13 Settembre 2022
17:43

De Vries è troppo leggero per la F1: la Williams gli mette le zavorre per farlo correre a Monza

Il debuttante Nyck de Vries è stato uno dei grandi protagonisti del GP della Formula 1 2022 ma la sua gara da favola a Monza ha rischiato di non avere nemmeno inizio a causa di una regola della F1 a cui la Williams ha ovviato con uno stratagemma.
A cura di Michele Mazzeo

Max Verstappen ha vinto anche il GP d'Italia della Formula 1 2022, ma la vera sorpresa della gara sul circuito di Monza è stato un altro pilota olandese al suo debutto assoluto in una corsa del Circus, ossia Nyck de Vries. Il driver oranje, che era sul tracciato brianzolo per disputare la prima sessione di prove libere del venerdì con l'Aston Martin, al sabato mattina infatti si è ritrovato ad essere chiamato dalla Williams per prendere il posto di Alexander Albon (operato d'urgenza per un'appendicite acuta e finito poi per alcune ore intubato nel reparto di terapia intensiva a causa di alcune complicazioni post-operatorie) per il resto del weekend.

Alla sua prima in F1 il 27enne (nell'alveo dei piloti legati alla Mercedes con cui ha disputato gli ultimi Mondiali di Formula E laureandosi anche campione nel 2021) ha quindi battuto il più esperto compagno di squadra Latifi in qualifica e ha poi addirittura terminato la gara in zona punti essendo transitato in nona posizione sotto la bandiera a scacchi (arrivata mentre si era ancora in regime di safety car in seguito alla controversa decisione presa dalla Direzione di Gara FIA). Un risultato incredibile che ha pagato nell'immediato post-gara quando era talmente stremato da non riuscire ad uscire da solo dall'abitacolo della sua monoposto.

La favola di Nyck de Vries a Monza però è stata ad un passo dal non andare in scena a causa di una precisa regola della F1 aggirata solo grazie ad un espediente che si utilizza in queste circostanze (nel Circus c'è anche chi, come Tsunoda, è molto al di sotto del limite imposto dalle regole). L'olandese infatti ha una corporatura diversa rispetto ad Albon: il classe '95 è alto 1,67 m e pesa 67 kg mentre le misure del thailandese sono 1,85 m x 75 kg. A procurare un grattacapo alla Williams è stata soprattutto la differenza di peso tra i due dato che una norma del regolamento sportivo prevede che il pilota deve pesare 80 kg.

Come si fa in questi casi la scuderia britannica è dovuta ricorrere alle zavorre per colmare i tanti chilogrammi mancanti: nella fattispecie infatti sono stati inseriti nella monoposto ben 13 kg aggiuntivi che hanno creato qualche problema alla Williams che innanzitutto ha avuto difficoltà nel reperire le zavorre (essendo equipaggiata in tal senso in base a quelle che necessita di solito Albon) e poi anche nel trovare i punti giusti per posizionarle all'interno della vettura in modo che non influissero negativamente sul bilanciamento dell'auto stessa. Alla fine però il team di Grove è riuscito a risolvere la questione e a far debuttare Nyck de Vries in Formula 1 regalando una giornata da favola a lui e una bella storia agli appassionati di motorsport.

Formula 1, risultati delle prove libere 2 del GP Abu Dhabi: Verstappen fa il vuoto, Leclerc 3°
Formula 1, risultati delle prove libere 2 del GP Abu Dhabi: Verstappen fa il vuoto, Leclerc 3°
La griglia di partenza del GP Brasile di Formula 1 2022
La griglia di partenza del GP Brasile di Formula 1 2022
La Ferrari domina ad Abu Dhabi quando il Mondiale è finito: clamoroso tris nel test F1 a Yas Marina
La Ferrari domina ad Abu Dhabi quando il Mondiale è finito: clamoroso tris nel test F1 a Yas Marina
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni