191 CONDIVISIONI

Lo scontro tra Simone Inzaghi e Chiesa non visto durante Juve-Inter: l’allenatore è pietrificato

Simone Inzaghi e Federico Chiesa protagonisti di uno scontro verbale inedito durante Juventus-Inter. L’allenatore nerazzurro resta pietrificato dopo aver sentito cosa ha detto l’attaccante bianconero.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
191 CONDIVISIONI
Immagine

Juventus-Inter non è stata solo una partita valida per lo scontro al vertice di Serie A ma anche una guerra di nervi. Sia Allegri che Simone Inzaghi hanno schierato le proprie squadre in campo in maniera quasi scientifica, senza voler rischiare nulla. E in campo questa solidità difensiva e l'equilibrio fra i reparti si vede tutta. Il pareggio è stato il risultato più giusto ma sul terreno di gioco dell'Allianz Stadium non sono mancati scontri e duelli anche durissimi. Come quello che ha visto protagonisti Simone Inzaghi e Federico Chiesa.

Simone Inzaghi immobile con la mano ancora aperta prima che Barella gli togliesse la palla: lungo sguardo rivolto a Chiesa.
Simone Inzaghi immobile con la mano ancora aperta prima che Barella gli togliesse la palla: lungo sguardo rivolto a Chiesa.

L'attaccante della Juventus è uno di quei giocatori abituato sempre a far sentire la propria voce in campo. E in questo caso oltre che ai compagni di squadra, agli avversari e all'arbitro, l'ha fatta sentire anche all'allenatore dell'Inter. Un curioso episodio mostrato dalle telecamere di DAZN nella consueta rubrica ‘Bordcam'. Le immagini mostrano ciò che è accaduto dopo un contrasto tra Barella e Chiesa proprio sotto gli occhi di Simone Inzaghi. Una rimessa laterale che diventa l'occasione per Chiesa per dire qualcosa al tecnico nerazzurro.

Simone Inzaghi pietrificato di fronte alla risposta di Chiesa.
Simone Inzaghi pietrificato di fronte alla risposta di Chiesa.

La rimessa laterale viene assegnata dall'arbitro ai nerazzurri. Simone Inzaghi si è appena impossessato del pallone in attesa di consegnarlo al suo centrocampista quando a un certo punto sente una voce. Chiesa, mentre si allontana, dice qualcosa all’allenatore dell’Inter, che rimane pietrificato con la sfera tra le mani, prima che Barella gliela “porti via”. Il tecnico piacentino osserva in maniera continua, senza sbattere nemmeno le palpebre degli occhi, il giocatore bianconero che lentamente si allontanava da lui.

Dieci-venti secondi in cui Simone Inzaghi osserva senza proferire parola l'esterno della Vecchia Signora. Si sono detti qualcosa, o meglio, Chiesa ha forse detto una frase all'allenatore nerazzurro che non è stata molto gradita da quest'ultimo. Inzaghi lo guarda così intensamente, quasi con una mimica facciale spaventosa, che a un certo punto deve intervenire un suo collaboratore dalla panchina per farlo tornare sui suoi passi e pensare nuovamente alla partita.

Al triplice fischio i due si sono chiariti ed è stato proprio Chiesa a cercare l'allenatore dell'Inter per spiegare l'accaduto e probabilmente scusarsi. L'immagine di quanto sia stata ricco di tensione questo Juventus-Inter che è solo al primo atto della stagione.

191 CONDIVISIONI
Cosa rischia Simone Inzaghi dopo la telefonata negli spogliatoi durante Roma-Inter da squalificato
Cosa rischia Simone Inzaghi dopo la telefonata negli spogliatoi durante Roma-Inter da squalificato
Simone Inzaghi concede riposo alla squadra prima di Inter-Juve: non è un caso ma la sua filosofia
Simone Inzaghi concede riposo alla squadra prima di Inter-Juve: non è un caso ma la sua filosofia
Simone Inzaghi nella settimana della Juve fa un regalo all'Inter: "Gli ho dato due giorni di riposo"
Simone Inzaghi nella settimana della Juve fa un regalo all'Inter: "Gli ho dato due giorni di riposo"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni