La Serie A ripartirà, l'ufficialità non c'è, ma nonostante alcune società che si mostrano riottose è certo che a fine maggio o al massimo nel mese di giugno il calcio tornerà. Sarà un bel momento perché si segnare il ritorno definitivo a una vita normale. Lega di Serie A e FIGC stanno già pensando al calendario e avrebbero deciso di ripartire con le semifinali di ritorno di Coppa Italia, che quindi farebbero da apripista al campionato.

Semifinali di Coppa Italia a fine maggio

A inizio marzo si sarebbero dovute giocare le semifinali di ritorno di Coppa Italia, che furono rinviate entrambe a poche ore dal calcio d'inizio – il Milan era già partito per Torino quando seppe che la semifinale non sarebbe stata giocata. E adesso il Consiglio di Lega avrebbe proposto di far ripartire il calcio con le semifinali di ritorno di Coppa Italia, che sono Juventus-Milan e Napoli-Inter. Non c'è l'ufficialità, ma martedì prossimo potrebbe esserci il via libera del Consiglio di Lega.

Quando potrebbero giocarsi le semifinali di ritorno di Coppa Italia

Fermo restando che il mondo del calcio deve aspettare l'ok del governo e deve darsi delle rigide regole se vuole ritornare a giocare, la Lega avrebbe pensato di ripartire con le semifinali di ritorno di Coppa Italia, che saranno trasmesse in diretta in chiaro dalla Rai, e hanno anche un forte richiamo perché le quattro squadre in tabellone hanno milioni di tifosi. Il 27 maggio si potrebbe giocare Juventus-Milan (all'andata è finita 1-1) mentre giovedì 28 maggio al San Paolo il Napoli ospiterebbe l'Inter (1-0 per gli azzurri nella gara d'andata). Il campionato riprenderebbe il 31 maggio. In questo modo anche la Coppa Italia potrebbe avere una conclusione perché, poi, dovrebbe disputarsi solo una partita, la finale, nel mezzo del campionato o al termine dello stesso.