120 CONDIVISIONI
11 Novembre 2022
21:09

Clamorosa pole position per Magnussen nel GP del Brasile: la pioggia premia la Haas ad Interlagos

Le pazze qualifiche del GP del Brasile della Formula 1 2022 sotto la pioggia si concludono con un verdetto clamoroso: a conquistare la pole è il pilota della Haas Kevin Magnussen.
A cura di Michele Mazzeo
120 CONDIVISIONI

Dalle pazze qualifiche del GP del Brasile della Formula 1 2022 viene fuori un incredibile verdetto: Kevin Magnussen conquista la pole position e partirà davanti a tutti nella Sprint Race del sabato. Il pilota della Haas è stato favorito da controverse condizioni meteo e del tracciato che ha visto scendere la pioggia a fasi alterne e ad una fortunata bandiera rossa per incidente di George Russell nel Q3. Il danese, alla sua prima pole in F1 della carriera, ha preceduto il campione del mondo Max Verstappen che dunque partirà al suo fianco nella griglia di partenza nella mini-gara del sabato e proprio il britannico della Mercedes che, nonostante l'impatto con le barriere, ha chiuso con il terzo miglior crono.

Sotto la pioggia si scioglie soprattutto la Ferrari con Carlos Sainz che chiude quinto mentre Charles Leclerc è addirittura 10° a causa di un clamoroso errore di strategia del muretto che lo ha mandato insensatamente in pista con gomme intermedie al via del Q3 con l'asfalto che era ancora asciutto seppur fosse attesa la pioggia (che è poi arrivata solo dopo la bandiera rossa che ha di fatto messo fine in anticipo alle qualifiche).

Pioggia che inoltre aveva condizionato già il Q1 iniziato da tutti con gomme intermedie su pista bagnata e terminato con gomme da asciutto nonostante una leggera pioggia che cadeva sul circuito di Interlagos, la Ferrari aveva sfiorato il disastro con entrambi i suoi piloti che fino all'ultimo giro hanno rischiato la clamorosa eliminazione (per il monegasco ha contribuito anche un inconveniente nel pit-stop).

La griglia di partenza della Sprint Race del GP del Brasile della F1 2022

  • 1ª fila: 1. Kevin Magnussen (Haas), 2. Max Verstappen (Red Bull)
  • 2ª fila: 3. George Russell (Mercedes), 4. Lando Norris (McLaren)
  • 3ª fila: 5. Carlos Sainz (Ferrari), 6. Esteban Ocon (Alpine)
  • 4ª fila: 7. Fernando Alonso (Alpine), 8. Lewis Hamilton (Mercedes)
  • 5ª fila: 9. Sergio Perez (Red Bull), 10. Charles Leclerc (Ferrari)
  • 6ª fila: 11. Alex Albon (Williams), 12. Pierre Gasly (Alpha Tauri)
  • 7ª fila: 13. Sebastian Vettel (Aston Martin), 14. Daniel Ricciardo (McLaren)
  • 8ª fila: 15. Lance Stroll (Aston Martin), 16. Nicholas Latifi (Williams)
  • 9ª  fila: 17. Guanyu Zhou (Alfa Romeo), 18. Valtteri Bottas (Alfa Romeo)
  • 10ª fila: 19. Yuki Tsunoda (Alpha Tauri), 20. Mick Schumacher (Haas)
120 CONDIVISIONI
La Ferrari lo ha rifatto, c'è un messaggio nascosto nella foto: riguarda la nuova vettura F1 2023
La Ferrari lo ha rifatto, c'è un messaggio nascosto nella foto: riguarda la nuova vettura F1 2023
Vasseur si insedia in Ferrari, ha preso l'ufficio di Binotto: assenti Leclerc e Sainz
Vasseur si insedia in Ferrari, ha preso l'ufficio di Binotto: assenti Leclerc e Sainz
Hamilton può firmare un contratto da 400 milioni con la Mercedes: c'entra anche il Manchester United
Hamilton può firmare un contratto da 400 milioni con la Mercedes: c'entra anche il Manchester United
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni