183 CONDIVISIONI
18 Gennaio 2023
20:58

Hamilton può firmare un contratto da 400 milioni con la Mercedes: c’entra anche il Manchester United

Il contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes è in scadenza al termine del Mondiale di Formula 1 2023: la trattativa per il rinnovo va avanti ma sarebbe molto più complessa di quanto emerso finora. Il britannico punta ad un accordo record dal valore complessivo di 400 milioni di euro e nella trattativa c’entrano anche il Gruppo Daimler, Ineos e l’acquisizione del Manchester United.
A cura di Michele Mazzeo
183 CONDIVISIONI

Alla vigilia del Mondiale di Formula 1 2023 tra i tanti argomenti discussi da appassionati e addetti ai lavori c'è anche quello relativo al contratto del sette volte campione del mondo Lewis Hamilton con la Mercedes in scadenza al termine di questa stagione. Nonostante i 38 anni appena compiuti il pilota di Stevenage non sembra intenzionato ad appendere il casco al chiodo e lasciare il Circus bensì a prolungare il suo accordo con la scuderia tedesca per continuare ad inseguire quell'ottavo titolo iridato che gli permetterebbe di staccare il leggendario Michael Schumacher in vetta alla classifica dei driver F1 più titolati della storia.

E, contrariamente a quanto avvenuto alla precedente scadenza, la Mercedes vuole chiudere la trattativa prima che il nuovo campionato abbia inizio. Il team principal della Mercedes Toto Wolff a riguardo si è detto sicuro del fatto che basterà mettersi al tavolo per un paio d'ore per arrivare ad una definizione: "È solo questione di quando lui tornerà fisicamente in Europa. A quel punto ci riuniremo, discuteremo un po' e usciremo dalla stanza con una fumata bianca nel giro di poche ore" ha difatti detto l'austriaco a The Mirror riguardo alla trattativa per il rinnovo di contratto di Lewis Hamilton.

Stando alle indiscrezioni riportate da Sportune però la questione non sarebbe così semplice dato che in ballo ci sarebbe un mega contratto da circa 400 milioni di euro e che oltre alla scuderia di Formula 1, sarebbero coinvolti nella trattativa anche il gruppo Daimler, Ineos e anche l'acquisto della squadra inglese di calcio del Manchester United.

Lewis Hamilton, dopo esser stato scavalcato anche sotto questo aspetto da Max Verstappen, vorrebbe infatti tornare ad essere il pilota più pagato sulla griglia di partenza e vorrebbe così vedere il suo ingaggio lievitare dagli attuali 45 milioni di euro a stagione a 70 milioni (senza bonus) all'anno per il 2024 e il 2025 mantenendo anche le sovvenzioni da parte del team di Brackley per i suoi progetti solidali Mission 44 e il programma Ignite (nei quali oggi il pilota investe circa 8 milioni di euro all'anno).

Riguardo a queste esose richieste Hamilton avrebbe già incassato un primo sì con la società Ineos del miliardario Jim Ratcliffe pronta a pagare il 90% dello stipendio del sette volte campione del mondo (anziché il 33% che gli spetterebbe essendo proprietaria per un terzo del team) subordinata però ad una precisa condizione. Ratcliffe (che proprio di recente ha confermato l'interesse per l'acquisizione del Manchester United) accetterebbe di finanziare quasi tutti i 140 milioni di euro del futuro stipendio del pilota, solo se quest'ultimo si unirà alla cordata per comprare la prestigiosa compagine calcistica dei Red Devils.

L'altra parte della trattativa riguarda invece il futuro di Lewis Hamilton dopo la fine della carriera in Formula 1, questione che il britannico vorrebbe mettere nero su bianco già adesso. Cosciente del suo valore dal punto di vista del marketing il driver inglese punta ad ottenere un accordo con il Gruppo Daimler (la holding di cui fa parte Mercedes-Benz) per fare da ambasciatore del marchio nel mondo fino al 2035. Per farlo Hamilton vorrebbe circa 25 milioni di euro all'anno per un totale di 250 milioni di euro in 10 anni. Ovviamente la casa tedesca, intenzionata ad averlo come testimonial, tratterà al ribasso sulla cifra ma non è detto che alla fine non decida di accontentare colui che negli ultimi 9 anni gli ha consentito di conquistare 14 titoli mondiali (tar quelli piloti e quelli costruttori) in quello che è il campionato automobilistico più seguito nel mondo. Perciò il prossimo contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes potrebbe valere in totale la cifra record di 400 milioni di euro.

183 CONDIVISIONI
Hamilton ci riprova col Manchester United: il pilota Mercedes coinvolto nell'acquisto del club
Hamilton ci riprova col Manchester United: il pilota Mercedes coinvolto nell'acquisto del club
Manchester United-Manchester City dove vederla in TV e streaming su Sky o DAZN: le formazioni
Manchester United-Manchester City dove vederla in TV e streaming su Sky o DAZN: le formazioni
Ronaldo ha distrutto il suo nome al Manchester United: i giocatori delle giovanili lo umiliano
Ronaldo ha distrutto il suo nome al Manchester United: i giocatori delle giovanili lo umiliano
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni