148 CONDIVISIONI
15 Ottobre 2021
18:17

La Mercedes costretta a fidarsi di Bottas, sviluppa l’auto ma andrà in Alfa: “Non ha senso”

La Mercedes ha annunciato che non escluderà da nessuna riunione e non nasconderà nessuna informazione sullo sviluppo della monoposto a Valtteri Bottas anche se al termine della stagione passerà agli avversari dell’Alfa Romeo motorizzata Ferrari. Il motivo? Il ruolo fondamentale giocato dal finlandese nella lotta tra Hamilton e Verstappen per il Mondiale piloti di Formula 1 2021 e nel duello con la Red Bull per quel che riguarda il titolo costruttori.
A cura di Michele Mazzeo
148 CONDIVISIONI

Dopo l'annuncio del suo passaggio in Alfa Romeo al termine della stagione Valtteri Bottas sembra aver ritrovato lo smalto di un tempo tornando ad essere decisivo per la Mercedes. Negli ultimi tre Gran Premi del Mondiale di Formula 1 2021 il finlandese è quello che ha collezionato il maggior numero di punti validi per le classifiche iridate (54) oltre a rivestire un ruolo importante nell'ultimo GP della Turchia dove ha vinto e ottenuto il giro più veloce, limitando dunque il bottino centrato a casa da Max Verstappen che ha così guadagnato solo 8 punti (dei 16 potenziali) sul rivale nella lotta per il titolo Lewis Hamilton che ha dovuto scontare una penalità di dieci posizioni in griglia per aver montato un nuovo motore endotermico sulla sua W12 (che ha sollevato qualche dubbio in Red Bull tanto da chiedere chiarimenti alla FIA).

Ed è proprio questo fondamentale ruolo ritagliatosi dal 32enne di Nastola che ha costretto la Mercedes a fidarsi di lui e non escluderlo dal lavoro di sviluppo sulla monoposto (anche quello in ottica 2022) nonostante è già stato ufficializzato che dalla prossima stagione sarà un pilota dell'Alfa Romeo (motorizzata dalla Ferrari), quindi di fatto un avversario del team di Brackley.

A rivelare che la Mercedes non escluderà Valtteri Bottas da nessuna riunione tecnica e non gli nasconderà alcuna informazione da qui al termine della stagione è stato il capo degli ingegneri di pista della squadra tedesca Andrew Shovlin: "I due titoli significano molto per noi e Valtteri giocherà un ruolo davvero chiave sia nel Campionato Piloti che in quello Costruttori – ha detto difatti il tecnico britannico dopo la gara di Istanbul –. Sa come funziona il team e sa come affrontiamo l'ingegneria della vettura, quindi non ha senso iniziare a escluderlo da qualsiasi informazione".

A confermare ulteriormente questa "strana" situazione ci ha pensato anche lo stesso Valtteri Bottas che a riguardo ha spiegato: "Partecipo a tutti gli incontri a cui ho sempre partecipato in questi cinque anni. Se poi ci sono altri incontri non lo so, ma per me è tutto come sempre".

148 CONDIVISIONI
La Mercedes gioca il tutto per tutto a Jeddah: motore più potente anche per Bottas
La Mercedes gioca il tutto per tutto a Jeddah: motore più potente anche per Bottas
La scoperta di Bottas, ha una Mercedes diversa da Hamilton: "So il motivo ma non posso dirlo"
La scoperta di Bottas, ha una Mercedes diversa da Hamilton: "So il motivo ma non posso dirlo"
Mercedes ribalta le qualifiche del GP Messico: Bottas in pole davanti a Hamilton, Red Bull beffata
Mercedes ribalta le qualifiche del GP Messico: Bottas in pole davanti a Hamilton, Red Bull beffata
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
352
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
344
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
203
4
S. Pérez
190
5
L. Norris McLaren
McLaren
153
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
546
2
Aston martin red bull racing
541
3
Ferrari
297
4
McLaren
258
5
Alpine
137
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni