26 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Son si è lussato il dito durante una rissa nel ritiro della Corea: caos per una partita a ping pong

Son, stella del Tottenham e capitano della Corea del Sud, si sarebbe lussato un dito dopo una rissa scoppiata nel ritiro in Coppa d’Asia tra giocatori coreani a causa di una partita a ping pong. Il tutto alla vigilia della semifinale poi persa contro la Giordania.
A cura di Fabrizio Rinelli
26 CONDIVISIONI
Immagine

Son Heung-min è il capitano e la stella della Corea del Sud eliminata a sorpresa nell'ultima Coppa d'Asia dopo la semifinale persa contro la sorpresa Giordania. Il 2-0 ha sancito l'uscita di scena dei coreani favoriti per la vittoria del torneo continentale al pari dell'Iran. E invece con la Giordania in finale ci è poi andato il Qatar che ha poi trionfato portandosi a casa il trofeo. All'indomani dell'eliminazione della Corea però, il ‘Sun' ha fatto emergere un retroscena particolare riguardante la vigilia della stessa semifinale vissuta in maniera poco serena nel ritiro dei coreani.

L'immagine di Son col dito fasciato durante la partita della Corea.
L'immagine di Son col dito fasciato durante la partita della Corea.

Tutto è nato dalla curiosità nel vedere Son con due dita fasciate nel corso della sfida contro la Giordania. Una sorpresa dato che pochi giorni prima ai quarti contro l'Australia il giocatore non avesse alcuna fasciatura medica alla mano. Secondo il tabloid inglese, che ha raccontato il ritorno di Son al Tottenham, alla vigilia della partita contro la Giordania sarebbe scaturita una rissa tra giocatori della Corea a causa di una partita a ping pong. Son da capitano, nel tentativo di riportare la calma e dividere i giocatori coinvolti si sarebbe lussato un dito.

Son senza alcuna fasciatura durante i quarti di finale contro l'Australia.
Son senza alcuna fasciatura durante i quarti di finale contro l'Australia.

I giocatori della nazionale coreana di solito cenano insieme il giorno prima della partita per fare gruppo. Tuttavia, il giorno prima della partita con la Giordania, i giovani giocatori tra cui Lee Kang-in, Seol Young-woo e Jung Woo-young hanno mangiato in fretta per andare a giocare a ping pong. Pare che però giocassero in maniera talmente rumorosa accanto agli altri compagni ancora intenti a cenare scatenando il caos. Son ha cercato di fermarli, ma non l'hanno ascoltato e così il giocatore del Tottenham si sarebbe arrabbiato afferrando Lee Kang-in per il colletto.

Quest'ultimo, secondo invece quanto scrive ‘Yonhap News Agency', avrebbe reagito provando a colpire Son con un pugno. In questo caos generale il capitano della Corea si è fatto male a un dito mentre altri giocatori cercavano di fermare i due giocatori. Successivamente a quanto accaduto, mentre Son veniva medicato, lo stesso capitano e gli altri giocatori più esperti hanno chiesto a Jurgen Klinsmann di escludere Lee dai convocati per la partita contro la Giordania per aver interrotto il clima sereno. Ma Klinsmann non avrebbe accettato ed evidentemente questo non ha aiutato la squadra a giocare in modo tranquilla una partita a dir poco decisiva.

26 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views