Uno scherzo (brutto) del destino. Un tiro mancino della sorte, come se a calciarlo fosse stato quel piede de dios che era un concentrato di talento e magia. Questa sera il Napoli andrà in campo contro la Roma al San Paolo e non sarà una ‘gara normale' perché, più ancora del match di Coppa contro il modesto Rijeka, sarà dedicata a colui che non è mai stato ‘un uomo normale'. Gli azzurri indosseranno una casacca speciale, quella che la Casa produttrice (la Kappa) aveva pensato come quarta divisa da vestire in momenti particolari… il posticipo della nona giornata di Serie A è uno di questi. La coincidenza assurda, che aggiunge dolore ed è come versare sale sulle ferite, è spiegata nel messaggio pubblicato dal club partenopeo sui profili social ufficiali poco fa.

Un anno fa, insieme a Kappa, abbiamo pensato di disegnare una speciale maglia gioco che ricordasse Diego Maradona, la sua amata Argentina e il fortissimo legame con la gente di Napoli – si legge nel post condiviso dalla società partenopea -. Insieme speravamo che Diego potesse vederla, magari indossarla ed emozionarsi con noi.

La presentazione del nuovo kit era già stata concordata per la 9a giornata di campionato, in occasione del match SSC Napoli-Roma. La Kombat che sarà indossata stasera dai calciatori avrà un significato ancor maggiore rispetto a quanto ipotizzato inizialmente.

Al 10° minuto del match l'arbitro decreterà lo stop per il minuto di raccoglimento in memoria di Diego. E siccome chi ama il Dieci non dimentica i giallorossi omaggeranno l'ex Pibe de Oro morto il 25 novembre scorso mentre la squadra di Gattuso scenderà sul rettangolo verde sotto gli occhi del Diez che li osserverà dall'alto, dal maxischermo sul quale sarà proiettata ancora una volta la sua immagine. Avranno addosso molto più di una maglia a strisce azzurre e bianche che richiamano l'albiceleste dell'Argentina.