46 CONDIVISIONI

Mourinho ha riempito di telefonate Dybala dopo i Mondiali: “L’ho sentito prima di mia madre”

Dopo la vittoria dell’Argentina in Qatar sul telefono di Dybala c’erano cinque chiamate di Mourinho: “Era più felice di noi, mi parla sempre bene dei giocatori argentini”
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Ada Cotugno
46 CONDIVISIONI
Immagine

Paulo Dybala ha trovato molto più di un allenatore in José Mourinho. Con il portoghese si è instaurato subito un legame speciale, così forte da andare oltre la Roma: tra i due è scattato subito un grande feeling che ha giovato tanto all'argentino, capace ancora di impressionare ed essere protagonista dopo gli anni di grande successo vissuti alla Juventus.

Lo Special One è una figura presente anche fuori dai confini di Trigoria e a raccontare tutti i retroscena ci ha pensato proprio la Joya durante una diretta di Gastón Edul, giornalista d Tyc. L'argentino ha ricordato un aneddoto accaduto subito dopo la vittoria della sua nazionale ai Mondiali in Qatar, un evento al quale – ovviamente a distanza – ha preso parte anche Mourinho con una telefonata inaspettata.

Immagine

"Dopo la finale contro la Francia eravamo al controllo antidoping e non avevamo niente, neanche il telefono, quindi non potevamo vedere nulla – ha rivelato Dybala nel corso della trasmissione – Quando sono tonato negli spogliatoi ho preso il telefono per parlare con la mia famiglia e ho trovato cinque chiamate perse di Mourinho". L'allenatore non ha perso tempo per congratularsi con il suo giocatore per il meraviglioso traguardo raggiunto.

E Dybala era talmente tanto impaziente di parlare con lui da avergli fatto una telefonata prima ancora che a sua madre: "Era più felice di noi, l'ho chiamato prima di mia madre. Quando gli ho telefonato era felicissimo, mi ha fatto le congratulazioni". Il giocatore ha poi rivelato il particolare rapporto dello Special One con i giocatori dell'Argentina: "Ama gli argentini, mi ha sempre parlato bene di Di Maria e anche di Messi, parla sempre bene degli argentini. Penso che tutti abbiano reso e gli abbiano dato qualcosa in più nelle sue squadre quando li ha allenati. Diciamo che ci ama, tra virgolette, perché gli dimostriamo sempre tutto. E per questo quando abbiamo vinto il Mondiale era molto felice".

46 CONDIVISIONI
Il gesto di Dybala dopo la tripletta in Roma-Torino: il pallone finisce tra le mani di un tifoso
Il gesto di Dybala dopo la tripletta in Roma-Torino: il pallone finisce tra le mani di un tifoso
La moglie di Kiptum svela l'ultima telefonata prima dell'incidente: "Era esausto, aveva mal di testa"
La moglie di Kiptum svela l'ultima telefonata prima dell'incidente: "Era esausto, aveva mal di testa"
Mourinho torna a parlare dopo l'esonero alla Roma ed esalta De Rossi: "L'ho sempre voluto con me"
Mourinho torna a parlare dopo l'esonero alla Roma ed esalta De Rossi: "L'ho sempre voluto con me"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views