320 CONDIVISIONI
11 Ottobre 2021
17:55

Giovinazzi ignora l’ordine di scuderia in Turchia, rottura con Alfa Romeo: “Per noi era importante”

Nel finale del GP della Turchia, Antonio Giovinazzi ha disubbidito all’ordine impartito dall’Alfa Romeo di scambiare la posizione con il compagno Kimi Raikkonen che girava più veloce di lui mandando così in fumo le chance di entrare in zona punti del finlandese. L’episodio sembra aver ulteriormente peggiorato i rapporti del driver italiano con il team svizzero che non lo ha ancora confermato in vista del prossimo Mondiale di Formula 1.
A cura di Michele Mazzeo
320 CONDIVISIONI

Grande occasione sprecata per l'Alfa Romeo nell'ultimo GP della Turchia con Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen finiti appena fuori dalla zona punti avendo concluso rispettivamente all'11° e al 12° posto. Nella seconda parte di gara però c'è stato un episodio che potrebbe costare caro al pilota italiano che rischia di dover dire addio alla Formula 1 al termine della stagione non essendo stato ancora confermato dal team di Hinwil.

Negli ultimi giri i due piloti della scuderia svizzera erano infatti uno dietro l'altro a caccia di Esteban Ocon che, non avendo effettuato pit-stop, con le gomme ormai usurate girava su tempi altissimi. Raikkonen viaggiava ad un ritmo più elevato rispetto al compagno di squadra che lo precedeva e pertanto il muretto ha chiesto ai due driver di invertire le loro posizioni. Giovinazzi però, disubbidendo all'ordine di scuderia, non ha fatto passare il finlandese frenando dunque il suo tentativo di rimonta.

Un rifiuto che non è stato preso bene dall'Alfa Romeo, come dimostrano le parole rilasciate da Xevi Pujolar, Head of Trackside Engineering del team elvetico, al termine della gara: "Abbiamo chiesto loro di scambiare le posizioni – ha infatti rivelato il capo ingegnere di pista dell'Alfa Romeo –, ma poi a un certo punto anche Antonio (Giovinazzi, ndr) ha iniziato ad andare più veloce, quindi ha deciso che voleva stare davanti. Sicuramente – ha poi aggiunto – per la squadra quello che ha fatto non è stato l'idealeper noi era importante fare punti. All'inizio della gara non ci siamo concentrati molto su chi fosse più forte, più o meno c'erano entrambe le vetture. Ma a quel punto – ha infine concluso – avevamo bisogno di scambiare le posizioni".

Dopo questo episodio dunque il, già improbabile, rinnovo di Giovinazzi con Alfa Romeo sembra allontanarsi sempre di più con squadra e pilota che sembrano ormai sempre più ai ferri corti. Come dimostra anche quanto avvenuto nell'ultimo giro del GP della Turchia quando nessuno dal muretto lo ha avvertito che doveva tentare l'attacco ad Ocon lì perché al termine di quella tornata, in quanto doppiati, per loro sarebbe arrivata la bandiera a scacchi.

320 CONDIVISIONI
Chi è Colton Herta: il pilota che può soffiare il posto a Giovinazzi in Alfa Romeo e in F1
Chi è Colton Herta: il pilota che può soffiare il posto a Giovinazzi in Alfa Romeo e in F1
Gli Andretti tornano in F1, vicino l'accordo con Sauber: cosa succede con Alfa Romeo e Ferrari
Gli Andretti tornano in F1, vicino l'accordo con Sauber: cosa succede con Alfa Romeo e Ferrari
Raikkonen si arrabbia in Turchia e la colpa è dell'acqua: "Il vostro impianto fa schifo"
Raikkonen si arrabbia in Turchia e la colpa è dell'acqua: "Il vostro impianto fa schifo"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
263
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
257
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
177
4
L. Norris McLaren
McLaren
145
5
S. Pérez
135
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
433
2
Aston martin red bull racing
397
3
McLaren
240
4
Ferrari
232
5
Alpine
104
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni