7 Luglio 2021
14:14

Messi martoriato in campo: gioca Argentina-Colombia con la caviglia insanguinata

L’Argentina ha battuto ai calci di rigore la Colombia e si è qualificata per la finale di Copa America. Finale di partita eroico per Lei Messi che ha giocato l’ultima frazione con una caviglia sanguinante. Messi ha calciato anche uno dei rigori e adesso cercherà di vincere il primo trofeo con l’Argentina.
A cura di Alessio Morra

L'Argentina si è qualificata per la finale di Copa America, sabato 10 luglio affronterà in finale il Brasile. L'uomo più atteso sarà Leo Messi che è stato uno dei grandi protagonisti della semifinale con la Colombia. Assist numero 5 in questa edizione della manifestazione e rigore trasformato quando la partita si è decisa dagli undici metri. La scena la condivide il 10 dell'Argentina con i Martinez, perché Lautaro ha segnato nei 90 minuti regolamentari e ha trasformato anche lui un penalty, ma soprattutto con Emiliano il portiere ha neutralizzato tre calci di rigore. Eroico il portiere dell'Aston Villa.

Finale di partita con caviglia sanguinante

Messi è stato eroico nel finale di partita. Perché nella ripresa subisce una durissima entrata da parte di Fabra che lo colpisce alla caviglia. Il problema è serio, Leo gioca l'ultima parte della semifinale con la caviglia sanguinante. Ancora una volta dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, di tenerci tantissimo alla nazionale e finisce in queste condizioni la partita. E Messi si è preso anche la responsabilità di calciare il primo rigore della sua squadra.

Le parole di Messi: "Il gruppo è forte"

Dopo la partita con orgoglio l'attaccante, che al momento è senza squadra perché non ha ancora rinnovato con il Barcellona, ha esaltato il gruppo e in particolar modo il portiere Martinez, che ha parato tre rigori:

Già nella precedente edizione della competizione il gruppo si era dimostrato forte, dando una buona immagine di esso: ora è arrivata la finale. La finale è stata dura, ma la meritiamo, perché l'abbiamo cercata. A tratti è stato difficile, ma abbiamo Emiliano Martinez, che è un fenomeno: puntavamo tutti su di lui. Abbiamo raggiunto l'obiettivo di giocare tutte le partite, ora testa alla finale.

Messi supera Pelè e poi si commuove davanti al popolo argentino: "Sognavo questo momento"
Messi supera Pelè e poi si commuove davanti al popolo argentino: "Sognavo questo momento"
Demiral lascia il campo insanguinato dopo la gomitata di Djuric in Salernitana-Atalanta
Demiral lascia il campo insanguinato dopo la gomitata di Djuric in Salernitana-Atalanta
Polemiche in Colombia, giocatore entra in campo e sniffa qualcosa: "È il veleno"
Polemiche in Colombia, giocatore entra in campo e sniffa qualcosa: "È il veleno"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni