895 CONDIVISIONI
19 Giugno 2022
15:43

Bagnaia è una furia al Sachsenring, urla e pugni nel box dopo la caduta: “Mai visto in MotoGP”

Dopo la caduta nel GP della Germania della MotoGP Pecco Bagnaia ha dato sfogo a tutta la sua rabbia nel momento in cui è rientrato al box della Ducati sul tracciato del Sachsering dove si sono vissuti attimi di tensione tra urla e colpi ad oggetti a portata di tiro.
A cura di Michele Mazzeo
895 CONDIVISIONI

Il GP di Germania, decima gara del Mondiale della MotoGP 2022, ha permesso a Fabio Quartararo di ottenere un'altra comoda vittoria (la terza stagionale) e allungare in vetta alla classifica iridata con 35 punti di vantaggio sul più immediato inseguitore Aleix Espargaro. Ma la corsa del Sachsenring sembra anche aver azzerato definitivamente le chance di rientrare in lotta per il titolo di quello che ad inizio anno era considerato il suo più grande rivale, ossia quel Pecco Bagnaia scivolato ora a 91 lunghezze dal francese campione in carica.

La terza caduta (e il conseguente "zero" alla voce punti conquistante) nelle ultime quattro gare ha difatti stroncato i sogni iridati del piemontese della Ducati che questa volta, a differenza di quanto avvenuto due settimane prima al Montmelò quando è stato centrato in pieno da Nakagami, non ha preso bene l'uscita anticipata di scena mostrando tutta la propria rabbia nel momento in cui è rientrato nel box della casa di Borgo Panigale.

L'inspiegabile caduta in curva 1 al quarto giro della gara tedesca ha infatti scatenato la furia di Pecco Bagnaia che non si spiegava come fosse possibile che con le elevatissime temperature dell'asfalto del Sachsenring la sua gomma posteriore non avesse aderenza (cosa che sembra essere confermata dalla dinamica della caduta arrivata al termine di una manovra senza alcun tipo di eccesso da parte del pilota né per quel che riguarda l'angolazione della curvatura della moto né tantomeno per le tempistiche di frenata e riapertura del gas).

Dopo aver imprecato contro la sua Desmosedici già a bordo pista, il 25enne torinese, una volta tornato al proprio box ha mostrato tutta la sua furia con urla e colpi ad oggetti per sfogare la rabbia per quanto appena avvenuto. Prima infatti Bagnaia ha urlato "Avete mai visto un pilota della MotoGP perdere il posteriore così? Dall'inizio della gara non avevo grip" e sferrando poi un pugno ad una sedia lì vicino. A quel punto, per tentare di riportare la calma, l'esperto team manager della Ducati Davide Tardozzi lo ha fatto allontanare portandolo nel retrobox dove il centauro piemontese ha potuto smaltire il nervosismo per l'ennesima banale caduta stagionale e per il sogno iridato che sembra ormai essere andato in frantumi lontano dalle telecamere e da occhi indiscreti.

895 CONDIVISIONI
Griglia di partenza MotoGP GP Germania 2022, Bagnaia in pole dopo le qualifiche: Quartararo 2°, Zarco 3°
Griglia di partenza MotoGP GP Germania 2022, Bagnaia in pole dopo le qualifiche: Quartararo 2°, Zarco 3°
Test MotoGP a Barcellona, Quartararo si conferma: aumentano i rimpianti per Bagnaia
Test MotoGP a Barcellona, Quartararo si conferma: aumentano i rimpianti per Bagnaia
MotoGP, orari TV GP Germania: dove vederlo
MotoGP, orari TV GP Germania: dove vederlo
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni