Roma-Juventus, partita doppia: in campo e sul mercato. All'Olimpico va in scena un match che può dare una svolta alla classifica e al campionato ma al tavolo delle trattative le due società potrebbero presto ritrovarsi per mettere in cantiere un'operazione di mercato interessante, dalla quel trarre reciproco beneficio a costo di quel "piccolo" sacrificio da parte di entrambe. E non sarebbe certo la prima volta che bianconeri e giallorossi fanno affari del genere: nell'estate scorsa, infatti, da Torino si mossero in direzione della Capitale sia Luca Pellegrini sia Leonardo Spinazzola mentre sfumarono i contatti per Gonzalo Higuain e Daniele Rugani più per volontà dei calciatori che per il mancato accordo tra società.

Bernardeschi nella trattativa tra Juventus e Roma

Il prossimo nome intorno al quale costruire una nuova trattativa è Federico Bernardeschi. Ne dà notizia il quotidiano La Stampa che lascia così filtrare le ultime notizie sulle possibili trattative (in questo caso orientata più per giugno) che vedrebbero di nuovo l'una di fronte all'altra la Juventus e la Roma. Il motivo è tutto da ricercare in due ragioni di fondo: la prima nel rendimento e nell'impiego dell'ex calciatore della Fiorentina che con Allegri aveva maggiore centralità rispetto alle scelte di Sarri; la seconda nell'interesse mai sopito da parte della ‘vecchia signora' per due giocatori attualmente in forza alla squadra di Fonseca.

Bianconeri interessati a due talenti giallorossi: Pellegrini e Zaniolo

Chi sono? Si tratta di Lorenzo Pellegrini (23 anni, centrale) e Nicolò Zaniolo (20 anni, trequartista), due dei profili più interessanti per il centrocampo (anche della Nazionale). Due colonne di cui difficilmente i capitolini vorranno privarsi sempre che sul piatto non ci sia un'offerta allettante e conveniente anche dal punto di vista tattico.

  • Quanto al primo, il club s'è messo per tempo avviando la discussione sul rinnovo del contratto in scadenza nel 2022 provando così ad annullare quella clausola rescissoria a 30 milioni che rende il giocatore "appetibile" e alla portata di una società come quella torinese (s'è già verificato nel recente passato il caso Pjanic).
  • Relativamente a Zaniolo, il suo nome venne alla ribalta qualche tempo fa quando il direttore sportivo della Juventus "dimenticò" sul tavolo del ristorante il famoso pizzino sul quale aveva indicato il talento giallorosso quale obiettivo per il futuro. La Juve può essere ancora interessata? Dopo aver preso già Kulusevski dall'Atalanta (investimento da 44 milioni) appare difficile che possa svenarsi anche per il calciatore della Roma. Mai dire mai… le vie del mercato sono infinite.