2 Maggio 2022
10:49

Tacchettata al portiere e gol, arbitro e VAR non vedono nulla: altro errore gigantesco

Durante la partita di Ligue 1 tra Marsiglia e Lione c’è stato un macroscopico errore arbitrale. Dembele commette un fallo netto sul portiere Lopez, ma né l’arbitro né il VAR vedono nulla.
A cura di Alessio Morra

Reduce dalla sconfitta per 3-2 con il Feyenoord nella semifinale di andata di Conference League il Marsiglia è sceso in campo al Velodrome domenica sera contro il Lione. Un match molto sentito da entrambe le squadre e dalle due tifoserie, che ha acquisito un valore enorme perché in palio c'erano punti pesanti. Ultima chiamata per il Lione per giocare ancora in Europa, mentre l'Olympique era a caccia degli ultimi punti per il posto in Champions. L'incontro è terminato con uno schiacciante 3-0 per il Lione, ma uno dei gol è stato viziato da un fallo gigantesco che non è stato visto né dall'arbitro né da chi era al VAR.

Forse ha pagato le fatiche di coppa il Marsiglia che dall'inizio della stagione occupa il secondo posto (alle spalle del Psg, che la scorsa settimana ha vinto il titolo numero 10 della sua storia), che è stato travolto in casa dal Lione, che ha fallito tutti i suoi obiettivi stagionali e ora prova quantomeno a ottenere una difficile qualificazione alla Conference League. Nella ripresa Lukeba apre le danze, poi il 2-0 di Dembele a cui segue il centro di Toko Ekambi.

Il gol dell'1-0 ha creato notevoli polemiche, createsi per il fallo evidente di Dembele sul portiere Lopez ma soprattutto per il mancato utilizzo del VAR. Sugli sviluppi di un corner il pallone termina nell'area piccola Pau Lopez va incontro al pallone, la stessa cosa la fa il numero 9 del Lione che però commette un fallo netto, perché mette il piede e quindi pure i tacchetti sul braccio dell'ex Roma. Non c'è discussione. L'arbitro non vede, insacca Lukeba. I calciatori del Marsiglia protestano parecchio, il tecnico Sampaoli dopo la partita è una furia. Si attende il VAR che non ravvisa il fallo. Il gol è buono. Dopo la partita Lopez, interpellato sull'accaduto, dice che la sua squadra ha perso 3-0 e quindi è inutile protestare per l'arbitraggio. Però le immagini delle telecamere mostrano come il fallo sia netto e come i tacchetti siano finiti sul braccio del portiere, che aveva sulla pelle i lividi.

È come il gol fantasma di Muntari, scandalo senza il VAR: "Rapina a mano armata"
È come il gol fantasma di Muntari, scandalo senza il VAR: "Rapina a mano armata"
Spezia-Lazio da ripetere per il gol di Acerbi in fuorigioco confermato dal VAR: nessuna possibilità
Spezia-Lazio da ripetere per il gol di Acerbi in fuorigioco confermato dal VAR: nessuna possibilità
Il monitor del VAR va in tilt, lo stadio trema tutto: l'arbitro non riesce a rivedere l'azione
Il monitor del VAR va in tilt, lo stadio trema tutto: l'arbitro non riesce a rivedere l'azione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni