271 CONDIVISIONI
8 Settembre 2021
11:30

Una telefonata e Mancini dà subito il via libera: perché Insigne salta Italia-Lituania

Lorenzo Insigne ha lasciato ieri il ritiro della Nazionale Italiana di Roberto Mancini per motivi personali. C’era stato grande riservo sulla questione. Alla base del forfait del capitano del Napoli, una richiesta esplicita da parte del giocatore nei confronti del Ct e della Federazione. Ha ricevuto una telefonata alle 19 dopo la rifinitura.
A cura di Fabrizio Rinelli
271 CONDIVISIONI

La Nazionale Italiana ha comunicato ieri attraverso i propri canali ufficiali, che Ciro Immobile e Lorenzo Insigne avrebbero lasciato immediatamente il ritiro degli azzurri a causa di alcuni problemi. Di natura fisica il motivo del forfait dell'attaccante della Lazio che sarà valutato al meglio dallo staff medico dei biancocelesti in vista della delicata sfida che la squadra di Sarri dovrà giocare contro il Milan nel terzo turno di campionato. Diversa invece la situazione riguardante il capitano del Napoli. "Motivi personali" alla base della rinuncia alla gara dell'Italia contro la Lituania da parte del #10 azzurro che ieri era stato presente in conferenza stampa con Roberto Mancini.

Qualche polemica e mugugno di troppo sui social alla lettura del comunicato con diversi utenti che hanno subito ricondotto questo forfait inaspettato di Insigne alla sfida contro la Juve e al presunto ‘richiamo' del club azzurro pronto a preservare il giocatore per il match con i bianconeri. Classiche polemiche che spesso anticipano una gara così importante come quella del ‘Maradona'.

In realtà non è nulla di tutto questo. Ciò che ha portato Insigne ad abbandonare il ritiro dell'Italia, è stata la volontà dell'attaccante del Napoli di voler restare accanto a suo padre che dovrà sottoporsi a un piccolo intervento. Notizia comunicata al giocatore dopo una telefonata giunta alle 19 di ieri, poco dopo la rifinitura e il rientro in albergo della squadra, e che avrebbe portato subito Insigne a chiedere a Mancini il permesso di raggiungere il capoluogo campano. Il Ct non avrebbe battuto ciglio alla richiesta del giocatore.

Insigne tornerà nuovamente a disposizione di Spalletti

Un retroscena che ha scaturito immediatamente l'abbraccio virtuale del popolo italiano e dei tifosi partenopei che hanno voluto mandare un sincero in bocca al lupo al padre di Lorenzo Insigne per una pronta guarigione. Il capitano del Napoli a questo punto potrà comunque essere a disposizione di Luciano Spalletti per la sfida contro la Juventus.

Primo vero grande appuntamento importante di questo campionato decisivo soprattutto per i bianconeri. Il tecnico toscano potrà contare sull'attacco al completo con il suo capitano e Osimhen, nuovamente a disposizione dopo la riduzione della squalifica da parte del giudice sportivo. Insigne agirà nel tridente offensivo nel 4-3-3 del tecnico azzurro.

271 CONDIVISIONI
Missione compiuta, la Svizzera strapazza la Lituania (4-0) e aggancia l'Italia in vetta al Girone
Missione compiuta, la Svizzera strapazza la Lituania (4-0) e aggancia l'Italia in vetta al Girone
Italia contro la Spagna col falso nueve, Mancini: "Assenze pesanti, ma abbiamo tante soluzioni"
Italia contro la Spagna col falso nueve, Mancini: "Assenze pesanti, ma abbiamo tante soluzioni"
Bonucci via subito dalla Nazionale: "Sono arrabbiato, mi dispiace"
Bonucci via subito dalla Nazionale: "Sono arrabbiato, mi dispiace"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni