1 Luglio 2021
17:38

Mark Cavendish vince ancora, 32° successo al Tour de France: ora è vicino al record del mito Merckx

Cavendish ha preceduto il belga Philipsen e il francese Bouhanni. Il britannico tiene fede al suo soprannome ‘Cannonball’ e vince la 32esima tappa al Tour de France, è a un passo dal record di Eddy Merckx. In maglia gialla restsa Van der Poel. Domani c’è la settima tappa – Vierzon-Le Creusot – la più lunga di tutto il Tour de France 2021.
A cura di Alessio Morra

Mark Cavendish con una volata delle sue riesce a vincere la sesta tappa del Tour de France Tours-Chateauroux e ottiene il 32° successo al Grand Boucle. Ora il britannico è a sole due vittorie dal mito Eddy Merck. L'olandese Mathieu Van der Poel ha conservato la maglia gialla di leader della classifica generale.

Cannonball non si batte, un'altra tappa vinta, un'altra volata che sembrava impossibile e che invece è diventata vincente e quando ha tagliato il traguardo di Chateauroux era quasi incredulo il ciclista britannico che vince la seconda tappa di questo Tour e la 32esima della sua carriera, numeri importanti che sono quasi i migliori di sempre. Perché solo il belga Eddy Merckx, forse il più grande ciclista di ogni tempo, ha vinto più tappe in assoluto al Tour de France. Mark Cavendish ha beffato Philipsen, che ha pregustato il successo, e Bouhanni. Nella top ten di tappa anche Demare, Sagan, Bol, Merlier, Van Aert, Matthews e Pedersen.

La zampata old style regala il successo a Cavendish, ma è felice anche Van der Poel, nipote e figlio d'arte, che da giorni sta indossando la maglia gialla, anche se il fenomeno Pogacar è pronto, prestissimo, a conquistare la maglia gialla e ha tanta voglia di portarla fino alla fine, il 18 luglio lo sloveno vuole chiudere il Tour indossando quella maglia ai Campi Elisi a Parigi. Ma intanto per tutti c'è da preparare la tappa di domani quella che va da Vierzon a Le Creusot, la tappa più lunga di questo Tour, tappa che sarà lunga 249,1 chilometri con 3mila metri di dislivello e con un finale impegnativo con il Signal d'Uchon (5,7 chilometri al 5,7%), che sarà impegnativo anche perché i corridori dovranno affrontarlo quando mancheranno 18 chilometri alla fine.

Alla Vuelta come al Tour: il folle selfie di uno spettatore a bordo strada
Alla Vuelta come al Tour: il folle selfie di uno spettatore a bordo strada
Italia ancora d'oro, Silvia Zanardi trionfa agli Europei di ciclismo
Italia ancora d'oro, Silvia Zanardi trionfa agli Europei di ciclismo
Litiga con la squadra, scende dalla bici e poi sparisce: era terzo alla Vuelta
Litiga con la squadra, scende dalla bici e poi sparisce: era terzo alla Vuelta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni