27 Dicembre 2021
14:32

Saldi al Real Madrid, spunta la lista delle cessioni per gennaio: nomi pesantissimi

Il Real Madrid ha deciso di rivoluzionare completamente il proprio mercato. Spunta la rosa delle cessioni per la sessione di gennaio. I nomi sono pesantissimi.
A cura di Fabrizio Rinelli

La rivoluzione del Real Madrid inizia dal mercato di gennaio. La squadra allenata da Carlo Ancelotti si trova attualmente in vita alla classifica della Liga spagnola con 46 punti, dietro c'è il Siviglia con 38. Una distanza importante per tornare a vincere il titolo e provare magari anche a conquistare la Champions League. Merito dell'intramontabile Benzema e del 4-3-3 che esalta la velocità e le qualità di Vinicius e Asensio al lati del francese ma anche della stabilità difensiva rappresentata da Alaba e Militao.

Ma nonostante questo il club è pronto a privarsi di una buona parte dei suoi big che attualmente fanno parte della rosa delle Merengues. Giocatori stellari, autentici top player e protagonisti delle numerose vittorie europee con Zinedine Zidane in panchina. Nel Real Madrid di Ancelotti infatti pare non esserci più spazio per Bale, Hazard, Isco, Marcelo, Mariano Diaz e Jovic. Secondo quanto riferisce Sky Sports UK i sei giocatori sono stati messi nella lista dei giocatori che saranno ceduti a gennaio.

Un colpo di scena inaspettato, soprattutto per gente come Hazard che negli ultimi tempi aveva anche giocato diverse gare da titolare in attacco sostituendo Asensio che era risultato positivo al Covid. Addio anche al capitano Marcelo che ormai non trova più spazio nell'undici titolare dopo aver giocato solo 3 gare in Liga per un totale di soli 89 minuti. Addirittura il brasiliano è rimasto in panchina in 6 gare consecutive dal mese di novembre a quello di dicembre prima di fermarsi per la positività al Covid. Al suo posto Ancelotti gli preferisce Mendy.

Marcelo a 33 anni ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno del 2022. Così come il brasiliano, anche Gareth Bale e Isco hanno un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno 2022, motivo per cui il Real Madrid vorrà guadagnare qualcosa dalla loro cessione per non perderli a parametro zero. Su Isco c'è stato da tempo il forte interesse della Juventus che potrebbe anche pensare di avvicinarsi al giocatore ma solo a partire dal prossimo mese di giugno, ovvero quando sarà libero di accasarsi altrove.

Discorso diverso invece per Hazard il cui contratto scade invece nel 2024, Mariano Diaz nel 2023 e Jovic nel 2025. Per questi ultimi tre giocatori il Real non vorrebbe arrivare fino a scadenza per cederli pensando così di trattare il loro addio con largo anticipo non essendo ritenuti fondamentali nelle gerarchie tattiche di Ancelotti.

L'ignobile coro al portiere ucraino del Real nel derby di Madrid: sfottò sulla guerra
L'ignobile coro al portiere ucraino del Real nel derby di Madrid: sfottò sulla guerra
Il contratto da sogno di Rüdiger al Real Madrid, con una clausola monstre: 400 milioni
Il contratto da sogno di Rüdiger al Real Madrid, con una clausola monstre: 400 milioni
L'arma segreta del Real Madrid è un altro fenomeno italiano: celebrato negli spogliatoi
L'arma segreta del Real Madrid è un altro fenomeno italiano: celebrato negli spogliatoi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni