23 Gennaio 2022
16:52

Male la Samp di Giampaolo che perde il derby con lo Spezia, Torino-Sassuolo finisce in parità

Incredibile pareggio del Sassuolo con il Torino: vantaggio dei granata (che colpiscono tre legni), pi all’89’ Raspadori trova il gol. Verde decide il derby ligure per lo Spezia.
A cura di Alessio Pediglieri

Lo Spezia continua a sorprendere e fa suo il derby con la Sampdoria che vede il debutto (amaro) di Giampaolo. Gol decisivo nella ripresa dell'ex di turno, Verde, con gli spezzini che volano a quota 25 sempre più lontani dalla zona retrocessione. Il Torino non riesce ad avere la meglio del Sassuolo: i granata giocano e segnano, colpiscono tre pali, sprecano una serie infinita di gol ma non basta la rete di Sanabria. La beffa viene servita fredda, all'89' con il pareggio di Raspadori alla prima vera occasione.

Spezia-Sampdoria 1-0: l'ex Verde decide il derby

Il derby ligure non decolla per l'intero primo tempo. Squadre lente, la paura di subire ancor prima di offendere regna sovrana e così si arriva all'intervallo nella noia più assoluta: due tiri, uno per parte e nulla più. La prima di Giampaolo è contratta, con una squadra che appare timorosa anche sul fronte tecnico è superiore allo Spezia di Thiago Motta. L'unico vero brivido è stato sfiorato da Gabbiadini al 15′ con una ghiotta occasione, con la palla che si spegne oltre il palo sinistro.

Thiago Motta e Giampaolo poco prima del fischio d’inizio del derby ligure
Thiago Motta e Giampaolo poco prima del fischio d’inizio del derby ligure

Anche nella ripresa non c'è la scintilla che accenda il derby, sempre vissuto a bisso profilo da parte delle due squadre impegnate nelle fasi di contenimento più che in quelle offensive. La Samp nel finale prova ad alzare il ritmo e per due volte con Caputo si fa pericolosa: prima Provedel e poi il palo negano il vantaggio che arriva per lo Spezia qualche istante dopo: l'ex di turno, Verde segna a 20 minuti dalla fine. I blucerchiati di Giampaolo resta in 10 per il doppio giallo rimediato da Ekdal.

Torino-Sassuolo 1-1: Sanabria apre, Raspadori chiude

Non c'è storia nel primo tempo di Torino e Sassuolo. La squadra di Juric fa la partita dal primo minuto all'intervallo: 11 tiri in porta, contro zero subiti, quasi il 60% di controllo palla e il doppio di passaggi effettuati. Ma soprattutto il vantaggio in tabellino, grazie al solito Sanabria oramai bomber granata di razza che non fa rimpiangere né Zaza né Belotti. Sua la rete del vantaggio con cui il Torino chiude il primo tempo: il break arriva al 16′ poi tanto Toro. Sanabria si vede annullare il raddoppio al 40 per fuorigioco, prima e dopo Mandragora e Zima sfiorano il 2-0.

Festa Toro, Sanabria ha segnato il gol dell’1–0 al Sassuolo
Festa Toro, Sanabria ha segnato il gol dell’1–0 al Sassuolo

Il Torino insiste anche nella ripresa con il Sassuolo mai in partita. Sanabria fa ancora tremare i polsi e i legni neroverdi con una traversa a pochi istanti dal ritorno in campo e il Torino non si ferma alla ricerca della rete decisiva per il successo. I padroni di casa però sprecano troppo lasciando pericolosamente il Sassuolo in partita in un finale ancora all'insegna dell'equilibrio. Anche se Bremer colpisce il terzo legno di giornata, colpendo la traversa con un perentorio colpo di testa all'altezza del dischetto. Fino alla beffa atroce: il gol del pareggio di Raspadori all'89'

Sassuolo e Udinese finisce in parità, Nuytinck risponde a Scamacca
Sassuolo e Udinese finisce in parità, Nuytinck risponde a Scamacca
Lo Spezia festeggia la salvezza a suon di gol all'Udinese, il Torino espugna il Bentegodi
Lo Spezia festeggia la salvezza a suon di gol all'Udinese, il Torino espugna il Bentegodi
Il Sassuolo si prende il derby col Bologna: doppio Scamacca e prodezza acrobatica di Berardi
Il Sassuolo si prende il derby col Bologna: doppio Scamacca e prodezza acrobatica di Berardi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni