1.362 CONDIVISIONI
13 Novembre 2022
22:10

Leclerc ignorato dalla Ferrari, prima supplica il muretto e poi esplode in radio: “Mamma mia!”

Il pilota della Ferrari Charles Leclerc ha sfogato la sua rabbia contro il muretto del Cavallino in un infuocato team radio al termine del GP del Brasile della Formula 1 2022.
A cura di Michele Mazzeo
1.362 CONDIVISIONI

Nonostante il quarto posto finale e i punti guadagnati su Sergio Perez per il secondo posto nella classifica piloti del Mondiale di Formula 1 2022, il GP del Brasile è stata una vera e propria disfatta per Charles Leclerc. Dopo l'avvio disastroso di weekend con  il clamoroso errore del muretto Ferrari nelle qualifiche del venerdì che lo ha fatto infuriare parecchio, il fine settimana del monegasco sul circuito di Interlagos si è concluso con un altro sfogo rabbioso nei confronti degli uomini del Cavallino.

Nella gara vinta da George Russell difatti il 25enne di Monte-Carlo aveva visto la possibilità di tornare sul podio e scavalcare nella graduatoria iridata il messicano della Red Bull con cui è in lotta per il titolo di vice-campione nonostante una corsa compromessa nei primi giri a causa di un contatto con Norris che lo ha fatto sbattere contro le barriere, rientrare ai box e tornare in pista in fondo al gruppo.

Negli ultimi giri infatti, grazie anche alla provvidenziale Safety Car mandata sul tracciato dalla Direzione di Gara proprio a causa del ritiro del britannico della McLaren, Charles Leclerc si è ritrovato in quarta posizione alle spalle del compagno di squadra Carlos Sainz, mentre il suo diretto avversario in classifica, Sergio Perez, era andato in sofferenza con le gomme medie e scivolato al settimo posto, superato anche dal compagno Max Verstappen nonostante i precisi ordini di scuderia dettati dal muretto Red Bull. Pregustata la ghiotta opportunità e visto quanto accaduto nel team rivale, il monegasco ha chiesto più volte alla Ferrari di invertire le posizioni con Sainz di modo da guadagnare più punti rispetto al messicano. "Per favore, pensiamo al campionato" è stata infatti l'ultima supplica al muretto del Cavallino fatta dal pilota di Monte-Carlo.

La risposta del team di Maranello però è stata netta, "È troppo rischioso" dicono infatti chiudendo la questione definitivamente. Una risposta che non è piaciuta a Charles Leclerc che ha risposto con un sarcastico: "È uno scherzo!". Frustrato per questa richiesta declinata dal muretto, una volta tagliato il traguardo il monegasco ha continuato a mostrare la sua rabbia anche nel canonico team radio con la squadra nel giro d'onore prima di riportare la macchina ai box.

Il messaggio del suo ingegnere di pista Xavi Marcos, "P4. Amazing job" ("P4. Lavoro straordinario"), è stato infatti il pretesto per dare sfogo alla sua delusione per quanto accaduto in pista. "Cosa hai detto?" ha difatti risposto con tono ancora più sarcastico. "Sì, proprio straordinario, mamma mia…" ha difatti proseguito urlando e poi interrompendosi improvvisamente lasciando chiaramente intuire che era infuriato per la decisione della Ferrari di non chiedere al compagno Carlos Sainz di cedergli la posizione nel finale. A quel punto, per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente, in radio è intervenuto il Racing Director del Cavallino, team principal al muretto durante il GP del Brasile a causa dell'assenza di Mattia Binotto rimasto a Maranello per lavorare sulla vettura 2023, Laurent Mekies:"Ciao Charles, abbiamo fatto il meglio che potessimo fare. C'erano diversi motivi per lo switch mancato alla fine, poi ti spieghiamo" sono state difatti le parole del francese. Parole che però non sembrano aver per nulla convinto Leclerc che ha chiuso le comunicazioni con un "Non so di quali ragioni tu stia parlando! Vabbè…" segno evidente che la sua rabbia è tutt'altro che placata.

1.362 CONDIVISIONI
Vasseur si insedia in Ferrari, ha preso l'ufficio di Binotto: assenti Leclerc e Sainz
Vasseur si insedia in Ferrari, ha preso l'ufficio di Binotto: assenti Leclerc e Sainz
Le vacanze di Leclerc spaventano i tifosi Ferrari: scala le Dolomiti su uno strapiombo da brividi
Le vacanze di Leclerc spaventano i tifosi Ferrari: scala le Dolomiti su uno strapiombo da brividi
Murray esplode agli Australian Open: “Ci tenete qui alle 3 senza neanche poter pisc**re”. Poi vince
Murray esplode agli Australian Open: “Ci tenete qui alle 3 senza neanche poter pisc**re”. Poi vince
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni