È successo di tutto in Ascoli-Juve Stabia. Il colpo di scena dell'anticipo della 23a giornata del campionato di Serie B è arrivato al minuto 95. Sugli sviluppi di un cross proveniente dalla sinistra il portiere della formazione campana Ivan Provedel, a caccia di fortuna in area avversaria, ha segnato con un grande stacco aereo la rete del definitivo 2-2. Una prodezza che ha ricordato quella di Brignoli in Benevento-Milan.

Juve Stabia-Ascoli, il portiere Provedel segna di testa il pareggio nel recupero

Ascoli-Juve Stabia, anticipo del venerdì della 23a giornata del campionato di Serie B ha regalato emozioni a non finire. Padroni di casa in vantaggio con Scamacca al 10′ e raggiunti al 62′ su calcio di rigore da Forte. All'82' il gol di Ninkovic sembrava il colpo da ko per le Vespe che invece ci hanno creduto fino alla fine. Nel classico assalto all'area avversaria dei minuti di recupero, si è buttato in avanti anche il portiere degli ospiti Ivan Provedel, a caccia di fortuna. Il coraggio dell'estremo difensore di proprietà dell'Empoli e in prestito nella squadra di Castellammare di Stabia è stato premiato. Grandissimo colpo di testa, ad anticipare il collega Leali per il definitivo 2-2

Provedel come Brignoli, il gol del portiere all'ultimo assalto

Esultanza sfrenata per l'incredulo Provedel, per una rete che ha permesso alla Juve Stabia di uscire dal terreno di gioco dell'Ascoli con un punto all'attivo. Una rete che inevitabilmente ha richiamato alla memoria, i celebri precedenti di Rampulla in primis e quello più recente di Alberto Brignoli. Memorabile la rete dell'ormai ex estremo difensore del Benevento il 3 dicembre 2017 in Serie A contro il Milan dell'allora mister Gennaro Gattuso per regalare il primo punto della storia dei giallorossi nella massima Serie.