424 CONDIVISIONI
15 Settembre 2022
22:52

L’Istanbul Basaksehir piega la Fiorentina in Conference League: sconfitta 3-0 e pasticcio di Gollini

L’Istanbul Basaksehir batte 3-0 la Fiorentina nel secondo turno della fase a gironi di Conference League. La doppietta di Gurler e il gol di Traore condannano la viola: nel mezzo un pasticcio clamoroso di Gollini.
A cura di Fabrizio Rinelli
424 CONDIVISIONI

L'Istanbul Basaksehir batte 3-0 la Fiorentina e costringe la viola a rinviare ancora la gioia della prima vittoria europea in questa stagione. La sconfitta nella seconda sfida della fase a gironi di Conference League, per come è arrivata, ci sta tutta. Le due squadre si sono annullate nel primo tempo ma nella ripresa i turchi escono allo scoperto e trovano la vittoria grazie alla doppietta di Gurler e al tris di Traore. La seconda rete è un regalo clamoroso di Gollini che pasticcia davanti alla sua porta fermandosi a palleggiare e non a rinviare la sfera. Ikone si fa espellere nel finale.

Poche emozioni nel primo tempo: di Saponara l'unica azione degna di nota

Nel primo tempo la Fiorentina ha provato a mettere in difficoltà l'Istanbul Basaksehir con una sola palla gol creata. I turchi invece sono andati vicini al gol in un paio d'occasioni ma senza riuscire a trovare la via del gol. Lo 0-0 finale è infatti il risultato più giusto per quanto visto nella prima frazione di gioco. Davvero deludente quanto visto in campo senza particolari occasioni da una parte e dall'altra. I padroni di casa mettono paura alla viola con un paio di sortite orchestrate da Munir e Gurler che al 21′ salta Amrabat in area e finisce per terra, ma per l'arbitro non c'è fallo da rigore.

Saponara in area di rigore prova a sorprendere il portiere dei turchi con un destro a giro che però finisce tra le braccia dell'estremo difensore. È praticamente l'unica azione degna di nota di una Fiorentina incapace di creare pericoli agli avversari e che per poco con Munir alla mezz'ora non rischiava di subire anche il gol dell'1-0. Il tiro da fuori sfiora infatti il gol evidenziando comunque troppa leggerezza nel possesso da dietro per la Fiorentina. Il primo tempo si chiude così 0-0 lasciando davvero ben poco da raccontare.

Il vantaggio dei turchi a inizio secondo tempo.
Il vantaggio dei turchi a inizio secondo tempo.

Pasticcio di Gollini nel secondo tempo e i turchi chiudono la partita

Italiano decide così di mandare in campo Jovic per scuotere il proprio attacco ma l'Istanbul Basaksehir riesce incredibilmente a trovare il gol del vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo Igor non riesce a contenere Ndayishimiye che vince il contrasto con il difensore della viola prima che la palla finisse sui piedi di Gurler che con un destro preciso insacca la palla in rete. Vantaggio dei turchi e Fiorentina sorpresa. La viola sembra troppo prevedibile e nonostante il gioco sugli esterni l'affondo verso la porta dell'Istanbul Basaksehir non arriva.

Il momento in cui Gollini si fa soffiare la palla.
Il momento in cui Gollini si fa soffiare la palla.

Italiano si gioca così anche le carte Biraghi e Barak nel tentativo di trovare maggiore imprevedibilità. Ma arriva la doccia fredda. Gollini riceve palla da metà campo e tutto solo inizia a palleggiare non accorgendosi dell'arrivo dello stesso Gurler che gli soffia palla e mette in rete la palla del 2-0. Una leggerezza clamorosa del portiere della Fiorentina che beffa la sua squadra con un errore imperdonabile.

Ma sulla Fiorentina piove sul bagnato e al 75′ la batosta con il doppio giallo, e dunque rosso, nei confronti di Ikone che fa una brutta entrata su Touba non lasciando altre soluzioni all'arbitro. A questo punto la partita va lentamente a finire con il punteggio finale di 2-0 che punisce una Fiorentina davvero troppo timida in Turchia.

Nel finale Jovic si divora una buonissima occasione almeno per rendere meno amaro il passivo ma la sua conclusione in area finisce alta. E così i padroni di casa fanno anche il terzo gol: Szysz si fa 50 metri di campo e serve al centro dell'area di rigore Traore che mette la palla alle spalle di Gollini per il colpo del ko.

424 CONDIVISIONI
Il sorteggio delle italiane in Conference League: Lazio-Cluj e Braga-Fiorentina
Il sorteggio delle italiane in Conference League: Lazio-Cluj e Braga-Fiorentina
Lazio in Conference League, la confessione di Sarri:
Lazio in Conference League, la confessione di Sarri: "Fossi nel presidente non andrei a giocarla"
Musetti travolto da Djokovic, che gli lascia tre game e va in semifinale a Bercy
Musetti travolto da Djokovic, che gli lascia tre game e va in semifinale a Bercy
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni