1 Ottobre 2021
8:50

“Rilassati prima che ti strappi la parrucca”: tra van Aanholt e Guendouzi è guerra aperta

In Marsiglia-Galatasaray di Europa League è successo di tutto e non sono mancati i momenti di tensione, soprattutto tra van Aanholt e Guendouzi. I due sono entrati in rotta di collisione in campo soprattutto dopo un controverso episodio da moviola. E non sono mancate le minacce in campo e fuori.
A cura di Marco Beltrami

In Marsiglia-Galatasaray è successo di tutto. Dalle intemperanze dei tifosi, con tanto di sospensione per lancio di fumogeni, fino al nervosismo in campo con tanto di rissa sfiorata. E il clima è rimasto infuocato a quanto pare anche dopo il fischio finale a giudicare dal post al vetriolo di Patrick van Aanholt contro l'avversario Mattéo Guendouzi, con tanto di minacce.

Il terzino sinistro del Galatasaray e il centrocampista del Marsiglia sono entrati in rotta di collisione in campo in più di un'occasione. Come se non bastasse nel finale, ad accendere ulteriormente gli animi è arrivato anche un episodio controverso. Guendouzi dopo un contatto con l'avversario al limite dell'area è caduto, chiedendo a gran voce un calcio di rigore. L'arbitro che ha rivisto anche l'episodio sul monitor a bordo campo, ha deciso di non sanzionare l'intervento dell'olandese che è andato a muso duro con il giocatore dell'OM. Ne è nato uno scambio d'insulti infinito, con tanto di promesse per il post-partita.

Dopo il fischio finale Guendouzi è tornato sull'episodio contestato, dichiarando di non avere dubbi sul fatto che si trattasse di un calcio di rigore con queste parole: "Il giocatore (ovvero van Aanholt) tocca il pallone zero volte e mi fa perdere l'equilibrio, è chiaramente rigore perché non fa altro che sbilanciarmi. 10′ per controllare un rigore netto, per poi non dare nulla". 

Ecco allora che l'olandese ex Crystal Palace sul suo profilo Twitter ha deciso di entrare in tackle nei confronti dell'avversario: "Apri la bocca dopo che il VAR avrà dimostrato che ti eri sbagliato. Likkleman (un riferimento al famoso pugile inglese affetto da nanismo, ndr) ha bisogno di rilassarsi, prima che ti strappi quella parrucca dalla testa. Complimenti ai miei leoni per un meritato pareggio fuori casa". Il tutto accompagnato da una gif relativa ad un fallo di Fellaini su Guendouzi in uno United-Arsenal del passato, con il primo che prese per i capelli il secondo.

La Mercedes scarica Bottas nel peggiore dei modi: "Non è mica un fenomeno"
La Mercedes scarica Bottas nel peggiore dei modi: "Non è mica un fenomeno"
La papera è clamorosa, il portiere sbaglia lo stop e il bomber insacca
La papera è clamorosa, il portiere sbaglia lo stop e il bomber insacca
Tra Wanda e Icardi è finita, l'ultima scoperta in alcune mail anonime: "Non vuole più saperne"
Tra Wanda e Icardi è finita, l'ultima scoperta in alcune mail anonime: "Non vuole più saperne"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni