1.554 CONDIVISIONI
Giro d'Italia
17 Maggio 2021
17:26

Giro d’Italia, a Rieti passaggio a livello chiuso: i ciclisti attendono il treno in transito

Il fatto è successo a Villa Reatina (nei pressi di Rieti) quando i corridori sono stati costretti a fermarsi davanti a un passaggio a livello che aveva le barriere abbassate, con tanto di semaforo rosso che imponeva l’alt. Per fortuna l’attesa è stata breve, meno di un minuto: 40 secondi dopo il transito del treno, le barriere si sono sollevate e i ciclisti hanno ripreso regolarmente il cammino.
A cura di Maurizio De Santis
1.554 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Giro d'Italia

Peter Sagan ha vinto in volata la decima tappa del Giro d'Italia 2021 (139 chilometri da L'Aquila a Foligno). All'impresa del ciclista slovacco si accompagna anche un episodio che s'è verificato nel corso della gara. Una sorta di ‘bello della diretta' che ha suscitato un po' d'imbarazzo e altrettanta ilarità. Il fatto è successo a Villa Reatina (nei pressi di Rieti) quando i corridori sono stati costretti a fermarsi davanti a un passaggio a livello che aveva le barriere abbassate, con tanto di semaforo rosso che imponeva l'alt.

I cinque concorrenti che erano in testa, grazie al vantaggio di circa tre minuti sul gruppo, hanno tolto i piedi dai pedali protestando con i commissari e il direttore della gara per quell'inconveniente che ha rischiato di cancellare tutto il margine acquisito fino a quel momento. Oltre al timore della beffa, ad alimentare il nervosismo è stata anche l'interruzione improvvisa della concentrazione agonistica e del ritmo. Per fortuna l'attesa è stata breve, meno di un minuto: 40 secondi dopo il transito del treno, le barriere si sono sollevate e i ciclisti hanno ripreso regolarmente il cammino.

Non è la prima volta che si verifica un episodio del genere. Qualcosa di molto simile è accaduta anche nel 2015, in occasione della tredicesima tappa della ‘Corsa Rosa' di allora: differente il luogo, identico l'inconveniente. L'imprevisto avvenne a 100,7 chilometri dall'arrivo di Jesolo. Identico il copione: dopo circa quaranta secondi la sbarra del passaggio a livello si è alzata e i corridori hanno potuto proseguire la gara.

Quanto alla tappa odierna, tutti i riflettori sono puntati sulla vittoria allo sprint di Sagan, che è riuscito a trionfare nella frazione più breve del percorso battendo Fernando Gaviria e Davide Cimolai. Il leader della classifica generale resta il colombiano, Bernal, che conserva anche la maglia rosa.

1.554 CONDIVISIONI
44 contenuti su questa storia
Egan Bernal a Milano vince il Giro d'Italia 2021, sul podio Damiano Caruso e Yates
Egan Bernal a Milano vince il Giro d'Italia 2021, sul podio Damiano Caruso e Yates
Giro d'Italia, Yates vince la 19a tappa e lancia la sfida a Egan Bernal
Giro d'Italia, Yates vince la 19a tappa e lancia la sfida a Egan Bernal
Daniel Martin vince la 17a tappa del Giro d'Italia, in difficoltà la maglia rosa Egon Bernal
Daniel Martin vince la 17a tappa del Giro d'Italia, in difficoltà la maglia rosa Egon Bernal
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni