2.005 CONDIVISIONI

Pazzo Lecce fa una mezza impresa contro il Milan: da 0-2 a 2-2 e il VAR annulla un gol a Piccoli

Il Milan si illude al Via del Mare e nel secondo tempo si fa recuperare due gol dal Lecce. La squadra di Pioli va avanti 0-2 al termine del primo tempo poi si fa rimontare due reti dai salentini che nel finale fanno 3-2 con Piccoli ma il VAR annulla tutto.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
2.005 CONDIVISIONI
Immagine

Il Milan si illude al Via del Mare e nel secondo tempo si fa recuperare due gol dal Lecce. La squadra di Pioli va avanti 0-2 al termine del primo tempo grazie ai gol di Giroud e Rejinders poi nella ripresa la squadra di D'Aversa si trasforma. Il tecnico dei salentini sostituisce Krstovic e manda in campo Piccoli e Sansone cambiando la partita. Dell'ex Bologna il gol dell'1-2 poi il 2-2 definitivo di Banda che fa esplodere lo stadio. Nel finale il Lecce sfiora l'impresa completa con il palo colpito dallo stesso Sansone e il gol annullato a Piccoli dal VAR per un pestone su Thiaw. Al triplice fischio è 2-2 con il Milan che non vince in campionato dal 7 ottobre dopo la vittoria sul Genoa.

L'esultanza di Giroud dopo il gol del vantaggio Milan.
L'esultanza di Giroud dopo il gol del vantaggio Milan.

Il Milan avanti 0-2 al Via del Mare dopo il primo tempo

La partita inizia con il Lecce convinto di poter mettere subito in difficoltà il Milan sfruttando le fatiche settimanali dei rossoneri in Champions contro il PSG. E invece più passava il tempo e più la squadra di Pioli prendeva confidenza con la squadra di D'Aversa guadagnando terreno verso la porta di Falcone. Leao si infortuna e deve uscire lasciando il posto a Okafor per un risentimento muscolare che potrà curare con calma durante la sosta. Paradossalmente da quel momento i rossoneri si avvicinano con maggiore concretezza dalle parti di Falcone e trovano il gol.

La prima rete la mette a segno Giroud dopo l'ennesima sgroppata a sinistra di Theo Hernandez che mette al centro per l'attaccante una palla tesa forte che l'ex Chelsea deve solo appoggiare in rete col petto. È il vantaggio dei rossoneri che poi successivamente trovano anche il raddoppio con Reijnders che tutto solo si inventa la rete dello 0-2 dopo aver portato palla dalla sua metà campo fino ad arrivare alla porta giallorossa grazie anche al movimento perfetto di Giroud. Nel finale Reijnders colpisce il palo e Maignan fa una parata mostruosa che salva il risultato.

L'esultanza di Banda dopo il 2-2.
L'esultanza di Banda dopo il 2-2.

Rimonta Lecce nel secondo tempo: fanno 2-2 e poi sfiorano l'impresa completa

Nel secondo tempo Calabria non ce la fa e Pioli mette Musah terzino destro ma il Lecce entra con un altro atteggiamento in campo. Nonostante questo i rossoneri vanno vicini al tris con Okafor, che salta un avversario con un tunnel e entra in area, prima di cercare il destro a giro sul palo lontano ma trova Falcone che si allunga e respinge. D'Aversa a questo punto decide di sostituire Krstovic per Piccoli e la partita cambia. Il Lecce trova subito dopo il gol dell'1-2 grazie alla rete di Sansone che si fa trovare prontissimo con la zampata su spiazzata di Blin.

Il Lecce prende coraggio e sfruttando un errore in uscita di Musah fa partire il contropiede sempre con Sansone che a ridosso dell'area rossonera serve Piccoli al centro che subito a sua volta la passa a Banda che mette la sfera in rete e fa 2-2. Theo con un tiro finito fuori di poco cerca di mettere nuovamente apprensione al Lecce ma la palla va fuori di poco. Il clima diventa bollente al Via del Mare e le fatiche di Champions del Milan iniziano a farsi sentire. Tanti palloni persi per i rossoneri e Lecce che sfiora anche il tris con il palo colpito da Sansone dopo un colpo di testa. Ma soprattutto in pieno recupero Piccoli segna il gol del 3-2 ma l'arbitro annulla dopo l'intervento del VAR per un pestone dell'attaccante su Thiaw.

2.005 CONDIVISIONI
Il Milan crolla, il Monza si impone 4-2 in un finale pazzesco: i rossoneri restano dietro alla Juve
Il Milan crolla, il Monza si impone 4-2 in un finale pazzesco: i rossoneri restano dietro alla Juve
Retegui segna un gol meraviglioso in rovesciata, il Genoa batte 2-0 l'Udinese: a segno anche Bani
Retegui segna un gol meraviglioso in rovesciata, il Genoa batte 2-0 l'Udinese: a segno anche Bani
Il sogno Champions del Bologna continua, Verona battuto 2-0: Thiago Motta è quarto da solo
Il sogno Champions del Bologna continua, Verona battuto 2-0: Thiago Motta è quarto da solo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views