7 Ottobre 2021
22:41

Theo Hernandez ribalta il Belgio: gol decisivo al 90′, la Francia vola in finale di Nations League

La Francia vince 3-2 sul Belgio la semifinale di Nations League e vola a giocarsi il titolo contro la Spagna. Diavoli Rossi avanti 2-0 a fine primo tempo con Carrasco e Lukaku, poi è rimonta francese: Benzema prima e Mbappè su rigore poi recuperano il match. Al 90′ ci pensa il rossonero a chiudere i conti con un diagonale micidiale.
A cura di Alessio Pediglieri

La Francia si aggiudica l'accesso alla finale di Nations League dopo una gara stupenda all'Allianz Stadium contro il Belgio. I Diavoli di Martinez chiudono il primo tempo avanti 2-0, grazie a Carrasco e al solito Lukaku, poi nella ripresa è iniziato lo show transalpino. Benzema. Mbappè e Theo Hernandez capovolgono tutto, con il gol dell'esterno rossonero che arriva al 90′. Domenica la finale sarà Francia-Spagna.

Una semifinale da mille e una notte all'Allianz Stadium dove Francia e Belgio si confrontano dando spettacolo dal primo minuto. Qualità enorme in campo sia per i Diavoli Rossi che per i Galletti con nomi da capogiro, da Griezmann a Mbappè, passando per Pogba, i fratelli Hernandez e Benzema da un lato. Con Luaku, de Bruyne, Hazard e Witsel dall'altro. Non mancano così le occasioni, si dalle prime battute.

Mbappè appare ispiratissimo, tra accelerazioni improvvise, triangoli con i compagni e incursioni in area belga. Courtois e la difesa francese devono fare gli straordinari per non correre rischi importanti confidando nelle ripartenze. Ma è la Francia a fare maggior gioco ad inizio di match con il Belgio che preferisce sfruttare le occasioni di rimessa, che utilizza al meglio quando De Bruyne e Lukaku fanno le prove generali davanti a Lloris.

La vera grandissima palla gol ce l'ha il Belgio con Lloris che si supera di fronte al colpo a botta sicura di De Bruyne che col piatto piazza la palla che appare vincente: la mano dell'estremo francese però tiene a galla i transalpini con Deschamps che si scalda in panchina non contento della fase difensiva. A ragione: perché in una manciata di minuti a ridosso dell'intervallo il Belgio passa. Prima ci pensa Carrasco che chiude alla perfezione sul primo palo, poi è Big Rom Lukaku che scarica il destro in faccia a Lloris per il 2-0 che laurea nei primi 45 minuti la Nazionale di Martinez.

2-0 che però non basta: nella ripresa si assiste al Francia Show, con Benzema e Mbappè che salgono in cattedra mentre il Belgio resta con la testa negli spogliatoi. E così la rimonta è servita con un primo gol su una dormita difensiva dei Diavoli Rossi con Mabppè che ubriaca gli avversari in area per fornire l'assist perfetto a Benzema che si gira e infila Courtois sul palo più lontano. Poi, ci pensa Griezmann a subire fallo da rigore e dal dischetto ancora Mbappè si rivela freddo e deciso: tiro violento per il 2-2 che riapre l'intero match.

Il match non si spegne, nei minuti finali si riaccende con altri capovolgimenti di fronte: Mbappè fa tutto benissimo in area belga, calciando però di poco a lato, poi in contropiede è Lukaku a segnare in corsa ma viene stoppato in fuorigioco dal VAR. Infine, ancora un'ultima, decisiva emozione – subito dopo l'incrocio dei pali colpito da Pogba su punizione – che giunge sui piedi di Theo Hernandez che al 90′ scarica il diagonale perfetto. Che condanna il Belgio e porta la Francia in finale di Nations League.

Cristiano Ronaldo sempre decisivo, 799° gol in carriera e Manchester United agli ottavi di Champions
Cristiano Ronaldo sempre decisivo, 799° gol in carriera e Manchester United agli ottavi di Champions
L'Inter fa lo Sheriff in Transnistria, 1-3 e sorpasso: ottavi di Champions più vicini
L'Inter fa lo Sheriff in Transnistria, 1-3 e sorpasso: ottavi di Champions più vicini
Messias scoppia in lacrime, fa gol dopo i primi 22 minuti in Champions: è l'eroe del Wanda
Messias scoppia in lacrime, fa gol dopo i primi 22 minuti in Champions: è l'eroe del Wanda
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni