E' arrivato il weekend della Milano-Sanremo, la classica che apre la stagione ciclistica, anche questa, tormentatissima, post Covid. Una gara in linea che darà il via ufficialmente al ciclismo, in attesa delle classiche corse a tappe e dei Giri che si delineeranno per la prima volta nella storia di questa disciplina in date e momenti differenti. E anche la Milano-Sanremo sarà, a suo modo, unica vista la lunghezza del percorso che supera i 300 chilometri, per la prima volta in 110 anni di storia.

E' questa la grande novità che attende i corridori al via per un tracciato che ha subito una serie di modifiche e un allungamento del percorso per diverse motivazioni, tra cui il maltempo e la decisione di alcuni sindaci di non gradire la corsa sul proprio territorio. Insomma, una edizione che si preannuncia particolare e che metterà a durissima prova i partenti senza dimenticare che siamo in agosto e le temperature previste superano i 30 gradi.

Il percorso di 305 km

Non so è ancora corsa e questa 111a edizione della Milano-Sanremo di ciclismo sta già facendo parlare moltissimo di sè. La gara è in programma domani, sabato 8 agosto, organizzata come di consueto da Rcs Sport, e ha subito nuove, decisive, variazioni negli ultimi giorni. La direzione organizzativa della classica di inizio stagione ha infatti comunicato in modo ufficiale che, a causa delle recenti perturbazioni meteorologiche che hanno colpito la zona di Alessandria, "si è resa necessaria una modifica del percorso. Tale variazione comporterà un allungamento del percorso di 6 km". Dopo la partenza da Milano si attraversa la Lomellina, poi la corsa attraversa il Monferrato per passare nelle Langhe e affrontare la salita che porta a Mombarcaro. Si scende quindi a Sale San Giovanni, quindi a Sale Langhe e, infine, Ceva, in regione San Bernardino verso l'ascesa al Colle di Nava. Si passa quindi da Nucetto, Bagnasco, Garessio, Ormea e Ponte di Nava, fino al percorso tradizionale: Cipressa da San Lorenzo al Mare e il Poggio di Sanremo.

Quando si corre la Milano-Sanremo

Pertanto, la corsa supererà la soglia dei 300 chilometri, precisamente questa edizione misurerà 305 chilometri e non 299 km come precedentemente stabilito. Il foglio firma e la partenza dei corridori, dunque, saranno anticipati di 10′ per garantire l'arrivo entro i limiti fissati anche per esigenze televisive. La partenza della Milano-Sanremo 2020 è fissata come da tradizione in via della Chiesa Rossa a Trezzano sul Naviglio (Milano), alle ore 10.50 circa. 

I favoriti della Milano-Sanremo 2020

Wout Van Aert è l'indiscusso favorito della vigilia ma attenzione anche ad Arnaud Demare, Caleb Ewan, Peter Sagan. Per quanto riguarda gli italiani si punta molto sullo stato di forma di Matteo Trentin anche se molti sperano in uno straordinario bis di Vincenzo Nibali. Occhi puntati anche su Elia Viviani.