13 Ottobre 2021
16:53

Ferrari senza Binotto anche nei Gp di Messico e Brasile: “A Maranello per la vettura del 2022”

Mattia Binotto non ha seguito in Turchia la Ferrari, sarà al muretto box per il Gp degli Stati Uniti, ma poi tornerà in Italia, da dove seguirà le gare del Messico e del Brasile. Le operazioni in pista saranno seguite da Laurent Mekies.
A cura di Alessio Morra

Come nel 2020 Mattia Binotto ha deciso di non volare in Turchia, dove le operazioni al muretto della Ferrari sono state diretta da Laurent Mekies. Il Team Principal della casa di Maranello era rimasto in Italia per lavorare sullo sviluppo della monoposto della prossima stagione, in cui cambiano i regolamenti e in cui la Ferrari cercherà di tornare a lottare con Mercedes e Red Bull. Binotto volerà oltreoceano solo per il Gp degli Stati Unit, ma non ci sarà per le gare del Messico e del Brasile.

La Ferrari in Turchia è riuscita a riavvicinarsi alla McLaren, in questa splendida lotta per il terzo posto nel Campionato Costruttori. Importanti saranno tutte le sei gare rimanenti, Binotto preferisce partecipare solo alla prima delle tre gare che si tengono nel continente americano e dunque non sarà presente né a Città del Messico né a Interlagos, dove ci sarà anche la gara Sprint, la terza della stagione. Il Team Principal resterà a Maranello dove seguirà da vicino i lavori, e i progressi, della vettura del 2022:

Non sarò al muretto box nei Gran Premi di Messico e Brasile. Stiamo entrando in una fase cruciale del nuovo progetto e preferisco restare a Maranello per seguire da vicino le attività che dovranno essere portate avanti per la stagione 2022.

La scelta di Binotto non è sorprendente. Il 2022 è alle porte e deve essere l'anno della riscossa della Ferrari che vuole tornare in alto e che cercherà di ridurre il gap con Mercedes e Red Bull. Il Team Principal inoltre sa benissimo che il team è in buone mani anche con Laurent Mekies, che dovrà dirigere nel weekend di gara del Messico e del Brasile Leclerc e Sainz. In Turchia lo scorso anno, senza Binotto, la Ferrari disputò una delle gare migliori della stagione, Vettel salì sul podio e prese in giro il suo ex Team Principal. Binotto adesso spera di vedere sul podio a novembre ancora, almeno, uno dei suoi piloti.

Ferrari senza Binotto a Istanbul, in 'smart working' per il GP della Turchia: "Resta a Maranello"
Ferrari senza Binotto a Istanbul, in 'smart working' per il GP della Turchia: "Resta a Maranello"
Sainz più solido di Leclerc, sorpasso in classifica: Sochi dà ragione a Binotto nel duello Ferrari
Sainz più solido di Leclerc, sorpasso in classifica: Sochi dà ragione a Binotto nel duello Ferrari
L'azzardo Ferrari nel GP della Turchia con Leclerc: "Se tieni dietro Bottas vinciamo"
L'azzardo Ferrari nel GP della Turchia con Leclerc: "Se tieni dietro Bottas vinciamo"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
263
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
257
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
177
4
L. Norris McLaren
McLaren
145
5
S. Pérez
135
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
433
2
Aston martin red bull racing
397
3
McLaren
240
4
Ferrari
232
5
Alpine
104
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni