Dries Mertens giocherà ancora con il Napoli. L'attaccante belga ha detto sì alla proposta di De Laurentiis. La trattativa durata tantissimo e ora è a un passo dalla chiusura. Una notizia che di certo entusiasma anche il popolo azzurro soprattutto dopo le ultime prestazioni dell'attaccante belga sia in Champions League che in campionato.

Incontro Mertens – De Laurentiis, verso l'accordo per il rinnovo

Come rivelato da ‘Il Meridiano News' nella giornata di oggi si sono incontrati a pranzo Dries Mertens e il presidente Aurelio De Laurentiis. L'obiettivo di entrambi è lo stesso, da tempo si cerca l'intesa per il rinnovo del contratto del belga, che scade a giugno 2020. Ora sembra che le parti abbiano trovato l'accordo, grazie alle belle prestazioni del calciatore e grazie anche a Gattuso, che ha spinto per il rinnovo.

Mertens verso la firma fino al 2022, quanto guadagnerà

L'incontro è stato positivo, Mertens e il suo agente dovranno rivedere De Laurentiis e Giuntoli per limare i dettagli. Ma le parti stanno già buttando giù il nuovo contratto, per la gioia anche dei tifosi partenopei – legatissimi a ‘Ciro' Mertens. Il belga dovrebbe firmare un contratto biennale, fino al 2022 e dovrebbe guadagnare 4,5 milioni netti a stagione, e ci sarà per l'attaccante anche un bonus al momento della firma (2,5 milioni) oltre a un altro da 500mila euro legato al raggiungimento delle 20 reti a stagione.

Il record di gol di Mertens con il Napoli

Segnando contro il Barcellona nella gara d'andata degli ottavi di finale di Champions League, Mertens ha raggiunto quota 121 gol con il Napoli e così ha eguagliato Marek Hamsik, l'ex capitano che realizzò un anno e mezzo fa il gol numero 121 con la maglia partenopea. E adesso Mertens avrà la possibilità di continuare a segnare con il Napoli, e cercherà di puntellare anche nelle prossime stagioni il proprio primato.