145 CONDIVISIONI
7 Gennaio 2022
10:00
AGGIORNATO09 Gennaio

Covid in Serie A, la Lega ufficializza la capienza ridotta a 5000 spettatori. Ricorsi al TAR contro le decisioni delle Asl

145 CONDIVISIONI

La Serie A non si ferma ma continua a fare i conti con il Covid e per questo nel pomeriggio è andata in scena un'assemblea d'urgenza per discutere delle nuove misure da prendere che sono poi diventate ufficiali con la nota diramata dalla Lega. Ebbene si è deciso di limitare a 5ooo il numero di spettatori sugli spalti per le giornate del 16 e 23 gennaio con la chiusura del settore ospiti. Resta al momento limitata al 50% degli spettatori invece la gara tra Inter e Juventus del 12 gennaio valida per la Supercoppa Italiana.

Un provvedimento che arriva al termine di una caotica 20a giornata che ha registrato la mancata disputa di 4 partite ovvero Bologna-Inter, Atalanta-Torino, Salernitana-Venezia e Fiorentina-Udinese che il giudice sportivo ha messo sub iudice, senza esprimersi.  Si pensa però già al turno di campionato successivo di domenica con una sola partita a rischio quella tra Cagliari e Bologna. In virtù del ricorso vinto dalla Lega Serie A al Tar contro le disposizioni delle ASL infatti, Salernitana, Torino e Udinese potrebbero regolarmente giocare se rispettose del nuovo protocollo. Nel frattempo spuntano altri tre positivi nel gruppo squadra dell'Atalanta.

La Lega ha approvato un nuovo protocollo (qui il testo in pdf) per la gestione dei tanti casi di positività al Covid che prevede il rinvio solo in soluzioni quasi "estreme": con 13 giocatori, di cui almeno un portiere, della prima squadra o calciatori della Primavera nati entro il 31 dicembre 2003, si gioca. Nel caso in cui una società che possa comunque schierare il numero previsto di giocatori non si presenti in campo, scatterà la sconfitta 3-0 a tavolino. Un modo per limitare dunque anche l'intervento delle Asl.

Nel frattempo, mentre è previsto un nuovo vertice oggi della Lega Serie A, sono stati già fissati degli appuntamenti importanti in vista della prossima settimana: martedì ci sarà un tavolo tecnico che andrà ad anticipare la riunione tra la Conferenza Stato-Regioni e la Lega Serie A. L'obiettivo è quello di trovare una regolamentazione uniforme per garantire la regolare prosecuzione del torneo e uniformare il comportamento delle ASL, come annunciato dal ministro degli Affari Regionali, Mariastella Gelmini.

08 Gennaio
21:32

Zielinski è positivo al Covid: era uno dei calciatori in quarantena che hanno giocato contro la Juventus

Il Napoli ha annunciato che Piotr Zielinski è risultato positivo al Covid-19. Il centrocampista va dunque ad aggiungersi a Kalidou Koulibaly, attualmente in Nazionale per la Coppa d'Africa e anch'esso positivo al virus. A preoccupare il club partenopeo è però soprattutto la positività del polacco che era uno dei tre calciatori posti in quarantena dall'ASL Napoli 2 in quanto risultati contatti stretti di un positivo e non in possesso della dose booster e che sono invece scesi in campo nel match di giovedì scorso contro la Juventus (gli altri due erano Amir Rrhamani e Stanislav Lobotka) contravvenendo alle disposizioni dell'ente sanitario.

La società campana, a tal riguardo, nel comunicare la positività al Covid-19 di Piotr Zielinski si è affrettata a specificare che negli ultimi giorni il calciatore ha rispettato il protocollo anti-Covid: "In seguito al giro di tamponi effettuato questo pomeriggio al gruppo squadra è emersa la positività al Covid-19 di Piotr Zielinski. Il calciatore, regolarmente vaccinato, ha rispettato rigidamente nei giorni scorsi il protocollo medico relativo a tutti i comportamenti da adottare per evitare la diffusione del virus. Piotr è asintomatico e osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio" si legge infatti nella nota diramata dal Napoli.

A cura di Michele Mazzeo
08 Gennaio
20:39

Capienza degli stadi ridotta a 5mila spettatori, è ufficiale: la nota della Lega Serie A

A partire dal 15 gennaio la capienza massima negli stadi per le gare di Serie A sarà di 5mila spettatori. La decisione presa nell'assemblea straordinaria della Lega di Serie A è adesso ufficiale. Questa la nota diramata dalla Lega:

"In considerazione della crescita esponenziale dei contagi degli ultimi giorni le Società di Serie A, riunitesi nel pomeriggio in Assemblea, hanno deliberato all'unanimità la riduzione della capienza degli stadi al limite massimo di 5 mila spettatori per tutte le gare delle proprie competizioni a partire dal 15 gennaio fino al 5 di febbraio, data di ritorno in campo dopo la sosta riservata alle nazionali. Si precisa che per questo periodo non verranno destinati biglietti al settore ospiti proprio per evitare il trasferimento dei tifosi da una città all'altra.

La decisione, presa in accoglimento della richiesta del Presidente del Consiglio Mario Draghi, testimonia il grande senso di responsabilità delle Società di calcio a fronte dello stato emergenziale legato all'aumento dei contagi da covid-19 nel Paese, nonostante il pieno rispetto delle vigenti procedure di sicurezza sempre adottate per il controllo degli accessi allo stadio.

A fronte delle ingenti perdite subite nel periodo della pandemia e soprattutto rimarcando le disparità di trattamento subite negli ultimi mesi rispetto ad altri settori, aiutati con ristori e contributi, il calcio di Serie A, ancora una volta, mostra la propria disponibilità a tutela della salute del pubblico.

L’introduzione del limite a 5 mila spettatori necessita di alcuni giorni affinché possa essere introdotto, per cui sarà effettivo a partire dalla terza giornata di ritorno di campionato (15 gennaio), in ossequio dei biglietti già venduti per gli incontri della settimana prossima (seconda giornata di Serie A TIM, Supercoppa Frecciarossa e turno infrasettimanale della Coppa Italia Frecciarossa)".

A cura di Michele Mazzeo
08 Gennaio
19:58

Roma in ansia: c'è un giocatore a rischio positività alla vigilia del match con la Juve

La Roma affronterà la Juventus domani, domenica 9 gennaio, all'Olimpico alle 18:30. I giallorossi sono in ansia poiché un giocatore della squadra titolare sarebbe risultato positivo al tampone rapido. Il giocatore, come riporta il Corriere dello Sport, aveva accusato lievi sintomi questa mattina prima di sottoporsi a un test antigenico che ha dato esito positivo. Nel pomeriggio è stato effettuato invece il tampone molecolare che darà il suo esito in tarda serata. Il calciatore in questione, il cui nome non è stato diffuso, non ha preso parte alla rifinitura.

A cura di Fabrizio Rinelli
08 Gennaio
19:01

Kalidou Koulibaly è positivo al Covid: il difensore del Napoli è in ritiro con il Senegal

Kalidou Koulibaly, Edouard Mendy e Famara Diedhiou sono positivi al Covid. A riportarlo sono stati prima i media in Senegal e poi il club azzurro con un comunicato ufficiale. I tre calciatori saranno costretti a rimanere bloccati in Camerun, ovvero il Paese che ospita la Coppa d'Africa. Il difensore centrale del Napoli era appena rientrato dopo un infortunio e a questo punto non potrà giocare le prime gare del torneo. Resta da capire quando il giocatore potrà ritornare in Italia e se potrà portare al termine il torneo continentale.

A cura di Fabrizio Rinelli
08 Gennaio
18:07

La Serie A ha deciso, 22a e 23a giornata con 5000 spettatori: il 21° turno al 50% del pubblico

L'Assemblea della Lega calcio ha dunque deciso all'unanimità che per la 22a e la 23a giornata del campionato di Serie A in programma nei week-end del 16 e del 23 gennaio, solo 5000 persone potranno assistere alle partite per contrastare l'emergenza Covid. In queste occasioni saranno chiusi i settori ospiti. Una decisione che spiazza il mondo del calcio e che ha diviso i vari club che pensavano che potesse avere senso tenere conto della capienza dei vari stadi. Nel frattempo però la
ventunesima giornata in programma domani e la finale di Supercoppa di mercoledì 12 avranno ancora il 50% del pubblico.

A cura di Fabrizio Rinelli
08 Gennaio
17:07

Il Cagliari sospende la vendita dei biglietti per la gara contro il Bologna

Il caos Covid e l'incertezza di giocare alcune partita in programma a causa di positivi e quarantene nei vari gruppi squadra. continua ad essere l'argomento principale di questo 2022. In attesa di comunicazioni ufficiali, il Cagliari ha sospeso la vendita dei biglietti per la partita casalinga contro il Bologna, in programma domani, 9 gennaio alle 14:30, all'Unipol Domus. La decisione è stata comunicata dal club sardo dopo che il Bologna ha inoltrato alla Lega Serie A la richiesta di rinviare la sfida.

A cura di Fabrizio Rinelli
08 Gennaio
17:05

Capienza stadi ridotta a 5000 persone: la Lega Serie A va verso la conferma

Continuano le consultazioni per capire in che modo limitare il contagio nel mondo del calcio. L'Assemblea della Lega calcio, secondo quanto apprende l'AGI, ha deciso che per le giornate del 16 e del 23 gennaio, solo 5000 persone potranno assistere alle partite. Si era già passati dal 75% con il quale la Serie A aveva cominciato la stagione, al 50% di qualche settimana. È attesa la conferma ufficiale per capire se davvero gli stadi potranno ora essere riempiti solo da 5000 persone. La Supercoppa italiana fra Inter e Juventus del 12 gennaio, rimane al momento al 50% della capienza.

A cura di Fabrizio Rinelli
08 Gennaio
16:32

Covid Atalanta: il comunica altri tre positivi fra i componenti del gruppo squadra

Il caos Covid continua ad allargarsi in Serie A. In questo caso è l'Atalanta a comunicare altri contagi nel gruppo squadra. Questo il comunicato ufficiale: "L'Atalanta comunica che tre tesserati del gruppo squadra sono risultati positivi al Covid-19 dopo i tamponi eseguiti ieri. La Società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le Autorità per le procedure correlate".

A cura di Fabrizio Rinelli
08 Gennaio
15:44

Lega Serie A soddisfatta per la vittoria al Tar: "Decisione che fa ben sperare"

La Lega Serie A è soddisfatta per aver avuto ragione al Tar vincendo i ricorsi contro le quarantene imposte dalle ASL nei giorni scorsi che hanno portato alla sospensione di alcune gara in programma lo scorso 6 gennaio. Ben quattro non disputate e ora sub iudice per capire quando e se ripeterle. Questa la nota della Lega:

“Si esprime la massima soddisfazione per le pronunce giurisdizionali dei diversi Tar (Piemonte, Friuli-Venezia Giulia e Campania) che hanno riconosciuto la validità dei ricorsi contro i provvedimenti delle Asl che avevano impedito ad alcune formazioni di A la prosecuzione della propria attività sportiva. Queste decisioni fanno ben sperare, come ribadito più volte nei giorni scorsi, che si possa arrivare in breve tempo a uniformare gli interventi delle Asl territoriali nel rispetto della legge e dei protocolli sportivi”.

A cura di Fabrizio Rinelli
08 Gennaio
13:39

La Lega Serie A vince tre ricorsi contro l'ASL: Udinese, Torino e Salernitana potrebbero giocare

La Lega Serie A porta a casa un importante risultato, vincendo tre dei quattro ricorsi presentati contro le disposizioni delle ASL. Il Tar di Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Campania hanno infatti dato ragione alla Lega, contro le ordinanze che avevano messo in quarantena Udinese, Torino e Salernitana. Questo significa che i calciatori non positivi al Covid di queste squadre possono dunque tornare ad allenarsi e dunque giocare nel prossimo turno di campionato. A questo punto Udinese-Atalanta e Verona-Salernitana, così come Torino-Fiorentina che potrebbe essere rinviata a lunedì, dovrebbero disputarsi. Il tutto ovviamente in linea con il nuovo protocollo che spinge le squadre a giocare nel caso in cui abbiano 13 calciatori disponibili, tra cui un portiere e compresi i Primavera (quelli nati fino al 31 dicembre 2003). L'unico ricorso perso dalla Lega è stato quello sul caso del Bologna che resterà in isolamento e dunque non giocherà contro il Cagliari.

A cura di Marco Beltrami
08 Gennaio
13:19

Il Tar del Piemonte accoglie il ricorso della Lega contro la ASL: Torino-Fiorentina si può giocare

Decisione importante da parte del Tar (Tribunale amministrativo regionale) del Piemonte, che ha accolto il ricorso presentato dalla Lega Serie A nei confronti del provvedimento firmato il 5 gennaio dall'Asl, sospendendo con effetto immediato la quarantena del Torino disposta dall'Azienda Sanitaria Locale.  Nella nota si legge che: "Il provvedimento dell'Asl di Torino determina un pregiudizio grave ed immediato, collegato al rinvio delle gare di campionato in calendario fino al 9 gennaio 2022 – e dunque il Tar – accoglie l'istanza cautelare e sospende gli effetti del provvedimento". Lo stesso aveva imposto la quarantena per il gruppo squadra con tanto di divieto assoluto di lasciare il domicilio. Torino-Fiorentina si potrebbe giocare anche se ci sono grandi chance di un possibile slittamento di poco più di 24 ore, a lunedì 10 gennaio alle ore 17.

A cura di Marco Beltrami
08 Gennaio
12:49

Assemblea di Lega convocata d'urgenza: si valutano nuove misure anti-Covid

Giornata calda quella della vigilia della 21a giornata di Serie A. È stata convocata d'urgenza un'assemblea di Lega straordinaria in Serie A, alle ore 15:30. L'obiettivo potrebbe essere quello di valutare le nuove misure anti-Covid: in primis la presenza del pubblico negli stadi, che potrebbe essere ulteriormente ridotta e addirittura azzerata.

A cura di Marco Beltrami
08 Gennaio
10:30

Sub iudice le 4 partite non disputate il 6 gennaio: il comunicato del giudice sportivo

Nessuna decisione da parte del giudice sportivo sulle 4 gare saltate nell'ultima giornata di Serie A a causa dei contagi da Coronavirus. Nell'ufficializzare i risultati della giornata, si legge "Sub iudice" accanto a Atalanta-Torino, Bologna-Inter, Fiorentina-Udinese e Salernitana-Venezia. Nessun 3-0 a tavolino. Per Udinese-Salernitana sarà presa una decisione il 18 gennaio. Grande attesa ora per i possibili rinvii dei match di Torino, Udinese e Salernitana nella 21a giornata.

A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
22:06

Quattro nuovi calciatori positivi al Covid per l'Udinese: sono 12 in isolamento

Con una nota ufficiale il club friulano ha comunicato nuove positività nel ‘gruppo squadra'. Il comunicato: "Udinese Calcio comunica che, in seguito ad ulteriori test molecolari effettuati sui componenti del gruppo squadra, sono stati riscontrati cinque nuovi casi di positività al Covid-19 (quattro giocatori ed un membro dello staff). Il Club ha attivato le procedure previste dalle normative e dai protocolli in essere informando le autorità sanitarie competenti.
I membri del gruppo squadra attualmente positivi e, dunque, in isolamento sono 15 (12 calciatori e 3 componenti dello staff)".

A cura di Vito Lamorte
07 Gennaio
19:51

La Lega A non si ferma davanti alla pandemia: "Si va avanti"

L'idea del Governo Draghi è stata delineata in queste ore ma lo scenario non è stato accettato dalla lega di Serie A e dai club: proseguire a fari spenti dopo due settimane di pausa per far passare l'onda più forte della pandemia e poi proseguire eventualmente a stadi chiusi, senza pubblico. Una eventualità che al momento è stata rifiutata perché la Lega si appella ai nuovi protocolli sportivi che dovrebbero comunque preservare il campionato e soprattutto i calendari.

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
19:21

Domani nuovo giro di tamponi nel Napoli, Osimhen e Lozano ancora fermi in patria

L'Asl ha chiesto una relazione al Napoli che verrà valutata dall'Asl per quanto riguarda la situazione relativa ai tre giocatori impiegati contro la Juventus, Zielinski, Lobotka e Rrhamani, indicati in quarantena dall'Asl Napoli2 per non essere vaccinati con la terza dose o con la seconda da meno di 120 giorni. Che si sono allenati regolarmente anche oggi. Intanto restano fermi per Covid Osimhen, che vuole tornare ma il Napoli aspetta notizie dalla sanità nigeriana, e Lozano, che vive la stessa situazione in Messico. In isolamento, ma nelle rispettive case, ci sono ancora Alex Meret, Kevin Malcuit e Mario Rui, oltre a Luciano Spalletti, in albergo a Napoli.

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
18:46

Lo Spezia annuncia la guarigione di 4 giocatori, negativi al tampone

S riduce enormemente il focolaio di Covid-19 dal quale era stato colpito anche lo Spezia di Thiago Motta. Oggi è arrivato un comunicato ufficiale del club ligure che annuncia la guarigione di quattro giocatori di prima squadra: "Sono tornate subito ad allenarsi le Aquile dopo il match di ieri contro l’Hellas Verona, pronte a ripartire per affrontare al meglio il derby ligure contro il Genoa, che si terrà domenica sera a Marassi – si legge nella nota ufficiale della società – Riscaldamento tecnico e lavoro di scarico per i ragazzi scesi in campo ieri, mentre gli altri hanno svolto esercitazioni tecnico-tattiche e sviluppi offensivi. Buone notizie per Thiago Motta che ha riaccolto in gruppo Kovalenko, Manaj, Hristov e Nzola, risultati negativi ai tamponi di controllo e nuovamente a disposizione del tecnico spezzino. Domani in programma la consueta seduta di rifinitura a Follo".

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
18:06

Bologna, prosegue l'isolamento: giocatori si allenano a casa

Non cessa lo stop a tutte le attività agonistiche e il Bologna dopo la partita interna saltata contro l'Inter non potrà di nuovo scendere in campo domenica 9 gennaio. L'isolamento cui è stata sottoposta la squadra sta costringendo tutti i giocatori a non potersi allenare se non a casa e per Mihajlovic è impossibile organizzare la partita in programma a Cagliari alle 14.30, match che va verso il secondo rinvio consecutivo per i rossoblù.

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
16:55

La Juventus recupera Chiellini: "Negativo non è più in isolamento"

La Juventus ha recuperato uno dei giocatori che erano risultati positivi ai test Covid. Si tratta del capitano Giorgio Chiellini finalmente negativizzatosi all'ultimo tampone. A confermare il pieno recupero del centrale difensivo bianconero in vista del match contro la Roma è la stessa società bianconera che ha emesso un comunicato in cui conferma il ritorno in gruppo.

"Giorgio Chiellini ha effettuato il controllo con test diagnostico (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento, si unirà alla squadra domani al JTC" si legge nella nota juventina. Al momento negativi restano nel gruppo squadra il portiere Pinsoglio e tra i dirigenti Pavel Nedved.

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
16:44

Il Covid ferma la Serie C: rinviata l'intera 22a giornata di campionato

Il 16 gennaio non si giocherà su tutti i campi di Serie C. A confermarlo è stata la Lega di categoria per diretto intervento di Francesco Ghirelli, presidente di Lega Pro. Si tratta del secondo rinvio consecutivo a causa della pandemia da Covid dopo il primo che riguardava sempre la 21^ giornata: non si giocherà il 16 gennaio ma si riprenderà solamente il prossimo 23 febbraio. Il tutto, si legge nella nota ufficiale emessa, "considerati il permanere delle condizioni di incertezza derivante dall'emergenza da Covid-19"

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
16:20

L'Inter sorride, Dzeko vede la Lazio: primo tampone negativo

Edin Dzeko è risultato negativo al primo tampone effettuato quest'oggi. Il che significa il ritorno alla normalità per l'attaccante bosniaco che era stato fermato dal Covid. Potrebbe ritornare a disposizione di Simone Inzaghi in vista del match di domenica a San Siro contro la Lazio ma manca ancora un passo. In giornata verranno effettuati nuovi test e solo dopo la seconda negatività potrà essere confermato il suo rientro in squadra. Al momento, Dzeko si sta allenando singolarmente ad Appiano.

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
15:44

Salgono a 10 i positivi all'interno della Salernitana

Non sembra placarsi il focolaio all'intero del club campano che oggi ha comunicato un ‘altra positività dopo l'ultimo giro di tamponi effettuato all'interno del gruppo squadra. La Salernitana attualmente presenta 10 giocatori contagiati dal Covid-19 più due membri dello staff e così è di nuovo fortemente a rischio la partita di domenica 9 gennaio. Per il club amaranto sarebbe il terzo rinvio dopo quello prima della sosta, con la mancata trasferta di Udine e il match non disputato nell'Epifania (Salernitana-Venezia). Domenica si dovrebbe giocare Verona-Salernitana, ma c'è il forte rischio di una nuova sospensione per Covid.

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
15:01

Per la Lega con 13 giocatori si gioca

Con almeno 13 giocatori che risultano negativi ai test Covid, di cui almeno un portiere, tra quelli inseriti nella rosa ufficiale della squadra (e della Primavera) – contando anche eventuali infortunati e squalificati – il club è tenuto a scendere in campo. Il nuovo protocollo varato dalle istituzioni calcistiche, arrivato in ritardo rispetto alla giornata dell'Epifania dove (non) si è disputato il 20° turno di campionato, ha delineato le indicazioni da adottare per le prossime giornate di Serie A che proseguono regolarmente senza slittamenti. Un protocollo su linee Uefa e che prevedono la sogli dei 13 presenti: senza il numero indicato, il club è autorizzato a non giocare, altrimenti se non si presenta incorrerà nel 3-0 a tavolino oltre un punto di penalizzazione in classifica.

Intanto, per domenica ci sono almeno tre gare a rischio (e che praticamente non si potranno disputare) visti i protocolli restrittivi di isolamento predisposti dalle Asl che di fatto impediscono ogni attività sportiva. I match sono Cagliari-Bologna, Torino-Fiorentina e Udinese-Atalanta.

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
14:40

La Juventus valuta un ricorso per la presenza di Lobotka, Zielinski e Rrahmani

Tiene ancora banco Juventus-Napoli per questioni che evadono il campo e il risultato del match (1-1, con reti di Chiesa e Mertens). Il problema è relativo alla presenza di tre giocatori del Napoli, schierati regolarmente dal primo minuto, Zielinski, Rrahmani e Lobotka che a livello di protocolli sanitari (del 30 gennaio) erano stati considerati in isolamento da parte dell'Asl2 di Napoli e  che – quindi – non avrebbero dovuto partecipare alla trasferta né tantomeno alla partita.

Il Napoli da parte sua ha spiegato di aver fatto fede al protocollo sportivo e che dopo gli ultimi test negativi ha deciso che fosse lecito schierare i giocatori, scelta per la quale al massimo potrebbe incappare in una ammenda amministrativa. Ma si stanno attendendo ulteriori delucidazioni da parte degli organi federali e la Juventus, anche in base alle linee che verranno intraprese, potrebbe valutare un ricorso ufficiale.

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
13:20

"Protocollo da rifare", Cairo alza la voce sulle nuove normative anti Covid

Il presidente del Torino Urbano Cairo ha espresso in modo forte il proprio pensiero davanti a quanto sta accadendo in Serie A. Nella giornata del 6 gennaio quattro partite sono state sospese e rinviate per pandemia, domenica 9 la stessa sorte dovrebbe accadere ad almeno altri tre incontri in programma.  Uno tsunami di fronte al quale il numero uno granata non accetta più compromessi e i nuovi protocolli, ritenuti inadeguati: "Bisogna rivedere tutto il protocollo in vigore, è obbligatorio preservare la salute ma anche salvare il campionato, tutelare il merito sportivo e lo spettacolo".

Cairo è ferreo nella sua argomentazione davanti al nuovo protocollo che non lo convince e che si può trasformare in un boomerang: "Non sono d’accordo con questo nuovo protocollo perché obbliga ad appiattirsi sulle norme Uefa. Tutto sbagliato, perché la Uefa deve conciliare le esigenze di molti campionati ed un conto è dire che con alcuni positivi si può giocare, un altro è dire che bisogna farlo anche quando quel numero schizza e diventa fuori controllo. In Premier sono sempre riusciti a uscire dal problema col buon senso e attenzione: fatturano il triplo di noi e hanno sempre trovato date per recuperare senza troppi problemi".

A cura di Alessio Pediglieri
07 Gennaio
13:07

Vertice Lega Serie A-Conferenza Stato-regioni, Gelmini: "Ci vuole regolamentazione uniforme"

Dopo il tavolo tecnico di martedì, mercoledì 12 ci sarà l'incontro tra la Conferenza Stato-Regioni e la Lega Serie A. Alla presenza del ministro della Salute, Roberto Speranza, di quello per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, del Sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali dei vertici di Figc e A, si metterà nero su bianco per trovare una linea condivisa che metta anche fine alle possibili "ingerenze" delle ASL, chiarendo la situazione con uniformità. Proprio la Gelmini ha dichiarato: "Bisogna stabilire una regolamentazione uniforme, con criteri precisi, in merito alla disputa delle partite e al prosieguo del nostro massimo campionato di calcio".

A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
13:01

"Cabina di regia per uniformare comportamento delle ASL": politica e calcio a braccetto per la Serie A

Calcio e politica a braccetto per garantire la regolare prosecuzione del campionato, e limare al massimo l'incertezza generata dai casi Covid in aumento. A tal proposito martedì ci sarà un tavolo tecnico per fare il punto della situazione sul vertice tra la Lega Serie A e la Conferenza Stato-Regioni per tracciare la linea comune e non lasciare nulla al caso anche stabilendo il ruolo delle ASL e un coordinamento sanitario. Vi parteciperanno anche il ministro della Salute, Roberto Speranza e il sottosegretario con delega allo sport, Valentina Vezzali. L'ex schermitrice ha dichiarato: "Serve una cabina di regia per creare un comportamento uniforme da parte delle Asl attraverso un coordinamento sanitario"

A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
12:31

Il sindaco di Salerno chiede la sospensione della Serie A: "Situazione antisportiva e surreale"

In attesa che si sciolgano i dubbi sulla possibilità della Salernitana di scendere in campo a Verona, il sindaco della città campana si dimostra allineato con il neo-presidente del club Iervolino. Vincenzo Napoli è convinto che il "nuovo protocollo" non basti, e chiede dunque di sospendere il campionato di Serie A per tutelare gli addetti ai lavori, e gli spettatori. Il tutto con la finalità anche di non falsare il torneo.

Queste le parole del primo cittadino: "Trovo estremamente ragionevole la proposta del neo presidente della Salernitana Danilo Iervolino di sospendere per qualche turno il campionato di Serie A in attesa di definire un nuovo ed efficace protocollo operativo in relazione all'andamento pandemico. La situazione che stanno vivendo la Salernitana e tanti club di massima serie è davvero surreale ed antisportiva; innescherà un contenzioso lungo ed estenuante come dimostrano le precedenti esperienze. La sospensione temporanea sarebbe una soluzione di buon senso che tutelerebbe la salute degli atleti, la regolarità della competizione, il diritto degli spettatori ad assistere ad incontri con protagonisti adeguati alla categoria".

A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
12:20

La Salernitana potrebbe giocare in casa del Verona: la situazione

Udinese, Torino e Bologna risultano ancora "bloccate" dalla ASL. Una situazione antecedente al nuovo protocollo e che dunque sembra spingere al possibile rinvio dei match in cui saranno impegnate nella 21a giornata di Serie A. Situazione diversa invece per la Salernitana che dovrebbe volare a Verona per la sfida contro l'Hellas. Scade oggi infatti scade la quarantena di 5 giorni disposta per i giocatori che sono stati a contatto con i nuovi positivi. Se i tamponi dovessero garantire un numero di negativi (13 di cui un portiere) tale da assecondare le richieste del nuovo protocollo, allora i granata potrebbero giocare al Bentegodi.

A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
11:35

Quando si potrebbe recuperare Bologna-Inter: la possibile data

Bologna-Inter è diventata un caso, dopo che l'ASL ha bloccato gli emiliani. I nerazzurri si sono presentati regolarmente al Dall'Ara in una situazione surreale, con la beffa anche dell'infortunio di Dimarco. In attesa che si sciolgano anche i dubbi sulla querelle legata alla distinta presentata dagli emiliani, si discute anche sulla data dell'ipotetico rinvio. Infatti se il giudice sportivo dovesse dare la vittoria 3-0 all'Inter, il Coni come accaduto per Juve-Napoli della scorsa stagione potrebbe far rigiocare il match. Meglio portarsi avanti dunque e pensare all'ipotetica data per il recupero. Al momento si pensa al 22 o al 23 febbraio, quando i nerazzurri saranno ai box visto che giocheranno in Champions la settimana precedente contro il Liverpool.

A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
11:05

Il calendario della Serie A per la 21° giornata, le partite a rischio

Il nuovo protocollo di Serie A dunque è mirato al ridurre al massimo il rischio di rinvii e di ingerenza delle ASL, anche se ora bisogna capire cosa accade per quei provvedimenti emanati dalle Aziende Sanitarie Locali nei giorni scorsi e ancora validi, che riguardano Udinese, Bologna e Torino. Per questo motivo tra le partite in programma domenica 9 gennaio sono 3 quelle ancora a rischio ovvero Cagliari-Bologna, Torino-Fiorentina e Udinese-Atalanta. Questo il programma delle partite della 21a giornata di Serie A tutte in programma domenica 9 gennaio:

  • 12:30 Venezia-Milan
  • 12:30 Empoli-Sassuolo
  • 14:30 Cagliari-Bologna a rischio rinvio
  • 14:30 Torino-Fiorentina a rischio rinvio
  • 16:30 Udinese-Atalanta a rischio rinvio
  • 16:30 Napoli-Sampdoria
  • 18:30 Roma-Juventus
  • 18:30 Genoa-Spezia
  • 20:45 Verona-Salernitana
  • 20:45 Inter-Lazio
A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
10:49

Focolaio record nel Palermo: è boom di positivi al Covid

Brutte notizie in casa Palermo. I rosanero in una nota ufficiale hanno fatto il punto della situazione dopo l'ultima tornata di controlli, che è preoccupante. Sono 18 i positivi complessivi, 15 di questi nel gruppo squadra. Questa la nota ufficiale: "Il ciclo di tamponi molecolari a cui si sono sottoposti oggi calciatori e staff del Palermo, in seguito all’annullamento dell’allenamento previsto, ha dato esito positivo per quindici giocatori e tre membri dello staff, che si aggiungono ai due calciatori positivi già comunicati in precedenza. Tutti gli interessati si sono ritirati in quarantena nel proprio domicilio, mentre i calciatori risultati negativi rimangono a disposizione per i prossimi allenamenti programmati, sempre nel rispetto di tutte le normative sanitarie vigenti".

A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
10:38

I giocatori positivi al Covid in Serie A squadra per squadra

Sono ancora tanti i casi di calciatori positivi al Covid in Serie A. Ecco la lista completa squadra per squadra, con alcuni club che hanno preferito per la privacy non svelare l'identità degli stessi:

  • Atalanta: Juan Musso, José Luis Palomino, altri tre giocatori
  • Bologna: Gary Medel, Federico Santander, Sydney Van Hooijdonk, Emanuel Vignato, Aaron Hickey, Marco Molla, Nicolas Viola, Nicolas Dominguez
  • Cagliari: Nahitan Nandez
  • Empoli: nessuno
  • Fiorentina: due calciatori
  • Genoa: Mimmo Criscito, Laurens Serpe, e un altro calciatore
  • Inter: Martin Satriano, Alex Cordaz
  • Juventus: Carlo Pinsoglio, e tra i dirigenti Pavel Nedved
  • Lazio: nessuno
  • Milan: Ciprian Tatarusanu, quattro calciatori
  • Napoli: Alex Meret, Kevin Malcuit, Mario Rui, Victor Osimhen, Hirving Lozano, e mister Luciano Spalletti
  • Roma: Daniel Fuzato, Borja Mayoral, un calciatore
  • Salernitana: dieci calciatori, più due dello staff
  • Sampdoria: Tommaso Augello, Wladimiro Falcone
  • Sassuolo: tre calciatori
  • Spezia: nessuno, tutti di nuovo negativi
  • Torino: cinque calciatori
  • Udinese: 7 calciatori
  • Venezia: due tesserati
  • Verona: Lorenzo Montipò, Alessandro Berardi, Giangiacomo Magnani. Mert Cetin, Diego Coppola, Marco Davide Faraoni, Gianluca Frabotta, Matteo Cancellieri, Daniel Bessa, Antonino Ragusa.
A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
10:26

Cosa prevede il nuovo protocollo Covid in Serie A e quando entra in vigore

Il nuovo protocollo della Serie A è stato studiato per evitare situazioni come quelle della 20a giornata e portare a termine il campionato. Il documento riguarda la gestione dei casi di positività al Covid nel gruppo squadra dei club e il rinvio dei match che si concretizzerà solo nel caso in cui non ci siano a disposizione dell'allenatore 13 giocatori, di cui almeno un portiere, della prima squadra o calciatori della Primavera nati entro il 31 dicembre 2003 (ovviamente dovranno essere tutti negativi ai test PCR entro le 24 del giorno precedente). Se una squadra che possa comunque schierare il numero di giocatori previsti nel nuovo protocollo non si presentasse andrebbe incontro allo 0-3 a tavolino, in base all'articolo 53 delle N.O.I.F. (norme organizzative interne federali)

A cura di Marco Beltrami
07 Gennaio
10:08

Caos Covid in Serie A, quali partite potrebbero essere rinviate: ultime news

Bologna, Salernitana, Udinese e Torino sono state bloccate dalle ASL di appartenenza e dunque non sono scese in campo nelle rispettive partite della 20a giornata. In attesa delle decisioni del giudice sportivo e dei successivi eventuali ricorsi, bisogna capire ora cosa succederà in occasione del turno di campionato in programma domenica 9 gennaio. Il nuovo protocollo permette ad ogni squadra di scendere in campo se ha a disposizione 13 giocatori, ma per Bologna, Udinese e Torino sono ancora valide le restrizioni delle aziende sanitarie locali (la quarantena della Asl di Salerno scade invece oggi) contro cui la Lega ha puntato il dito parlando di provvedimenti "confusionari". L'obiettivo dell'istituzione calcistica è quello di impedire che nuovi match vengano rinviati, ma resta una situazione di incertezza per le partite Cagliari-BolognaTorino-Fiorentina e Udinese-Atalanta che sono ancora a rischio. 

A cura di Marco Beltrami
145 CONDIVISIONI
calendario
classifica
marcatori
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
Giornata 9
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
sabato 13 Agosto 2022 - ore 18:30
Milan
4 - 2
Udinese
Sampdoria
0 - 2
Atalanta
sabato 13 Agosto 2022 - ore 20:45
Lecce
1 - 2
Inter
Monza
1 - 2
Torino
domenica 14 Agosto 2022 - ore 18:30
Fiorentina
3 - 2
Cremonese
Lazio
2 - 1
Bologna
domenica 14 Agosto 2022 - ore 20:45
Salernitana
0 - 1
Roma
Spezia
1 - 0
Empoli
lunedì 15 Agosto 2022 - ore 18:30
Verona
2 - 5
Napoli
lunedì 15 Agosto 2022 - ore 20:45
Juventus
3 - 0
Sassuolo
sabato 20 Agosto 2022 - ore 18:30
Torino
0 - 0
Lazio
Udinese
0 - 0
Salernitana
sabato 20 Agosto 2022 - ore 20:45
Inter
3 - 0
Spezia
Sassuolo
1 - 0
Lecce
domenica 21 Agosto 2022 - ore 18:30
Empoli
0 - 0
Fiorentina
Napoli
4 - 0
Monza
domenica 21 Agosto 2022 - ore 20:45
Atalanta
1 - 1
Milan
Bologna
1 - 1
Verona
lunedì 22 Agosto 2022 - ore 18:30
Roma
1 - 0
Cremonese
lunedì 22 Agosto 2022 - ore 20:45
Sampdoria
0 - 0
Juventus
venerdì 26 Agosto 2022 - ore 18:30
Monza
1 - 2
Udinese
venerdì 26 Agosto 2022 - ore 20:45
Lazio
3 - 1
Inter
sabato 27 Agosto 2022 - ore 18:30
Cremonese
1 - 2
Torino
Juventus
1 - 1
Roma
sabato 27 Agosto 2022 - ore 20:45
Milan
2 - 0
Bologna
Spezia
2 - 2
Sassuolo
domenica 28 Agosto 2022 - ore 18:30
Salernitana
4 - 0
Sampdoria
Verona
0 - 1
Atalanta
domenica 28 Agosto 2022 - ore 20:45
Fiorentina
0 - 0
Napoli
Lecce
1 - 1
Empoli
martedì 30 Agosto 2022 - ore 18:30
Sassuolo
0 - 0
Milan
martedì 30 Agosto 2022 - ore 20:45
Inter
3 - 1
Cremonese
Roma
3 - 0
Monza
mercoledì 31 Agosto 2022 - ore 18:30
Empoli
1 - 1
Verona
Sampdoria
1 - 1
Lazio
Udinese
1 - 0
Fiorentina
mercoledì 31 Agosto 2022 - ore 20:45
Juventus
2 - 0
Spezia
Napoli
1 - 1
Lecce
giovedì 01 Settembre 2022 - ore 20:45
Atalanta
3 - 1
Torino
Bologna
1 - 1
Salernitana
sabato 03 Settembre 2022 - ore 15:00
Fiorentina
1 - 1
Juventus
sabato 03 Settembre 2022 - ore 18:00
Milan
3 - 2
Inter
sabato 03 Settembre 2022 - ore 20:45
Lazio
1 - 2
Napoli
domenica 04 Settembre 2022 - ore 12:30
Cremonese
0 - 0
Sassuolo
domenica 04 Settembre 2022 - ore 15:00
Spezia
2 - 2
Bologna
domenica 04 Settembre 2022 - ore 18:00
Verona
2 - 1
Sampdoria
domenica 04 Settembre 2022 - ore 20:45
Udinese
4 - 0
Roma
lunedì 05 Settembre 2022 - ore 18:30
Monza
0 - 2
Atalanta
Salernitana
2 - 2
Empoli
lunedì 05 Settembre 2022 - ore 20:45
Torino
1 - 0
Lecce
sabato 10 Settembre 2022 - ore 15:00
Napoli
1 - 0
Spezia
sabato 10 Settembre 2022 - ore 18:00
Inter
1 - 0
Torino
sabato 10 Settembre 2022 - ore 20:45
Sampdoria
1 - 2
Milan
domenica 11 Settembre 2022 - ore 12:30
Atalanta
1 - 1
Cremonese
domenica 11 Settembre 2022 - ore 15:00
Bologna
2 - 1
Fiorentina
Lecce
1 - 1
Monza
Sassuolo
1 - 3
Udinese
domenica 11 Settembre 2022 - ore 18:00
Lazio
2 - 0
Verona
domenica 11 Settembre 2022 - ore 20:45
Juventus
2 - 2
Salernitana
lunedì 12 Settembre 2022 - ore 20:45
Empoli
1 - 2
Roma
venerdì 16 Settembre 2022 - ore 20:45
Salernitana
1 - 2
Lecce
sabato 17 Settembre 2022 - ore 15:00
Bologna
0 - 1
Empoli
sabato 17 Settembre 2022 - ore 18:00
Spezia
2 - 1
Sampdoria
sabato 17 Settembre 2022 - ore 20:45
Torino
0 - 1
Sassuolo
domenica 18 Settembre 2022 - ore 12:30
Udinese
3 - 1
Inter
domenica 18 Settembre 2022 - ore 15:00
Cremonese
0 - 4
Lazio
Fiorentina
2 - 0
Verona
Monza
1 - 0
Juventus
domenica 18 Settembre 2022 - ore 18:00
Roma
0 - 1
Atalanta
domenica 18 Settembre 2022 - ore 20:45
Milan
1 - 2
Napoli
sabato 01 Ottobre 2022 - ore 15:00
Napoli
3 - 1
Torino
sabato 01 Ottobre 2022 - ore 18:00
Inter
1 - 2
Roma
sabato 01 Ottobre 2022 - ore 20:45
Empoli
1 - 3
Milan
domenica 02 Ottobre 2022 - ore 12:30
Lazio
4 - 0
Spezia
domenica 02 Ottobre 2022 - ore 15:00
Lecce
1 - 1
Cremonese
Sampdoria
0 - 3
Monza
Sassuolo
5 - 0
Salernitana
domenica 02 Ottobre 2022 - ore 18:00
Atalanta
1 - 0
Fiorentina
domenica 02 Ottobre 2022 - ore 20:45
Juventus
3 - 0
Bologna
lunedì 03 Ottobre 2022 - ore 20:45
Verona
1 - 2
Udinese
sabato 08 Ottobre 2022 - ore 15:00
Sassuolo
-
Inter
sabato 08 Ottobre 2022 - ore 18:00
Milan
-
Juventus
sabato 08 Ottobre 2022 - ore 20:45
Bologna
-
Sampdoria
domenica 09 Ottobre 2022 - ore 12:30
Torino
-
Empoli
domenica 09 Ottobre 2022 - ore 15:00
Monza
-
Spezia
Salernitana
-
Verona
Udinese
-
Atalanta
domenica 09 Ottobre 2022 - ore 18:00
Cremonese
-
Napoli
domenica 09 Ottobre 2022 - ore 20:45
Roma
-
Lecce
lunedì 10 Ottobre 2022 - ore 20:45
Fiorentina
-
Lazio
sabato 15 Ottobre 2022 - ore 15:00
Empoli
-
Monza
sabato 15 Ottobre 2022 - ore 18:00
Torino
-
Juventus
sabato 15 Ottobre 2022 - ore 20:45
Atalanta
-
Sassuolo
domenica 16 Ottobre 2022 - ore 12:30
Inter
-
Salernitana
domenica 16 Ottobre 2022 - ore 15:00
Lazio
-
Udinese
Spezia
-
Cremonese
domenica 16 Ottobre 2022 - ore 18:00
Napoli
-
Bologna
domenica 16 Ottobre 2022 - ore 20:45
Verona
-
Milan
lunedì 17 Ottobre 2022 - ore 18:30
Sampdoria
-
Roma
lunedì 17 Ottobre 2022 - ore 20:45
Lecce
-
Fiorentina
venerdì 21 Ottobre 2022 - ore 20:45
Juventus
-
Empoli
sabato 22 Ottobre 2022 - ore 15:00
Salernitana
-
Spezia
sabato 22 Ottobre 2022 - ore 18:00
Milan
-
Monza
sabato 22 Ottobre 2022 - ore 20:45
Fiorentina
-
Inter
domenica 23 Ottobre 2022 - ore 12:30
Udinese
-
Torino
domenica 23 Ottobre 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Lecce
domenica 23 Ottobre 2022 - ore 18:00
Atalanta
-
Lazio
domenica 23 Ottobre 2022 - ore 20:45
Roma
-
Napoli
lunedì 24 Ottobre 2022 - ore 18:30
Cremonese
-
Sampdoria
lunedì 24 Ottobre 2022 - ore 20:45
Sassuolo
-
Verona
sabato 29 Ottobre 2022 - ore 15:00
Napoli
-
Sassuolo
sabato 29 Ottobre 2022 - ore 18:00
Lecce
-
Juventus
sabato 29 Ottobre 2022 - ore 20:45
Inter
-
Sampdoria
domenica 30 Ottobre 2022 - ore 12:30
Empoli
-
Atalanta
domenica 30 Ottobre 2022 - ore 15:00
Cremonese
-
Udinese
Spezia
-
Fiorentina
domenica 30 Ottobre 2022 - ore 18:00
Lazio
-
Salernitana
domenica 30 Ottobre 2022 - ore 20:45
Torino
-
Milan
lunedì 31 Ottobre 2022 - ore 18:30
Verona
-
Roma
lunedì 31 Ottobre 2022 - ore 20:45
Monza
-
Bologna
venerdì 04 Novembre 2022 - ore 20:45
Udinese
-
Lecce
sabato 05 Novembre 2022 - ore 15:00
Empoli
-
Sassuolo
Salernitana
-
Cremonese
sabato 05 Novembre 2022 - ore 18:00
Atalanta
-
Napoli
sabato 05 Novembre 2022 - ore 20:45
Milan
-
Spezia
domenica 06 Novembre 2022 - ore 12:30
Bologna
-
Torino
domenica 06 Novembre 2022 - ore 15:00
Monza
-
Verona
Sampdoria
-
Fiorentina
domenica 06 Novembre 2022 - ore 18:00
Roma
-
Lazio
domenica 06 Novembre 2022 - ore 20:45
Juventus
-
Inter
martedì 08 Novembre 2022 - ore 18:30
Napoli
-
Empoli
Spezia
-
Udinese
martedì 08 Novembre 2022 - ore 20:45
Cremonese
-
Milan
mercoledì 09 Novembre 2022 - ore 18:30
Lecce
-
Atalanta
Sassuolo
-
Roma
mercoledì 09 Novembre 2022 - ore 20:45
Fiorentina
-
Salernitana
Inter
-
Bologna
Torino
-
Sampdoria
giovedì 10 Novembre 2022 - ore 18:30
Verona
-
Juventus
giovedì 10 Novembre 2022 - ore 20:45
Lazio
-
Monza
venerdì 11 Novembre 2022 - ore 20:45
Empoli
-
Cremonese
sabato 12 Novembre 2022 - ore 15:00
Napoli
-
Udinese
sabato 12 Novembre 2022 - ore 18:00
Sampdoria
-
Lecce
sabato 12 Novembre 2022 - ore 20:45
Bologna
-
Sassuolo
domenica 13 Novembre 2022 - ore 12:30
Atalanta
-
Inter
domenica 13 Novembre 2022 - ore 15:00
Monza
-
Salernitana
Roma
-
Torino
Verona
-
Spezia
domenica 13 Novembre 2022 - ore 18:00
Milan
-
Fiorentina
domenica 13 Novembre 2022 - ore 20:45
Juventus
-
Lazio
mercoledì 04 Gennaio 2023 - ore 12:30
Salernitana
-
Milan
Sassuolo
-
Sampdoria
mercoledì 04 Gennaio 2023 - ore 14:30
Spezia
-
Atalanta
Torino
-
Verona
mercoledì 04 Gennaio 2023 - ore 16:30
Lecce
-
Lazio
Roma
-
Bologna
mercoledì 04 Gennaio 2023 - ore 18:30
Cremonese
-
Juventus
Fiorentina
-
Monza
mercoledì 04 Gennaio 2023 - ore 20:45
Inter
-
Napoli
Udinese
-
Empoli
domenica 08 Gennaio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Atalanta
Fiorentina
-
Sassuolo
Juventus
-
Udinese
Lazio
-
Empoli
Milan
-
Roma
Monza
-
Inter
Salernitana
-
Torino
Sampdoria
-
Napoli
Spezia
-
Lecce
Verona
-
Cremonese
domenica 15 Gennaio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Salernitana
Cremonese
-
Monza
Empoli
-
Sampdoria
Inter
-
Verona
Lecce
-
Milan
Napoli
-
Juventus
Roma
-
Fiorentina
Sassuolo
-
Lazio
Torino
-
Spezia
Udinese
-
Bologna
domenica 22 Gennaio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Cremonese
Fiorentina
-
Torino
Inter
-
Empoli
Juventus
-
Atalanta
Lazio
-
Milan
Monza
-
Sassuolo
Salernitana
-
Napoli
Sampdoria
-
Udinese
Spezia
-
Roma
Verona
-
Lecce
domenica 29 Gennaio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Sampdoria
Bologna
-
Spezia
Cremonese
-
Inter
Empoli
-
Torino
Juventus
-
Monza
Lazio
-
Fiorentina
Lecce
-
Salernitana
Milan
-
Sassuolo
Napoli
-
Roma
Udinese
-
Verona
domenica 05 Febbraio 2023 - ore 15:00
Cremonese
-
Lecce
Fiorentina
-
Bologna
Inter
-
Milan
Monza
-
Sampdoria
Roma
-
Empoli
Salernitana
-
Juventus
Sassuolo
-
Atalanta
Spezia
-
Napoli
Torino
-
Udinese
Verona
-
Lazio
domenica 12 Febbraio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Monza
Empoli
-
Spezia
Juventus
-
Fiorentina
Lazio
-
Atalanta
Lecce
-
Roma
Milan
-
Torino
Napoli
-
Cremonese
Sampdoria
-
Inter
Udinese
-
Sassuolo
Verona
-
Salernitana
domenica 19 Febbraio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Lecce
Fiorentina
-
Empoli
Inter
-
Udinese
Monza
-
Milan
Roma
-
Verona
Salernitana
-
Lazio
Sampdoria
-
Bologna
Sassuolo
-
Napoli
Spezia
-
Juventus
Torino
-
Cremonese
domenica 26 Febbraio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Inter
Cremonese
-
Roma
Empoli
-
Napoli
Juventus
-
Torino
Lazio
-
Sampdoria
Lecce
-
Sassuolo
Milan
-
Atalanta
Salernitana
-
Monza
Udinese
-
Spezia
Verona
-
Fiorentina
domenica 05 Marzo 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Udinese
Fiorentina
-
Milan
Inter
-
Lecce
Monza
-
Empoli
Napoli
-
Lazio
Roma
-
Juventus
Sampdoria
-
Salernitana
Sassuolo
-
Cremonese
Spezia
-
Verona
Torino
-
Bologna
domenica 12 Marzo 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Lazio
Cremonese
-
Fiorentina
Empoli
-
Udinese
Juventus
-
Sampdoria
Lecce
-
Torino
Milan
-
Salernitana
Napoli
-
Atalanta
Roma
-
Sassuolo
Spezia
-
Inter
Verona
-
Monza
domenica 19 Marzo 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Empoli
Fiorentina
-
Lecce
Inter
-
Juventus
Lazio
-
Roma
Monza
-
Cremonese
Salernitana
-
Bologna
Sampdoria
-
Verona
Sassuolo
-
Spezia
Torino
-
Napoli
Udinese
-
Milan
domenica 02 Aprile 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Udinese
Cremonese
-
Atalanta
Empoli
-
Lecce
Inter
-
Fiorentina
Juventus
-
Verona
Monza
-
Lazio
Napoli
-
Milan
Roma
-
Sampdoria
Sassuolo
-
Torino
Spezia
-
Salernitana
sabato 08 Aprile 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Bologna
Fiorentina
-
Spezia
Lazio
-
Juventus
Lecce
-
Napoli
Milan
-
Empoli
Salernitana
-
Inter
Sampdoria
-
Cremonese
Torino
-
Roma
Udinese
-
Monza
Verona
-
Sassuolo
domenica 16 Aprile 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Milan
Cremonese
-
Empoli
Fiorentina
-
Atalanta
Inter
-
Monza
Lecce
-
Sampdoria
Napoli
-
Verona
Roma
-
Udinese
Sassuolo
-
Juventus
Spezia
-
Lazio
Torino
-
Salernitana
domenica 23 Aprile 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Roma
Empoli
-
Inter
Juventus
-
Napoli
Lazio
-
Torino
Milan
-
Lecce
Monza
-
Fiorentina
Salernitana
-
Sassuolo
Sampdoria
-
Spezia
Udinese
-
Cremonese
Verona
-
Bologna
domenica 30 Aprile 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Juventus
Cremonese
-
Verona
Fiorentina
-
Sampdoria
Inter
-
Lazio
Lecce
-
Udinese
Napoli
-
Salernitana
Roma
-
Milan
Sassuolo
-
Empoli
Spezia
-
Monza
Torino
-
Atalanta
mercoledì 03 Maggio 2023 - ore 19:00
Atalanta
-
Spezia
Empoli
-
Bologna
Juventus
-
Lecce
Lazio
-
Sassuolo
Milan
-
Cremonese
Monza
-
Roma
Salernitana
-
Fiorentina
Sampdoria
-
Torino
Udinese
-
Napoli
Verona
-
Inter
domenica 07 Maggio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Juventus
Cremonese
-
Spezia
Empoli
-
Salernitana
Lecce
-
Verona
Milan
-
Lazio
Napoli
-
Fiorentina
Roma
-
Inter
Sassuolo
-
Bologna
Torino
-
Monza
Udinese
-
Sampdoria
domenica 14 Maggio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Roma
Fiorentina
-
Udinese
Inter
-
Sassuolo
Juventus
-
Cremonese
Lazio
-
Lecce
Monza
-
Napoli
Salernitana
-
Atalanta
Sampdoria
-
Empoli
Spezia
-
Milan
Verona
-
Torino
domenica 21 Maggio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Verona
Cremonese
-
Bologna
Empoli
-
Juventus
Lecce
-
Spezia
Milan
-
Sampdoria
Napoli
-
Inter
Roma
-
Salernitana
Sassuolo
-
Monza
Torino
-
Fiorentina
Udinese
-
Lazio
domenica 28 Maggio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Napoli
Fiorentina
-
Roma
Inter
-
Atalanta
Juventus
-
Milan
Lazio
-
Cremonese
Monza
-
Lecce
Salernitana
-
Udinese
Sampdoria
-
Sassuolo
Spezia
-
Torino
Verona
-
Empoli
domenica 04 Giugno 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Monza
Cremonese
-
Salernitana
Empoli
-
Lazio
Lecce
-
Bologna
Milan
-
Verona
Napoli
-
Sampdoria
Roma
-
Spezia
Sassuolo
-
Fiorentina
Torino
-
Inter
Udinese
-
Juventus
Pos.
V
P
S
Pti
1
Napoli
6
2
0
20
2
Atalanta
6
2
0
20
3
Udinese
6
1
1
19
4
Lazio
5
2
1
17
5
Milan
5
2
1
17
6
Roma
5
1
2
16
7
Juventus
3
4
1
13
8
Sassuolo
3
3
2
12
9
Inter
4
0
4
12
10
Torino
3
1
4
10
11
Fiorentina
2
3
3
9
12
Spezia
2
2
4
8
13
Lecce
1
4
3
7
14
Empoli
1
4
3
7
15
Salernitana
1
4
3
7
16
Monza
2
1
5
7
17
Bologna
1
3
4
6
18
Verona
1
2
5
5
19
Cremonese
0
3
5
3
20
Sampdoria
0
2
6
2
6
Arnautovic (Bologna)
5
Vlahovic (Juventus)
Immobile (Lazio)
Kvaratskhelia (Napoli)
Beto (Udinese)
4
Koopmeiners (Atalanta)
Leão (Milan)
Giroud (Milan)
Dybala (Roma)
3
Martínez (Inter)
Milik (Juventus)
Milinkovic-Savic (Lazio)
Strefezza (Lecce)
Rebic (Milan)
Dia (Salernitana)
Nzola (Spezia)
Vlasic (Torino)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni