Lo Spezia in rimonta batte 3-2 il Crotone e conquista tre punti fondamentali nella corsa alla salvezza. I bianconeri hanno ribaltato il risultato nel finale segnando due gol tra l'89' e il 92′. Marcatori Djidji, Daniele Verde, Simy, Maggiore e infine Erlic che ha deciso l'incontro con una zampata in pieno recupero.

Perla di Djidji e vantaggio Crotone

Lo Spezia cerca di fare la partita ma nel primo tempo non ci riesce, le occasioni non sono molte, il Crotone è la squadra più pericolosa. I calabresi trovano il vantaggio al 39′ con un gol meraviglioso di Djidji. Il francese ex difensore del Torino riceve un pallone e dall'interno dell'area di rigore con una semi-rovesciata realizza il gol dell'1-0. Il VAR ci mette due minuti per capire se ci sono delle irregolarità. Il gol è buono.

Solito gol di Simy e sorpasso Spezia al 92′

Nella ripresa lo Spezia attacca e riesce a trovare il pari sull'asse formato da due ex giallorossi. L'assist è di Marchizza, il gol è Daniele Verde, giocatore caldissimo, è 1-1. Sette giorni fa il classe 1996 siglò un gol in rovesciata fantastico alla Lazio. La squadra di casa cerca di controllare l'incontro e sembra poterlo fare. Ma Ounas con un guizzo salta un avversario e mette in mezzo dov'è ben appostato Simy che è in un momento di forma strepitoso e da buona posizione insacca, 2-1. Sesta partita consecutiva in gol per il nigeriano Lo Spezia ci crede fino alla fine e trova il pareggio all'89' con un gol di Maggiore che solo in area di rigore controlla e con un destro educato batte Cordaz. I bianconeri ci credono fino alla fine e realizzano pure il gol da tre punti, marcatore Erlic al 92′. Italiano e i suoi salgono a 32 punti. Lo Spezia inizia a vedere la salvezza, il Crotone ancora una volta sciupa un vantaggio importante e dice addio, non matematicamente, già adesso alla Serie A.