Il Napoli è tornato al successo, al San Paolo il Brescia è stato sconfitto per 2-1. Il finale di partita è stato molto sofferto perché la squadra di Ancelotti si è trovata a giocare senza i centrali di difesa titolari e la prima riserva Maksimovic. Il giovane Luperto, l’unico centrale di ruolo rimasto, ha guidato Hysaj, adattato in quel ruolo nel finale. L’albanese ha preso il posto di Maksimovic, che ha lasciato il campo infortunato. Anche Manolas ha chiesto il cambio, per noie muscolari. Il serbo salterà probabilmente il Genk.

L’infortunio di Maksimovic

Fino a ieri non si sapeva se il difensore serbo sarebbe stato nell’elenco dei convocati. L’ex del Toro ha recuperato e ha giocato 75 minuti, contro il Cagliari mercoledì scorso era uscito per infortunio. Maksimovic è stato già sottoposto agli esami strumentali che hanno fatto capire che il centrale contro il Genk in Champions non ci sarà a causa dell’elongazione del bicipite femorale. Questo il comunicato del Napoli: “Maksimovic è stato sottoposto ad esami medici che hanno rilevato una sospetta elongazione del bicipite femorale destro”. Non sono noti i tempi di recupero ma considerando che la sosta è vicina è probabile che il Napoli non rischi il giocatore che Ancelotti non dovrebbe avere a disposizione Maksimovic per le partite con Genk e Torino.

Chi giocherà in difesa nel Napoli in Champions contro il Genk

Per Manolas nulla di grave, il greco ha accusato solo un lieve affaticamento muscolare. Lo stesso problema che gli aveva saltare, precauzionalmente, l’impegno contro il Cagliari. In Belgio, nella gara di Champions League, l’ex della Roma tornerà in campo al fianco di Koulibaly, che giocherà contro la squadra da cui lo ha preso il Napoli. Il centrale senegalese in campionato dovrà scontare un altro turno di squalifica e contro il Torino domenica prossima toccherà dunque probabilmente a Luperto, pronto a giocare dal primo minuto.