123 CONDIVISIONI
Diego Armando Maradona morto a 60 anni
14 Dicembre 2021
21:47

Maradona Cup: cartello per commemorare Diego ma la data di nascita è sbagliata

Al Msool Park di Riyad, in Arabia Saudita, si è giocata la Maradona Cup. In campo c’erano Barcellona e Boca Juniors, sugli spalti davvero poco pubblico. Tra i tifosi ce n’è uno che commette un “sacrilegio”.
A cura di Maurizio De Santis
123 CONDIVISIONI
Il clamoroso errore commesso sulla data di nascita di Maradona
Il clamoroso errore commesso sulla data di nascita di Maradona
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Diego Armando Maradona morto a 60 anni

Msool Park di Riyad, in Arabia Saudita. Si gioca la Maradona Cup, il trofeo dedicato all'ex Pibe de Oro morto il 25 novembre del 2020. A un anno dal decesso il Boca Juniors e il Barcellona (le squadre nelle quali ha giocato l'ex stella argentina) si sono incontrati nel match valido per il trofeo (vittoria dei gialloblù sudamericani per 5-3 ai rigori). Un appuntamento imperdibile in onore del calciatore che non è "mai stato un uomo normale". E infatti faceva cose divine con la palla che avrebbe stoppato di petto anche se a una festa, nonostante vestisse uno smoking bianco, gli fosse arrivata addosso.

Peccato che ad assistere all'incontro non ci fosse una degna cornice di pubblico e tra il pubblico stesso ci fosse invece chi deve essersi lasciato tradire dall'ansia di commemorazione, commettendo un errore clamoroso. Una foto pubblicata dal giornale argentino Diario Olè mostra un piccolo cartello sul quale campeggiano le foto del Diez con la maglia di blaugrana e xeneizes. In calce spicca la data di nascita sbagliata: non 30 ottobre 1960 ma 30 ottobre 1966. Un sacrilegio.

Il Boca Juniors festeggia la vittoria della Maradona Cup, al centro si riconoscono le figlie di Diego, Giannina e Dalma
Il Boca Juniors festeggia la vittoria della Maradona Cup, al centro si riconoscono le figlie di Diego, Giannina e Dalma

La mano de dios e il gol del secolo sono due momenti, prodezze balistiche, icone di talento puro scolpite nella storia dello sport mondiale. A rivederle a distanza di anni l'effetto che fa è sempre lo stesso: strabuzzi gli occhi, resti a bocca aperta e poi mandi in loop lo sviluppo di quelle azioni illuminate dal Dieci. Se lo ami non lo dimentichi. Se lo odi fai come gli inglesi che ci restarono davvero male per averle prese sul muso dal sudamericano per colpa di una furbata che in tempo di Var avrebbe reso nullo, banale anche quel gesto che fece ribollire il sangue nelle vene a Shilton e a Terry Butcher che mai avrebbe accettato di scambiare la maglia con "quell'imbroglione".

Perché il Napoli non ha partecipato? Ufficialmente la società nella quale Maradona ha vinto due scudetti e conquistato una bellissima Coppa Uefa ha rigettato l'invito a causa del calendario troppo denso d'impegni (il torneo cade nella settimana che porta al big match col Milan in Serie A). Voci di corridoio raccontano che tra le motivazioni del rifiuto ci siano state richieste economiche e logistiche dei partenopei non accettate dagli organizzatori.

123 CONDIVISIONI
337 contenuti su questa storia
La statua del piede sinistro di Maradona andrà a Scampia: "Un simbolo di riscatto"
La statua del piede sinistro di Maradona andrà a Scampia: "Un simbolo di riscatto"
155.448 di AntonioMusella
La statua del sinistro di Diego Maradona sarà installata a Scampia
La statua del sinistro di Diego Maradona sarà installata a Scampia
"Quel figlio di p*****a", l'ultimo messaggio di Maradona nella chat dei Mondiali '86
"Quel figlio di p*****a", l'ultimo messaggio di Maradona nella chat dei Mondiali '86
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni