36.755 CONDIVISIONI
20 Ottobre 2021
20:13

Bravissima Martina! Fidanza primo oro per l’Italia ai Mondiali di ciclismo su pista

L’Italia ha conquistato la medaglia d’oro nello scratch femminile con Martina Fidanza. È il primo titolo degli Azzurri ai campionati del mondo di ciclismo che si disputano a Roubaix (in Francia). Secondo posto e argento all’olandese Maike Van Der Duin mentre la statunitense Jennifer Valente ha chiuso col bronzo ai piedi del podio.
A cura di Maurizio De Santis
36.755 CONDIVISIONI

L'Italia ha conquistato la medaglia d'oro nello scratch femminile con Martina Fidanza ai campionati del mondo di ciclismo che si disputano a Roubaix (in Francia). A sette giri dalla conclusione l'Azzurra ha alzato il ritmo, ha ingranato le marce alte e mulinato le game sui pedali. Non c'era fatica che la potesse fermare, né avversaria che riuscisse a tenerle testa: adrenalina, tecnica, determinazione l'hanno spinta al successo per distacco, arrivando quasi a doppiare le altre concorrenti. Il pianto di gioia è l'ultima istantanea che arriva dalla pista: pugno alzato, sorriso, e qualche lacrime che inumidisce gli occhi.

Fidanza (21 anni) ce l'ha fatta, è stata bravissima calibrando le energie alla perfezione nella gara di 10 chilometri e scegliendo il momento migliore per l'assalto al titolo. Mancavano dieci giri al termine quando la campionessa bergamasca ha capito che era giunto il momento di lanciare la lunga volata fino allo sprint per il metallo più prezioso. È lì che la gara ha preso un'altra piega nonostante il tentativo di allungo dell'ungherese Borissza. La ciclista di Ponte San Pietro ha iniziato la fuga, accumulando metri e vantaggio. Secondo posto e argento all'olandese Maike Van Der Duin mentre la statunitense Jennifer Valente ha chiuso col bronzo ai piedi del podio.

Fidanza non ha mai mollato la presa. Nemmeno nel giro finale, quando aveva la vittoria in pugno, e ha continuato a spingere sui pedali fino a esultare per il primo titolo mondiale Élite. L'ultimo giro, quello del trionfo e dell'abbraccio. Un successo straordinario, meritato, voluto che dà seguito a quello conquistato tra le Juniores nel 2017 al  Campionato Europeo del 2020. Una forza della natura nella disciplina dello Scratch: a 21 anni (22 li compirà tra due settimane) è già regina della pista e succede a un'altra Azzurra. Nella specialità l’ultimo titolo conquistato da un'italiana era stato appannaggio di Rachele Barbieri (2017).

36.755 CONDIVISIONI
Fine dell'Odissea: le 22 bici rubate a Ganna e agli azzurri sono rientrate in Italia
Fine dell'Odissea: le 22 bici rubate a Ganna e agli azzurri sono rientrate in Italia
Tra i 12 migliori ciclisti per il Vèlo d'Or 2021 c'è Colbrelli ma i francesi "dimenticano" Ganna
Tra i 12 migliori ciclisti per il Vèlo d'Or 2021 c'è Colbrelli ma i francesi "dimenticano" Ganna
L'Italia giocherà i playoff, Mancini è fiducioso: "Li superiamo e magari vinciamo anche i Mondiali"
L'Italia giocherà i playoff, Mancini è fiducioso: "Li superiamo e magari vinciamo anche i Mondiali"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni