905 CONDIVISIONI
Il Napoli vince la Coppa Italia 2020
18 Giugno 2020
8:10

Politano trasforma il rigore festeggia in modo polemico e zittisce la panchina della Juve

Dopo aver trasformato il calcio di rigore, il secondo per il Napoli, Matteo Politano si è girato verso la panchina della Juventus ha messo il dito davanti la bocca come a dire: ‘ora state zitti?’. Con chi ce l’aveva l’attaccante del Napoli? Molto probabilmente con alcuni calciatori bianconeri che gli avrebbero detto qualcosa mentre si portava sul dischetto.
A cura di Alessio Morra
905 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Il Napoli vince la Coppa Italia 2020

Dopo aver trasformato il suo calcio di rigore Matteo Politano ha fatto un gesto molto eloquente, si è girato verso la panchina della Juventus ha messo l’indice davanti alla bocca, come a dire: ‘state zitti’?. Ma con chi ce l’aveva l’ex attaccante di Inter e Sassuolo? Probabilmente con alcuni calciatori bianconeri seduti in panchina.

Con chi ce l’aveva Politano

Una partita giocata a porte chiuse, senza tifosi avversari che ti fischiano mentre vai a calciare un rigore, e giocata non da ex con il dente avvelenato. Tenendo presente questo ci si è chiesto realmente come mai Matteo Politano avesse voluto zittire qualcuno dopo il rigore che aveva portato momentaneamente il Napoli sul 2-0. Verso chi era rivolto quel gesto? Molto probabilmente era rivolto verso alcuni calciatori della panchina della Juventus che dovrebbero avergli detto qualcosa mentre si avviava verso il dischetto. Politano si è infuriato e tornando verso il cerchio del campo si è rivolto anche all'arbitro Doveri a cui ha riferito qualcosa, forse gli ha detto di aver sentito qualche parola che non gli è piaciuta.

Primo trofeo in carriera per Matteo Politano

Matteo Politano alla fine ha gioito con tutti i suoi compagni di squadra e per lui la gioia è stata doppia. Perché la Coppa Italia vinta con il Napoli è il primo titolo da professionista della sua carriera – ne aveva ottenuti sì ma solo a livello di calcio giovanile con la Roma. Politano dunque inizia bene la sua avventura con il Napoli e trasformando il rigore, il secondo della sua squadra, è riuscito anche a sbloccarsi. Perché tra Inter e Napoli in 23 partite non era riuscito a segnare mai. Il penalty non entra nelle statistiche ufficiali, ma un gol in una finale non capita tutti i giorni. L’ultimo gol in campionato lo ha realizzato più di un anno fa, indossava la maglia dell’Inter.

905 CONDIVISIONI
78 contenuti su questa storia
Vittoria del Napoli, tifoso azzurro si fa tatuare la Coppa Italia sul polpaccio
Vittoria del Napoli, tifoso azzurro si fa tatuare la Coppa Italia sul polpaccio
De Luca boccia la Juventus: "Squadra imbarazzante. Non so come farà in Champions"
De Luca boccia la Juventus: "Squadra imbarazzante. Non so come farà in Champions"
Festa tifosi a Napoli, il viceministro della Salute Sileri: "Non doveva accadere"
Festa tifosi a Napoli, il viceministro della Salute Sileri: "Non doveva accadere"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni