480 CONDIVISIONI
Mondiali in Qatar 2022
14 Novembre 2022
14:01

Si rompe il ginocchio a mezzora dai Mondiali, è l’infortunio più sfortunato: avversari scioccati

Il trequartista marocchino Amine Harit non potrà partecipare ai Mondiali per un gravissimo infortunio al ginocchio rimediato nell’ultima partita di stagione giocata dall’Ol. Marsiglia.
A cura di Alessio Pediglieri
480 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

Non poter partecipare ai Mondiali per un infortunio sopraggiunto a 30 minuti dalla fine dell'ultima partita stagionale prima della partenza per i Qatar. Un incubo ad occhi aperti per qualsiasi calciatore convocato dalla propria nazionale, che si è concretizzato per Amine Harit, attaccante di origini marocchine,  titolare del Marsiglia di Tudor. Il bruttissimo infortunio è avvenuto verso l'ultima parte del match di Ligue1 contro il Monaco che l'Olymmpique è riuscito a vincere in una folle rimonta terminata 3-2 al 97′.

Un derby della Costa Azzurra tra i più pazzeschi di sempre è andato in scena domenica sera in Ligue 1, alle 20.45 che ha visto Monaco e Marsiglia affrontarsi in un match apertissimo e dalle emozioni infinite, con i padroni di casa che vanno in svantaggio per primi, poi rimontano 2-1 ma nel finale subiscono l'ennesimo ribaltone, decisivo dei marsigliesi che si impongono 3-2 con un gol all'83' e la rete della vittoria che arriva al 97′. Incredibile girandola di emozioni che ha anche vissuto momenti drammatici dopo l'ora di gioco, quando è crollato a terra dopo uno scontro di gioco Amine Harit.

Il tentativo di svincolarsi dal proprio avversario sul limite dell'area di rigore per ricevere il pallone, il contatto durissimo e la caduta a terra tra le urla di dolore: Harit si è subito portato le mani al ginocchio sinistro,  richiamando l'attenzione di tutti. Una situazione drammatica immediatamente percepita non solo dai suoi compagni di squadra che hanno immediatamente fatto arrivare lo staff tecnico per i soccorsi ma anche dagli avversari che si sono accorti della gravità della situazione. La gara è stata interrotta diversi minuti con i giocatori in campo quasi increduli, mentre il nazionale marocchino restava in preda al dolore atroce. Per lui partita finita ed uscita in barella: grave distorsione al ginocchio, per la quale sono iniziate già le cure come da comunicazione ufficiale dell'O. Marsiglia.

Ma per Amine Harit, 25enne stella marocchina è iniziato in quel preciso momento l'incubo personale perché quell'infortunio ne ha decretato l'esclusione da un Mondiale in cui era stato inserito nella rosa dei 16 convocati per il Qatar. Non potrà recuperare in tempo e in Marocco è già scattato il toto-sostituto in cui è apparso anche un nome a sorpresa, quello del milanista Brahim Diaz. Perché? Perché il fantasista spagnolo ha anche passaporto marocchino e Luis Enrique non lo ha convocato con la Spagna. Dunque, tecnicamente potrebbe anche accettare l'eventuale convocazione del ct Walid Regragui che in queste ore dovrà diramare il nome del sostituto del povero Harit.

Mani al volto e in barella: finisce così la partita di Harit, che non parteciperà a Qatar 2022
Mani al volto e in barella: finisce così la partita di Harit, che non parteciperà a Qatar 2022

Povero e sfortunato, il centrocampista offensivo di proprietà dello Schalke04 ma in prestito al Marsiglia allenato da Igor Tudor. Il tecnico lo ha ricordato a fine gara, dedicandogli la vittoria prestigiosa e rocambolesca contro il Monaco, rammaricandosi per quanto accaduto in campo: "Non arrivano buone notizie e siamo tutti tristi per questo e molto dispiaciuti. La vittoria la dedichiamo a lui che ha avuto questa sfiga, questa autentica sfortuna proprio prima del Mondiale.

Amine Harit era stato acquistato nel 2017 dal club tedesco dal Nantes per 8 milioni quando è in piena ascesa nella nazionale francese tra le giovanili. Con l'Under 19 transalpina ha vinto anche un Campionato Europeo di categoria nel 2016 e successivamente inserito tra i 23 convocati per i Mondiali di categoria in Corea del Sud. Ma la sua avventura francese finisce presto, quando ottiene la naturalizzazione marocchina e viene convocato nella Nazionale nordafricana con cui partecipa ai Mondiali 2018 in Russia.

480 CONDIVISIONI
1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni