903 CONDIVISIONI
11 Novembre 2022
22:01

A Interlagos l’ultima follia della Ferrari, Leclerc si ribella: gesto di rabbia e polemica

Charles Leclerc è esploso nel team radio col box Ferrari durante le qualifiche del GP del Brasile: “Ragazzi, meraviglioso, fottutamente meraviglioso”. Assurdo errore del muretto della Rossa.
A cura di Paolo Fiorenza
903 CONDIVISIONI

Ennesima figuraccia della Ferrari in questa stagione in cui il muretto della Rossa non ha brillato – per usare un eufemismo – nel prendere decisioni che poi si sono rivelate disastrose. Stavolta gli strateghi di Maranello hanno commesso un clamoroso errore, per non dire una follia, durante le qualifiche del GP del Brasile. Se accade che su tutti i piloti in pista uno solo decide di adottare una strategia diversa dagli altri, o dietro c'è un genio oppure qualcuno che ha sbagliato. La seconda, ancora una volta.

Clima piovigginoso a Interlagos, ma all'inizio del Q3 non piove. Dunque tutte le scuderie fanno uscire i propri piloti con gomme da asciutto, così come peraltro era avvenuto nel Q2, inclusi Leclerc e Sainz. Ma nel Q3 la Ferrari prova la magata: slick per lo spagnolo e intermedie per il solo monegasco. Dove per solo si intende solo lui tra tutti i piloti in pista, un azzardo che una concatenazione funesta di eventi ha poi trasformato in disastro. Una scelta peraltro condivisa da Leclerc, che dopo ammetterà: "Ho accettato di montare le intermedie". Il sospetto che tuttavia fosse stata fatta una sciocchezza gli era venuto subito appena entrato in pista per il suo primo giro veloce: "Sono l'unico con le intermedie?", aveva chiesto al box. "Sì, crediamo che sei l'unico", gli avevano risposto.

In assenza totale di pioggia, le slick hanno ovviamente performato meglio delle intermedie di Leclerc, che è stato richiamato ai box al termine del giro di lancio – per montargli precipitosamente le gomme da asciutto – ma quando ormai non poteva più rientrare. È dunque dovuto tornare ai box nella tornata successiva, prima ancora che tagliasse il traguardo del suo primo giro cronometrato, Una decisione tardiva, perché poi la mala sorte ci ha messo lo zampino: Russell è finito nella ghiaia ed è stata esposta la bandiera rossa per sospendere le qualifiche. Quando poi dopo qualche minuto si è ripartiti, la pista era decisamente bagnata ed era impossibile migliorare i tempi fatti nella prima parte con le slick.

La classifica finale delle qualifiche non è dunque cambiata rispetto a prima dell'uscita di pista di Russell, con tutti i piloti che avevano un tempo valido con gomme da asciutto e uno soltanto no, Leclerc. Nel senso che non aveva proprio nessun tempo, ormai la frittata era fatta. Ed il buon Charles non l'ha presa bene, come dimostra il team radio sarcastico: "Tutti hanno completato un giro con le gomme da asciutto?", ha chiesto. Quando gli hanno risposto di sì allora è esploso: "Ragazzi, meraviglioso, fottutamente meraviglioso".

Poi una volta uscito dalla macchina si è diretto verso il muretto, sicuramente non per convenevoli. Ancora una volta il monegasco si ritrova a pagare errori di strategia davvero grossolani. Nella sprint race di sabato partirà dunque decimo al fianco della Red Bull di Perez, mentre Sainz è in terza fila col quinto tempo e Magnussen su Haas partirà davanti a tutti.

"Ho accettato di montare le gomme intermedie, ci aspettavamo la pioggia ma non è mai arrivata – ha spiegato poi Leclerc una volta rasserenatosi – La macchina è buona, dobbiamo cercare di fare bene in queste condizioni". Non continuare a commettere errori così dilettanteschi sarebbe già un buon punto di partenza.

903 CONDIVISIONI
Leclerc lascia la Ferrari senza parole: il giro con la F2003 di Michael Schumacher è mostruoso
Leclerc lascia la Ferrari senza parole: il giro con la F2003 di Michael Schumacher è mostruoso
Presentazione Ferrari F1 2023: data, orario e cosa sappiamo sulla nuova monoposto di Leclerc e Sainz
Presentazione Ferrari F1 2023: data, orario e cosa sappiamo sulla nuova monoposto di Leclerc e Sainz
Le vacanze di Leclerc spaventano i tifosi Ferrari: scala le Dolomiti su uno strapiombo da brividi
Le vacanze di Leclerc spaventano i tifosi Ferrari: scala le Dolomiti su uno strapiombo da brividi
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni