Non sembrano esserci più dubbi sul futuro di Radja Nainggolan. Le parole del presidente del Cagliari Giulini al termine dell'incontro con la dirigenza dell'Inter mettono fine al tormentone relativo al Ninja. Per quest'ultimo infatti non ci sono possibilità di un ritorno in Sardegna, dove ha militato in prestito nell'ultima stagione. A detta del patron della formazione rossoblu infatti l'Inter vuole puntare su di lui nella prossima annata.

Nainggolan resta all'Inter, le parole del presidente del Cagliari Giulini

È andato in scena oggi il vertice tra Cagliari e Inter per parlare del futuro di Radja Nainngolan. I sardi speravano di poter tornare a contare sul centrocampista belga, dopo il prestito fortunato dell'ultima stagione. Il presidente sardo Giulini, ai microfoni di Sky Sport però è stato perentorio dopo l'incontro con i vertici del club lombardo: "Nainggolan? Impossibile prenderlo". Nessuna possibilità dunque di un ingaggio dell'ex Roma su cui a giudicare dalle parole di Giulini, l'Inter ha cambiato idea rispetto alla scorsa estate e vuole tenerlo: "Terrano Radja, vogliono Nainggolan per la prossima stagione".

Dunque Radja Nainggolan resterà alla corte di Antonio Conte, con l'Inter che a quanto pare ha chiuso la porta anche ad altri club interessati al belga, in primis il Galatasaray. La volontà dei nerazzurri è di puntare sul centrocampista che è reduce da una buona stagione, e ha un contratto con la società nerazzurra fino al 2022. Dopo la cessione in prestito della scorsa estate, quando non sembrava utile alla causa, ora c'è la volontà di fare affidamento anche al Ninja che sulla linea mediana potrà dare un contributo importante, e chissà magari giocarsi un posto con il promesso sposo dell'Inter Arturo Vidal.