Covid 19
3 Marzo 2020
13:16

Il Coronavirus non ferma lo show, il Salone dell’auto di Ginevra 2020 va in scena online

La decisione di cancellare l’edizione 2020 del Salone dell’Auto di Ginevra a causa dell’emergenza Coronavirus non ha fermato lo show: le case automobilistiche infatti hanno deciso di svelare dal proprio quartier generale in diretta streaming le anteprime che dovevano essere presentate in Svizzera rispettando il programma originale dell’evento.
A cura di Michele Mazzeo
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

The show must go on. Il Salone dell'Auto di Ginevra è stato cancellato dal Coronavirus (qui gli aggiornamenti con le ultime notizie in tempo reale) ma il mondo dell'auto ha deciso di reagire in modo “virtuale” all’emergenza sanitaria trovando una soluzione alternativa per mandare avanti il programma della manifestazione svizzera.

Salone dell'Auto 2.0: stessi orari e  stessi contenuti del programma di Ginevra 2020 cancellato dal Coronavirus

Le case automobilistiche che avevano confermato la propria presenza in Svizzera hanno infatti deciso di presentare in diretta streaming le anteprime che originariamente dovevano essere svelate al pubblico dagli stand del PalaExpo di Ginevra chiuso per motivi di prevenzione dalle autorità elvetiche. Ogni casa lo farà dal proprio quartier generale ma rispettando gli stessi orari e gli stessi contenuti delle conferenze del programma del Salone dell’Auto di Ginevra 2020.

La diretta streaming dell'evento

In scena per la prima volta dunque uno show del tutto virtuale che, seppur improvvisato a causa dell’emergenza sanitaria globale prodotta dalla diffusione del virus Covid-19, potrebbe rappresentare l’archetipo per un futuro salone dell’Auto in versione 2.0.  Gims (l'organizzazione del Salone) ha creato un sito web per l'occasione. Qui l’indirizzo per seguire in diretta lo streaming del Motorshow virtuale di Ginevra 2020: https://www.gimsvirtualpressday.ch/pressday.

Dalla nuova Audi A3 alla Bmw i4 fino alla Fiat 500e: le novità più attese

Sarà quindi possibile seguire i principali avvenimenti attraverso i quali saranno svelati tutti i modelli più attesi, come la nuova Audi A3 o l’elettrica Bmw i4, ma anche i vari concept che permetteranno di orientarsi su quale sia la strada intrapresa dal settore automobilistico per il futuro. Il “Salone dell’Auto 2.0” si concluderà domani con la presentazione della Fiat 500 elettrica, ma potrebbe far da apripista per il futuro.

31018 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni