6 Luglio 2021
17:38

Tour de France, 10a tappa: vince Mark Cavendish, secondo Wout van Aert e terzo Philipsen

Mark Cavendish vince la decima tappa del Tour de France 2021. Dopo la sua prima giornata di riposo, la 108esima edizione della Grande Boucle ha ripreso oggi con l’Albertville-Valence, di 190.7 chilometri. Secondo posto per Wout van Aert e terzo Philipsen. Pogacar resta maglia gialla. La soddisfazione di Cavendish al termine della gara: “Lavoro di squadra da inserire nelle riviste di ciclismo”.
A cura di Fabrizio Rinelli

Mark Cavendish vince la decima tappa del Tour de France 2021. Dopo la sua prima giornata di riposo, la 108esima edizione della Grande Boucle ha ripreso oggi con l’Albertville-Valence, di 190,7 chilometri. Una tappa contrassegnata dalla fuga di Tosh Van der Sande (Lotto-Soudal) e Hugo Houle (Astana) nonostante fossero favoriti per la vittoria finale i vari Cavendish, Philipsen e Bouhanni. Con la maglia gialla Pogacar saldo in gruppo mentre tra gli italiani da segnalare l'ottimo ritmo in gara da parte di Colbrelli che poi a 30 km dal traguardo subisce una foratura che rallenta leggermente la sua corsa ai due fuggitivi in testa al gruppo.

A 70 km dall'arrivo un altro momento che ha contraddistinto questa tappa, ovvero una caduta di gruppo che ha coinvolto alcuni uomini della Ineos Grenadiers con Richie Porte a terra, e della Jumbo-Visma con Mike Teunissen. Non ci sono state gravi conseguenze per nessuno dei corridori coinvolti e nonostante la brutta botta al gomito per Porte la gara è proseguita senza particolari problemi.

La tappa ha visto il gruppo dividersi in due negli ultimi 20 km

A 30 km dal traguardo il gruppo ha messo nel mirino la corsa dei due fuggitivi, Tosh Van der Sande e Hugo Houle provando a ricucire il gap con i due uomini di testa. Un gruppo che ha visto più volte la Deceuninck di Alaphilippe volare in testa alternandosi con la Jumbo-Visma ed EF. Nella parte finale della tappa il gruppo si era ormai diviso in due con la maglia gialla, Tadej Pogacar, Sonny Colbrelli e tutta la Deceuninck e gran parte dei velocisti e gli uomini di classifica presenti nella prima parte.

Tra i ritardatari spiccano i tre uomini della Ineos: Geraint Thomas, Richie Porte e Tao Geogheghan Hart. Finale emozionante con Colbrelli che tiene il passo di Cavendish. A 2,8 km dal traguardo la situazione è ancora molto incerta, una lotta ruota a ruota che si è poi risolta con la vittoria di Mark Cavendish che è riuscito a conquistare la 10a tappa del Tour de France ed avere la meglio sul resto del gruppo in volata. Secondo Wout van Aert e terzo Philipsen. Pogacar resta maglia gialla.

Mark Cavendish ha conquistato la sua tripletta di tappa personale in questo Tour de France e al termine della gara non ha nascosto la sua soddisfazione per quanto fatto nel corso della gara: "Si dovrebbe inserire nelle riviste di ciclismo questo lavoro di squadra – ha detto – Un lavoro straordinario, c'era grande tensione e solo grazie a loro siamo riusciti a raggiungere questo straordinario risultato".

La classifica generale: Pogacar resta maglia gialla

1   Tadej Pogacar 1 UAE TEAM EMIRATES 38h 25′ 17” – B : 16” –
2   Ben O'Connor 124 AG2R CITROEN TEAM 38h 27′ 18” + 00h 02′ 01” B : 10” –
3   Rigoberto Uran 111 EF EDUCATION – NIPPO 38h 30′ 35” + 00h 05′ 18” – –
4 Jonas Vingegaard 18 JUMBO – VISMA 38h 30′ 49” + 00h 05′ 32” – –
5 Richard Carapaz 22 INEOS GRENADIERS 38h 30′ 50” + 00h 05′ 33” – –
6 Enric Mas 65 MOVISTAR TEAM 38h 31′ 04” + 00h 05′ 47” – –
7 Wilco Kelderman 73 BORA – HANSGROHE 38h 31′ 15” + 00h 05′ 58” – –
8 Alexey Lutsenko 188 ASTANA – PREMIER TECH 38h 31′ 29” + 00h 06′ 12” – –
9 Guillaume Martin 91 COFIDIS 38h 32′ 19” + 00h 07′ 02” – –
10 David Gaudu 81 GROUPAMA – FDJ 38h 32′ 39” + 00h 07′ 22” – –

Il Belgio sognava il trionfo in casa, poi è arrivato Ganna: "Scusate, volevo solo vincere"
Il Belgio sognava il trionfo in casa, poi è arrivato Ganna: "Scusate, volevo solo vincere"
Tortu vola nei 200 metri, a Nairobi corre in 20''11: ora è secondo solo a Mennea
Tortu vola nei 200 metri, a Nairobi corre in 20''11: ora è secondo solo a Mennea
Sonny Colbrelli campione d'Europa nel ciclismo su strada: continua l'anno magico dell'Italia
Sonny Colbrelli campione d'Europa nel ciclismo su strada: continua l'anno magico dell'Italia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni