Non ci sono più dubbi sul futuro del brasiliano Neymar. Il Paris Saint-Germain ha ufficializzato il prolungamento del contratto dell'attaccante, confermando le indiscrezioni circolate nelle scorse ore. Contratto fino al 2025 per la stella verdeoro che si è dimostrato entusiasta del suo nuovo vincolo con il club della Tour Eiffel. Novità importanti anche in termini di stipendio: Neymar che guadagnava 36 milioni a stagione, ha ridotto il suo ingaggio di base a 30, ma con la presenza di diversi bonus legati anche alla vittoria della Champions.

Si è chiuso il tormentone relativo al futuro di Neymar che è destinato dunque a restare ancora a lungo al Paris Saint-Germain. È arrivato il tanto atteso comunicato della società transalpina sul prolungamento ufficiale del contratto di quella che è una delle sue stelle più brillanti. O'Ney ha firmato per altre tre stagioni, con l'opzione di una in più, legandosi così fino al 2025. L'accordo è stato raggiunto già diverse settimane fa, ma le parti hanno aspettato la conclusione dell'avventura stagionale in Champions per dare l'annuncio.

Un aspetto interessante del nuovo contratto di Neymar è quello relativo al suo stipendio. Secondo quanto riportato da Marca, l'attaccante che incassava 36 milioni di euro a stagione ha deciso di ridursi l'ingaggio a 30 milioni. La quota base però potrebbe aumentare e non poco, alla luce di una serie di bonus inseriti nel vincolo. Uno di questi, a quanto pare molto corposo, è quello relativo alla Champions. In caso di vittoria del massimo trofeo continentale, Neymar incasserebbe un premio molto importante da parte della sua società. Uno stimolo importante in vista della prossima stagione europea, dopo la finale dell'anno scorso, e la semifinale di questa edizione.