1 CONDIVISIONI

Tra Empoli e Udinese vince l’equilibrio: 0-0 al Castellani, il VAR annulla un gol a Caputo

Empoli e Udinese si dividono un punto che in chiave salvezza può essere importante per entrambe le squadre. Al Castellani finisce 0-0 con i padroni di casa che recriminano per un gol annullato a Caputo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
1 CONDIVISIONI
Immagine

Empoli e Udinese si dividono un punto che in chiave salvezza può essere importante per entrambe le squadre. Al Castellani finisce 0-0 con i padroni di casa che recriminano per un gol annullato a Caputo nel primo tempo pescato in posizione irregolare poco prima dell'assist di Baldanzi. Ospiti a un passo dal vantaggio due volte con Samardzic, tra i più positivi nella squadra di Sottil, e che hanno anche tirato un sospiro di sollievo nella ripresa dato che l'arbitro ha anche revocato un rigore all'Empoli dopo la segnalazione del VAR e la review al monitor.

Pereyra tra i più positivi nell'Udinese insieme a Samardzic.
Pereyra tra i più positivi nell'Udinese insieme a Samardzic.

Annullato un gol a Caputo nel primo tempo

Il primo tempo tra Empoli e Udinese inizia a carburare col passare dei minuti. Fase di studio da parte delle due squadre prima di vedere le prime occasioni. Marin fa sospirare il Castellani con un tiro dalla distanza neutralizzato da Silvestri con una super parata. Poco dopo è l'Udinese a rispondere. Bel lavoro di Lucca al limite dell'area che appoggia dietro per Samardzic che però calcia male col destro e la palla finisce alta. Sempre Samardzic è il più pericoloso della squadra di Sottil con un sinistro a giro su assist di Pereyra che finisce di pochissimo fuori.

Udinese vicina al gol ma l'Empoli di certo non resta a guardare. E infatti proprio nel momento migliore dei friulani i padroni di casa trovano il gol. Caputo riesce a sfruttare al meglio un cross basso di Baldanzi sfruttando anche il buco in scivolata di Bijol. Il bomber ex Sampdoria si avventa come un falco e segna il suo primo gol stagionale. Prima di convalidarlo definitivamente però, l'arbitro Fabbri ha un confronto col VAR che gli segnala posizione di fuorigioco portando il direttore di gara ad annullare la rete. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Nel secondo tempo l'arbitro Fabbri revoca anche un rigore all'Empoli sempre su segnalazione del VAR.
Nel secondo tempo l'arbitro Fabbri revoca anche un rigore all'Empoli sempre su segnalazione del VAR.

Nel secondo tempo di Cambiaghi e Cancellieri le occasioni migliori

Nella ripresa è sempre l'Udinese ad essere più arrembante. La squadra di Sottil si porta a un passo dal vantaggio sempre con il solito Samardzic. Il serbo riceve al centro e da fermo, da fuori area, calcia fortissimo di collo-esterno. Il suo mancino sfiora l'incrocio dei pali. Sosiro di sollievo per gli uomini di Andreazzoli che sembrano incapaci di reagire provando qualcosa ma solo a fiammate con il solito Cancellieri. L'ex Lazio si rende protagonista di un episodio importante: si scontra con Samardzic e va giù: Fabbri, vicinissimo, indica il dischetto.

Dubbi sullo scontro che vengono subito cancellati dal VAR. Fabbri va al monitor e vede che il serbo non tocca Cancellieri annullando la decisione di assegnare rigore ai padroni di casa. Girandola di cambi poi per le due squadre che provano a mischiare un po' le carte. Cancellieri prima del recupero ha una super occasione per segnare ma il suo sinistro al volo finisce di pochissimo fuori. Ma proprio in pieno recupero Gyasi offre sui piedi di Cambiaghi in area di rigore la palla per vincere la partita ma l'attaccante sbaglia clamorosamente la conclusione. Finisce 0-0 al Castellani.

1 CONDIVISIONI
Il pomeriggio di Serie A non regala nessun gol: l'Udinese non passa contro il Monza, frena anche il Genoa
Il pomeriggio di Serie A non regala nessun gol: l'Udinese non passa contro il Monza, frena anche il Genoa
Scamacca e Miranchuk lanciano l'Atalanta in zona Champions: Udinese battuta 2-0 a Bergamo
Scamacca e Miranchuk lanciano l'Atalanta in zona Champions: Udinese battuta 2-0 a Bergamo
Disastro Juve, l'Udinese passa allo Stadium e fa un regalo all'Inter: basta un gol di Giannetti
Disastro Juve, l'Udinese passa allo Stadium e fa un regalo all'Inter: basta un gol di Giannetti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni