1 Luglio 2021
20:01

Stramaccioni riparte dal Qatar: biennale con l’Al Gharafa e ingaggio faraonico

Andrea Stramaccioni è pronto a sedersi sulla panchina dell’Al Gharafa. Il tecnico romano ex Inter avrebbe raggiunto l’accordo per un contratto biennale con il club qatariota a cifre a dir poco faraoniche. Stramaccioni ha allenato Inter e Udinese in Italia prima di volare all’estero per guidare Panathinaikos in Grecia, poi Sparta Praga e gli iraniani dell’Esteghlal.
A cura di Fabrizio Rinelli

Andrea Stramaccioni è pronto a sedersi sulla panchina dell'Al Gharafa. Secondo la Gazzetta dello Sport, l'allenatore, che in Italia abbiamo conosciuto soprattutto per la sua esperienza all'Inter tra il 2012 e il 2013, avrebbe trovato l'accordo per un contratto biennale con il club qatariota dell'Al Gharafa. Un autentico corteggiamento per lui che va avanti dal mese di aprile per un'avventura molto stimolante per il tecnico 45enne di Roma che dovrà vedersela contro i campioni in carica Al-Sadd di Xavi, leggenda del Barcellona e vincitore del campionato 2020-2021.

Stramaccioni andrà a sostituire il serbo Slavisa Jokanovic, che da fine maggio è diventato il nuovo allenatore dello Sheffield United. La scelta dell'Al Gharafa di puntare su Stramaccioni arriva dopo diversi incontri avuti tra le parti che hanno poi portato alla conclusione della trattativa. L'ex allenatore nerazzurro firmerà un contratto biennale a cifre a dir poco faraoniche per l'allenatore che nell'ultima stagione ha allenato l'Esteghlal in Iran con ottimi risultati portando la squadra dall'ultimo posto alla testa della classifica. Stramaccioni nei prossimi giorni volerà a Doha per la firma sul contratto.

Stramaccioni infatti avrebbe stipulato un accordo da 4 milioni l'anno, poco più di 2 milioni di euro a stagione. Nel corso degli ultimi anni, dopo aver militato in Serie A sulla panchina dell'Inter prima della breve esperienza all'Udinese da luglio 2014 a giugno 2015, ha girato il mondo facendo diverse esperienze all'estero. Prima in Grecia, con il Panathinaikos tra il 2015 e il 2016 per poi volare in Repubblica Ceca e intraprendere l'avventura sulla nobile panchina dello Sparta Praga.

Ben 23 partite da maggio 2017 a marzo 2018 prima di volare in Iran e risolvere il suo contratto a dicembre del 2019. Stramaccioni avrebbe portato nel suo staff cinque persone di fiducia tra cui Sebastian Leto, Omar Danesi e Marco Caser. L’Al Gharafa svolgerà la preparazione in Europa proprio come richiesto dallo stesso Stramaccioni che vuole puntare alla vittoria del titolo che il club non riesce a conquistare dal 2010.

Lele Adani in Rai per 90° minuto e Mondiali: "Accompagnato da libertà e senso di giustizia"
Lele Adani in Rai per 90° minuto e Mondiali: "Accompagnato da libertà e senso di giustizia"
Chi va ai Mondiali: come funzionano le qualificazioni a Qatar 2022, il regolamento
Chi va ai Mondiali: come funzionano le qualificazioni a Qatar 2022, il regolamento
Italia ai Mondiali in Qatar se... i risultati contro la Lituania e la classifica del girone
Italia ai Mondiali in Qatar se... i risultati contro la Lituania e la classifica del girone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni