Quello che ci aspetta dopo la conclusione della stagione è un calciomercato in stile NBA, ovvero con molti scambi. La crisi Coronavirus non permetterà anche a numerosi top club di ricorrere a "spese pazze" in sede di trattative, con la prospettiva di lavorare su operazioni senza cash. Juventus e Barcellona già da tempo stanno lavorando in tal senso: se i blaugrana sono molto interessati a Pjanic, i bianconeri vorrebbero Arthur. Nella trattativa potrebbe rientrare anche De Sciglio che, come il bosniaco, avrebbe manifestato il gradimento per un possibile approdo in Catalogna. Bisognerà convincere però il metronomo brasiliano che per ora non vuole lasciare il Barça.

Asse di mercato Juventus-Barcellona, Pjanic e De Sciglio per Arthur

L'asse di mercato Barcellona-Torino è molto caldo. Le ultime indiscrezioni provenienti dalla Spagna e in particolare da As riguardano il possibile scambio tra Miralem Pjanic e Arthur. L'idea piace molto alla Juventus, in quanto il brasiliano viene considerato più congeniale al palleggio di Sarri rispetto al bosniaco che tra l'altro ha anche sei anni in più. Nell'ambito dell'operazione potrebbe rientrare anche De Sciglio, per uno scambio del valore di 60 milioni di euro, che permetterebbe una plusvalenza per tutti.

Arthur vuole restare a Barcellona, la Juventus spera di sbloccare la trattativa

Se Pjanic e De Sciglio, secondo As, sarebbero pronti a dire sì al Barcellona, di tutt'altro parere è il brasiliano Arthur. L'ex Gremio non ha intenzione di muoversi dalla Catalogna e continua a ribadirlo anche attraverso le dichiarazioni del suo entourage. Vuole continuare la sua avventura con la maglia blaugrana per dimostrare tutto il suo valore, e non lasciare dunque il club dopo una sola stagione. Una posizione per ora fermissima, che di fatto chiude la porta ad un ipotetico scambio. D'altronde il Barcellona ha provato a mettere sul piatto altri giocatori (si è parlato di Dembélé), ma la Juventus non accetta altri calciatori nelle negoziazioni