129 CONDIVISIONI
20 Agosto 2021
12:19

“Non posso mentire ai tifosi”, l’amara verità di Zanetti sulla situazione dell’Inter

Il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti ha parlato con grande schiettezza, in segno di rispetto nei confronti dei tifosi, delle difficoltà della situazione nerazzurra alla vigilia dell’inizio della stagione. La grande gloria interista non ha però dubbi sul valore e sullo spirito della squadra di Inzaghi.
A cura di Marco Beltrami
129 CONDIVISIONI

Sono cambiate molte cose nell'Inter campione d'Italia, in quella che è stata un'estate caldissima. La difficile situazione economica del club, ha costretto la dirigenza, dopo l'addio al condottiero Antonio Conte, a cedere due pezzi da 90 come Hakimi e Lukaku. Ora toccherà a Simone Inzaghi e agli ultimi arrivati Dumfries, Calhanoglu e Dzeko non far rimpiangere chi è andato via, per quello che è stato a tutti gli effetti un ridimensionamento. Proprio di questo ha parlato la bandiera nerazzurra Javier Zanetti in occasione di un evento.

Il vicepresidente dell'Inter intervenuto come ospite alla manifestazione "Campioni sotto le Stelle", organizzata dal Comune di Biella, non ha scelto parole di circostanza. Grande onestà da parte dell'ex laterale argentino in segno di rispetto nei confronti dei tifosi nerazzurri, per fotografare una stagione che si preannuncia tutt'altro che semplice: "Io non posso mentire ai tifosi dell’Inter. Forse altri sì, ma io no: sarà una stagione difficile e complicata. Questo va detto per essere corretti nei confronti di tutti, ma va detto anche che saremo competitivi: Inzaghi sta lavorando bene".

Non si possono nascondere certo i problemi del club nerazzurro, ma c'è comunque fiducia che il lavoro del nuovo mister possa dare i suoi frutti per quello che è l'obiettivo dichiarato della stagione, ovvero la qualificazione alla Champions. Zanetti non ha dubbi sulla volontà dei calciatori dell'Inter di onorare lo Scudetto che portano sul petto, disputando una grandissima stagione, per provare a togliersi grandi soddisfazioni nonostante tutto: "Io non parlo molto, e il mio silenzio credo dica tanto: serve a proteggere l’Inter, a concentrarci sulle questioni di campo. Ma una cosa ai tifosi la dico: noi, ancora una volta, per la maglia nerazzurra daremo tutto".

129 CONDIVISIONI
Il gesto di Lautaro verso i tifosi dell'Inter dopo il gol al Napoli: "Non dovevi farlo"
Il gesto di Lautaro verso i tifosi dell'Inter dopo il gol al Napoli: "Non dovevi farlo"
Spalletti racconta la sua esperienza all'Inter: "Tante cose fatte per creare problemi"
Spalletti racconta la sua esperienza all'Inter: "Tante cose fatte per creare problemi"
Romagnoli infortunato, salta il derby: scelte obbligate per il Milan in difesa contro l'Inter
Romagnoli infortunato, salta il derby: scelte obbligate per il Milan in difesa contro l'Inter
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni