139 CONDIVISIONI
26 Novembre 2021
18:02

Mancini carica l’Italia e non teme il Portogallo: “Anche loro avrebbero voluto evitarci”

Roberto Mancini ha commentato con una certa serenità il sorteggio per i playoff che valgono l’accesso dell’Italia ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar. Azzurri affronteranno la Macedonia e poi la vincente di Portogallo-Turchia: “Anche il Portogallo voleva evitarci”.
A cura di Fabrizio Rinelli
139 CONDIVISIONI

Roberto Mancini ha commentato con una certa serenità il sorteggio per i playoff che valgono l'accesso dell'Italia ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar. Gli azzurri sono inseriti nel gruppo con Macedonia, Portogallo e Turchia ed affronteranno in semifinale la Macedonia del Nord. Il commissario tecnico non nega che dall'urna sarebbe stato meglio se fossero usciti avversari più abbordabili, ma non fa drammi. "Poteva andarci meglio" dice il Ct azzurro in videochiamata in diretta su Rai Due. Mancini sottolinea il fatto che comunque si tratterà di gara secca in entrambe le occasioni (se così dovesse essere) e che quindi ci vorrà sempre massima attenzione.

"Sia noi che il Portogallo dovremmo battere Macedonia e Turchia e siccome è una partita unica è secca le difficoltà sono tante". Ma Mancini non drammatizza anche se sicuramente non si sarebbe augurato di prendere il Portogallo di Cristiano Ronaldo e la Macedonia come avversarie. "Siamo fiduciosi e positivi per andare ai Mondiali – ha sottolineato nel corso del suo intervento a caldo dopo i sorteggi – La prima gara contro la Macedonia abbordabile? Ha fatto un ottimo gruppo di qualificazione – aggiunge il commissario tecnico – Il calcio è fatto così bisogna fare una gran partita alla prima".

Ipotesi Portogallo in finale e la convocazione di Joao Pedro

Nessun dubbio invece su un'ipotetica finale con il Portogallo nel caso in cui le due Nazionali teste di serie riuscissero a battere nella semifinale Turchia e Macedonia. "La Finale? Credo che anche il Portogallo avrebbe evitato volentieri l'Italia, ma purtroppo il sorteggio ci mette di fronte". Mancini si è poi soffermato a rispondere alle domande riguardanti il possibile inserimento in squadra di giocatori come Joao Pedro, Luiz Felipe e Ibanez. Sull'attaccante brasiliano del Cagliari, che potrebbe essere naturalizzato italiano, Mancini non ha dubbi.

"È una cosa talmente recente che ancora non abbiamo discusso, valuteremo – dice il Ct azzurro – Joao Pedro è un ottimo attaccante ma non dimentichiamo cosa hanno fatto i nostri ragazzi 4 mesi fa". Non ci sono trucchi per vincere i playoff e poi sperare di vincere i Mondiali, solo una certezza: "Quelle magie degli Europei si ritrovano soprattutto quando si sta insieme un po' di tempo e sarà fondamentale avere tutti a disposizione". Poi una battuta sui rigori dopo gli errori di Jorginho dal dischetto contro la Svizzera: "Chi tirerà il prossimo rigore? Speriamo che ce lo diano. Uno lo troveremo (ride ndr)".

139 CONDIVISIONI
L'Italia femminile è già fuori dagli Europei, KO anche con il Belgio: azzurre ultime nel girone
L'Italia femminile è già fuori dagli Europei, KO anche con il Belgio: azzurre ultime nel girone
Europei calcio femminile 2022 con l'Italia: classifiche dei gironi, risultati e tabellone dei quarti
Europei calcio femminile 2022 con l'Italia: classifiche dei gironi, risultati e tabellone dei quarti
Il Chelsea piomba su Casadei e l'Inter rivede i fantasmi del passato: teme un altro disastro
Il Chelsea piomba su Casadei e l'Inter rivede i fantasmi del passato: teme un altro disastro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni