Nel prossimo week end in Austria il Mondiale 2020 di Formula 1 finalmente prenderà il via. Causa Coronavirus (qui gli aggiornamenti con le ultime notizie dall'Italia e dall'estero) però il calendario della stagione che sta per cominciare è ancora ridotto. Ufficialmente infatti sono soltanto 8 le gare fin qui fissate: la prima proprio a Spielberg nel fine settimana del 5 luglio e l'ultima a Monza dove il 6 settembre andrà in scena il GP d'Italia. La F1 però sta lavorando per aumentare il numero di GP e dovrebbe già annunciarli prima della gara inaugurale del Red Bull Ring.

Ferrari: "GP F1 al Mugello nel 2020 è probabile"

Stando alle insistenti indiscrezioni, dopo Monza il circus dovrebbe fare tappa in un altro storico circuito italiano. Salvo clamorosi dietrofront dell'ultima ora, difatti, sarà il circuito del Mugello, di proprietà della Ferrari (Vettel e Leclerc hanno effettuato qui l'ultimo test prima del debutto austriaco), che nel week end del 13 settembre ospiterà il nono appuntamento stagionale della Formula 1. Un'ulteriore conferma arriva proprio dalla scuderia del Cavallino Rampante. Proprio una fonte della Ferrari ha difatti confermato all’agenzia Ansa che "un GP di Formula 1 al Mugello già nel 2020 è probabile".

Sarà il GP della Toscana: atteso l'annuncio della FIA

Dato l'impegno della regione che ospita l'autodromo di Scarperia la denominazione dovrebbe essere quella di GP della Toscana. Adesso quindi sembra mancare solo la comunicazione ufficiale di FIA e F1 che potrebbe arrivare già lunedì o comunque entro la prossima settimana. Qualora ciò fosse confermato, nel calendario del campionato Mondiale 2020 di Formula 1 potrebbe esserci addirittura un tris italiano, dato che una tappa al Mugello non esclude un'ulteriore successiva tappa nel Belpaese a Imola.