16 CONDIVISIONI

Tifoso del Nantes ucciso, la ricostruzione è agghiacciante: “Assaliti da un’orda di incappucciati”

Nantes-Nizza di Ligue1, in programma sabato sera si è giocata in un clima quasi surreale sugli spalti dopo le notizie della morte di un tifoso della squadra di casa, a seguito di una coltellata fatale. Gli incidenti sono avvenuti a poche ore dalla partita, nei pressi dello stadio quando gli ultrà di casa hanno assaltato i mezzi dove c’erano quelli del Nizza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
16 CONDIVISIONI
Lo striscione in onore del tifoso del Nantes accoltellato a morte prima della gara contro il Nizza
Lo striscione in onore del tifoso del Nantes accoltellato a morte prima della gara contro il Nizza

La partita di sabato sera di Ligue1, tra Nantes e Nizza, conclusasi a favore dei padroni di casa, è stata però caratterizzata dai violenti incidenti che l'hanno preceduta in cui è deceduto un tifoso della squadra di casa a seguito di una ferita da coltello mortale, alla schiena. Le prime ricostruzioni degli eventi descrivono un feroce clima da guerriglia urbana, con l'assalto ai mezzi che trasportavano i tifosi del Nizza verso lo stadio. Arrestato uno degli autisti, che sarebbe l'autore del gesto.

La vittoria sul campo da parte del Nantes ha festeggiato nel modo migliore il debutto in panchina di Jocelyn Gourvennec, ma il tutto è stato cancellato da quanto avvenuto poco prima del fischio di inizio, nei pressi dello Stade de la Beaujoire di Nantes, dove è deceduto un uomo di 31 anni, di cui si conosce solo il nome, Maxime, e membro della Brigata della Loira, una delle frange ultrà della squadra di casa. Il tifoso è morto nella notte a causa delle ferite riportate, come riferito dalla procura di Nantes, dopo una disperata corsa in ospedale per salvarlo da una coltellata inferta alla schiena.

@lejihesss

On souhaite que ce ne soir pas grave 🤯🤬🙏🔰 (Nantes-Nice) #fcnantes #fcnantesfan #ogc #nice

♬ son original – JiHess

Gli incidenti sarebbero avvenuti intorno alle 20, circa un'ora prima del calcio d'inizio. Diversi mezzi da trasporto con autista, della ditta di noleggio VTC, su cui viaggiavano i sostenitori ospiti del Nizza sono stati assaliti dai tifosi del Nantes che si stavano dirigendo alla partita. Secondo "Ouest-France" i veicoli sono stati attaccati mentre passavano davanti al "Saint-Georges", un bar che funge da punto di ritrovo per gli ultras della Brigata della Loira. La ricostruzione dettagliata non è ancora chiara, ma dalle prime testimonianze anche oculari, sembra che uno degli autisti del VTC sia sceso dal suo veicolo, armato di coltello.

L'autista avrebbe abbandonato il posto di guida e, sceso dal mezzo, avrebbe poi assestato un duro colpo al tifoso 31enne, fatale, pugnalandolo alla schiena, come confermato dagli inquirenti. Inutile la disperata corsa in ospedale: trasportato in emergenza, l'uomo non ha potuto essere salvato. Così è stata aperta un'indagine, affidata congiuntamente alla direzione territoriale della polizia giudiziaria e alla Sicurezza dipartimentale della Loira Atlantica. "Sono state fatte numerose udienze di testimoni che sono proseguite fino a notte fonda", ha dichiarato il pubblico ministero di Nantes, che sta ancora ascoltando numerosi testimoni presenti.

Le prime ricostruzioni, comunque, raccontano di un clima da battaglia vera e propria, una autentica guerriglia violentissima con tanto di agguato e assalto ai mezzi di trasporto. Un autista VTC, che era presente vicino al luogo dell'attacco dei tifosi del Nantes, ha raccontato quanto successo: "Eravamo in convoglio per portare trenta tifosi del Nizza allo stadio quando è apparsa un'orda di tifosi incappucciati di nero o giallo e verde, che ci hanno assalito. Hanno iniziato ad aprire le porte e a colpire all'impazzata i miei clienti all'interno dei mezzi" ha ricostruito. Un resoconto agghiacciante e irreale: "Ho abbassato il finestrino e ho provato a chiedere loro di smetterla, ma non c'è stato verso. Anche tutti gli altri miei colleghi sono stati attaccati".

Tra questi, un autista avrebbe reagito pugnalando a morte il tifoso, per poi darsi alla fuga. Ma di fronte alle indagini, l'uomo sospettato di essere l'autore dell'accoltellamento, che si sarebbe inizialmente dato alla fuga, alla fine si è costituito intorno alle 4.30 di domenica mattina alla stazione di polizia, venendo preso in custodia di polizia. Secondo il pubblico ministero Renaud Gaudeul l'accusa è per "omicidio premeditato".

16 CONDIVISIONI
Le proposte rivoluzionare della Serie A per cambiare il calcio: dalla Salary Cap al VAR a chiamata
Le proposte rivoluzionare della Serie A per cambiare il calcio: dalla Salary Cap al VAR a chiamata
L'intervista al giocatore del Cadice va per le lunghe: lo scaraventano in campo bloccando la diretta
L'intervista al giocatore del Cadice va per le lunghe: lo scaraventano in campo bloccando la diretta
Disastro Juve, l'Udinese passa allo Stadium e fa un regalo all'Inter: basta un gol di Giannetti
Disastro Juve, l'Udinese passa allo Stadium e fa un regalo all'Inter: basta un gol di Giannetti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni