L'Italia continua a vincere medaglie a Glasgow. Martina Carraro ha conquistato l'oro nei 100 rana, l'azzurra ha preceduto Arianna Castiglioni. Questa fantastica doppietta è ulteriormente impreziosita da un altro grande traguardo. Perché l'Italia sale a quota 200 medaglie negli Europei in vasca corta.

Doppietta per l'Italia nei 100 rana

Sognavano la medaglia Carraro e Castiglioni, che temevano soprattutto l'irlandese McShurry, bronzo nei 50 rana. Ma la McShurry dopo cinquanta metri splendidi non riesce a tenere il ritmo delle due italiane. Martina Carraro accelera, fa la differenza e tocca per prima quando arrivano i 100 metri. Finalmente un oro per la Carraro, che era già salita sul podio in grandi manifestazioni, seconda pochi giorni fa nei 50 rana. ma non era mai stata sul gradino più alto. Bravissima anche la Castiglioni, che ha ottenuto la medaglia d'argento. Terzo posto per la finlandese Jenna Laukkanen.

L’abbraccio tra Carraro e Castiglioni.
in foto: L’abbraccio tra Carraro e Castiglioni.

Le parole di Martina Carraro

Dopo aver ricevuto la medaglia d'oro e aver cantato l'inno di Mameli sul podio, Martina Carraro è stata intervistata da ‘RaiSport', ha mostrato tutta la sua gioia e ha dedicato il successo alla famiglia:

Bello stare sul gradino più alto del podio, sono molto contenta. Questa stagione era iniziata molto bene, mi sto allenando bene, ed è giusto così. Sono riuscita a trovare la tranquillità, mi sono allenata bene, ho nuotata bene, sono stata fluida, anche in allenamento è così, dove sono circondata da uomini, se li batto in allenamento è il massimo, se perdo, loro sono più forti. Una medaglia d'oro ripaga tanti sacrifici tanti impegni e sono felice perché ci voleva. Dedico la medaglia alla mia famiglia, sono sempre lontani, ma li sento sempre. A mio padre, mia sorella, ai miei cugini e a tutti.