25 Maggio 2021
16:28

Roberto De Zerbi nuovo allenatore dello Shakhtar Donetsk, è ufficiale: contratto biennale

Roberto De Zerbi è il nuovo allenatore dello Shakhtar Donetsk. L’annuncio ufficiale è arrivato attraverso i canali del club ucraino. L’ormai ex allenatore del Sassuolo, ha sottoscritto un contratto di due anni e nei prossimi due giorni visiterà il centro sportivo dello Shakhtar e lo stadio che ospiterà le gare casalinghe della squadra.
A cura di Fabrizio Rinelli

Roberto De Zerbi è arrivato a Kiev. L'aveva annunciato al termine dell'ultima gara di campionato giocata dal Sassuolo contro la Lazio: "Io prossimo allenatore dello Shakhtar Donetsk? Può darsi…". L'ormai ex allenatore della squadra neroverde, ha raggiunto l'Ucraina dove ad attenderlo c'era Darijo Srna, ex stella del club e capitano della Croazia, che nel corso dell'ultima stagione è stato anche assistente di Luis Castro, ormai ex tecnico del Donetsk. Sorridente, sereno e accolto da tante persone pronte a fargli strada in quella che sarà la sua nuova avvenuta, Roberto De Zerbi ha lasciato il Sassuolo dopo 3 anni (arrivato a luglio del 2018) ed è stato annunciato ufficialmente come il nuovo allenatore dello Shakhtar Donetsk. Nel pomeriggio l'allenatore bresciano era stato ritratto dai media locali al suo arrivo a Kiev. L'incontro con la dirigenza del club arancionero è servito solo per sottoscrivere l'accordo con il club. Le immagini riportate dai media ucraini, hanno immortalato anche Marcattilio Marcattilii, lo storico preparatore atletico di De Zerbi, che lo seguirà anche in Ucraina così come il resto dello staff.

De Zerbi e un mercato che interesserà anche il Sassuolo

Il passaggio di Roberto De Zerbi allo Shakhtar Donetsk è stato ufficializzato. L'allenatore, nel corso delle ultime settimane, ancor prima della fine del campionato di Serie A, avrebbe anche chiesto alla società ucraina di intervenire sul mercato acquistando qualche giocatore del Sassuolo considerato fondamentale nel suo gioco.

Si è parlato tanto di Manuel Locatelli, sui cui ci sarebbe anche la Juventus, ma anche di Jeremie Boga che di recente ha annunciato il suo addio ai neroverdi aggiungendo: "Seguire De Zerbi? Perché no". Sarà importante capire quale sarà il progetto che la società ha proposto a De Zerbi in modo tale da incentrare su questo anche le prossime strategie di mercato del club.

L'ufficialità in un tweet dello Shakhtar

Subito dopo l'arrivo di De Zerbi a Kiev e l'incontro con la dirigenza del club ucraino, è arrivato l'annuncio ufficiale da parte dello Shakhtar Donetsk. "Benvenuto mister" si legge nel comunicato del club che oltre alla biografia dell'allenatore ha aggiunto che l'allenatore ha firmato per le prossime due stagioni: "Durante la visita di due giorni, Roberto De Zerbi conoscerà le infrastrutture nella capitale dell'Ucraina – il complesso di allenamento dei "minatori" a Svyatoshino e NSC "Olimpico", dove la squadra tiene le partite casalinghe. L'italiano è diventato il 34 ° allenatore nella storia dello Shakhtar".

Shakhtar-Inter, le formazioni ufficiali: Inzaghi ne cambia tre per la partita di Champions League
Shakhtar-Inter, le formazioni ufficiali: Inzaghi ne cambia tre per la partita di Champions League
De Zerbi non si fida della nuova Inter di Simone Inzaghi: "È più forte dell'anno scorso"
De Zerbi non si fida della nuova Inter di Simone Inzaghi: "È più forte dell'anno scorso"
"Però il gol di Mbappé non ti è piaciuto": De Zerbi polemico con la stampa spagnola dopo la batosta
"Però il gol di Mbappé non ti è piaciuto": De Zerbi polemico con la stampa spagnola dopo la batosta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni