Appena una settimana fa Nikita Mazepin è balzato agli onori della cronaca per esser stato ingaggiato dalla Haas come compagno di squadra di Mick Schumacher nel Mondiale 2021 di Formula 1. Creando non poche polemiche alla luce del fatto che, pur essendo arrivato solo 6° nel campionato di Formula 2, grazie ai soldi e ai ricchi sponsor portati da papà Dmitri è stato preferito a piloti come Callum Ilott che hanno dimostrato in pista di meritare la "promozione" in F1. Nulla però a che vedere con ciò che oggi ha riportato il pilota russo sotto i riflettori: un episodio deprecabile che lo ha visto protagonista in negativo.

Il video shock di Mazepin su Instagram: molestie ad una ragazza non consenziente

Il 21enne di Mosca ha, infatti, postato su Instagram in una storia un video in cui toccava il seno a una ragazza, apparentemente ubriaca e non consenziente. Mazepin ha rimosso immediatamente la storia, ma non abbastanza in fretta da non essere notata e ripostata sui social da molti utenti, che hanno sottolineato il deprecabile comportamento esibito dal pilota alla luce della reazione della ragazza che non sembra gradire l'insistenza del driver russo.

Petizione online per estrometterlo dalla Formula 1

Il video ha fatto immediatamente il giro del web e molti utenti social hanno mostrato la propria indignazione per il comportamento del pilota. Indignazione cresciuta a tal punto da attivare una petizione per chiedere l'estromissione di Nikita Mazepin dal prossimo campionato di Formula 1. Adesso toccherà alla FIA e a Liberty Media decidere se prendere provvedimenti contro il pilota russo oppure chiudere un occhio di fronte ad un comportamento grave e non in linea con quella lotta per l'inclusività e pari diritti che il Circus sta portando avanti da tempo.

La condanna da parte della Haas

Nel frattempo è arrivata la condanna da parte del suo futuro team, la Haas: "Haas non approva assolutamente il comportamento di Nikita Mazepin nel video pubblicato di recente sui social network– ha fatto sapere il team americano –. Il semplice fatto che un video sia stato pubblicato online è decisamente odioso. L'incidente sarà gestito internamente e pertanto non faremo ulteriori commenti".

Le scuse pubbliche di Nikita Mazepin

A questo sono seguite anche le scuse pubbliche di un pentito Nikita Mazepin che sui propri canali social ufficiali ha scritto: "Vorrei scusarmi per il mio recente comportamento, sia perché questi gesti sono inappropriati ma anche perché è stato pubblicato online. Mi scuso per il giustificato oltraggio che ho causato e mi scuso per aver messo in imbarazzo il team Haas. Devo pormi standard molto elevati come pilota di F1. Ho deluso molte persone, a cominciare da me stesso. Prometto di trarne le lezioni necessarie".